home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Gatta carcinoma ascellare CHIUSO - Discussione n 98939 - PermaLink
   Gatta carcinoma ascellare CHIUSO

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 2
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 02-10-2017 alle ore 18:25   
nella sez IL VET RISPONDE hai anche risposta medico vet

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 17-07-2018 18:23 ]


0 
 Profilo
acer269

Registrato dal: 10-12-2016
| Messaggi : 289
  Post Inserito 03-10-2017 alle ore 00:16   
questo e' il genere di messaggi che non riesco a capire.

perche colpevolizzare una persona che scrive qui disperata per la sorte che sta toccando alla sua gatta, e farla sentire colpevole di averle causato quella sorte?

e addirittura suggerirle che l'unico modo che le resta per "riparare" al suo danno e' sopprimere il suo animale?

le malattie capitano agli animali come ai cristiani per motivi in grandissima parte fuori dal nostro controllo.
e un'infinita di volte possiamo fare ben poco per evitarle o per combatterle e sconfiggerle.

ci sono tumori aggressivi che si scatenano a velocita' tali da renderli terminali in poche settimane.

Che ne sappiamo noi del perche' Debora, e i suoi genitori abbiano potuto notare il tumore solo quando aveva gia' raggiunto l'ascella... ?


A.

















01-10-2017 alle ore 21:18, didi45 wrote:
L'intervento per un carcinoma alle mammelle é un intervento pesante , se il tumore e già arrivato alle ascelle credo che sei fuori tempo massimo per salvarle la vita.
Però la gatta non deve andare incontro a una morte lunga e dolorosa, come incomincerà a soffrire, e il fatto che si apparti é forse già sintomo di sofferenza, portala dal veterinario e falla sopprimere.
Perché farla soffrire inutilmente?
Mi spiace perché se fosse stata operata al primo nocciolino che si riscontrava sulla mammella sarebbe stato possibile salvarla.
Vale per le gatte come per le donne, ricordalo.




0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 03-10-2017 alle ore 10:35   
non mi pare che Didi intenda colpevolizzare qualcuno

suggerisce l'eutanasia perche' non soffra

da come descritto la micia sta iniziando a stare male


0 
 Profilo
acer269

Registrato dal: 10-12-2016
| Messaggi : 289
  Post Inserito 03-10-2017 alle ore 11:53   


03-10-2017 alle ore 10:35, lillina wrote:
non mi pare che Didi intenda colpevolizzare qualcuno



"Mi spiace perché se fosse stata operata al primo nocciolino che si riscontrava sulla mammella sarebbe stato possibile salvarla.
Vale per le gatte come per le donne, ricordalo."

questo per me e' colpevolizzare...



suggerisce l'eutanasia perche' non soffra



per non far soffrire un animale con un tumore inoperabile ci sono valide alternative, come piu' volte qui i vet hanno ricordato.

la soppressione va presa in considerazione solo quando gli animali anche sotto potenti farmaci antidolorifici, e con lo stomaco opportunamente protetto, se possibile, smettono definitivamente di mangiare e di muoversi dal punto in cui si nascondono.

A.


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 04-10-2017 alle ore 17:20   
Caro Acer il mio intervento non intendeva certo colpevolizzare chi ha scritto, ma va nella direzione della prevenzione.
Questo è un forum che si occupa di gatti e per me il benessere e la salute dei nostri gatti sono in prima linea rispetto a tutte le altre considerazioni.
Questo è hanche un forum frequentato maggiormente da donne, e ricordare che la prevenzione al tumore della mammela e l'intevento in tempi rapidi salva la vita non mi pare una notizia da censurare. Anzi!
Non so come si sia sviluppato il tumore di questa gatta, quindi non posso certo dare giudizi sul passato, ma poichè il mio messaggio può sefvire ad altri lettrici per il futuro ritengo giusto passarlo per pelosi e umani.
Della gatta in questione è il veterinario che ha tratto le cocolnclusioni della gravità e ha aggiunto che andrà
in contro ad una morte lenta e dolorosa.
Io credo che nessun veterinario si pronunci in questo modo se non per far capire che la bestia è agli sgoccioli e sollecitare il proprietario a evitare morti dolorose. Mi rifiuto di pensare che un veterinario dia simili sentenze se non per proteggere il gatto dal chi non vuole separarsene .

Per esperienza dei miei 72 anni ho visto morire genitori, fratelli e suoceri tutti con grandi sofferenze , li ho sentite invocare la morte , li ho visti strapparsi le flebo , a noi la dolce morta per leggi barbare non è concessa, ai nostri animali per fortuna sì.
Quando i nostri pelosi soffrono , chiediamo conferma al veterinario prima di prendere la decisione, solo dopo accompagnamoli serenamente alla morte.

La morte esiste, è inutile non parlarne e non volerala vedere, cerchiamo almeno di renderla il meno dolorosa possibile!
Penso che tu sia giovane perchè se avessi vissuto esperienze di morte dei tuoi cari e frequentato gli oospedali nei reparti dei terminali , ti renderesti conto di che cosa stiamo parlando.
Può essere che tu abbia un altro punto di vista del mio sull'eutanasia , ma ognuno deve essere almeno livìbero di esprimere il proprio pensiero .
In quanto agli anti dolorifici aspetta e spera che ti tolgano tutto il male. Quelli veramente validi in tal senso vengono poco usati per i forti costi e perchè accelerano comunque la morte.
Ti auguro di non aver mai bisogno di pensare di fronte ad un malato terminale che ami queste mie parole, perchè solo allora capirai cosa significa morire distrutti nel corpo e nella mente.



0 
 Profilo
acer269

Registrato dal: 10-12-2016
| Messaggi : 289
  Post Inserito 04-10-2017 alle ore 23:03   
devo dire che questo messaggio lo capisco ancora meno del precedente.

ma siamo andati decisamente off-topic

Debora ha scritto in cerca di conforto, spero l'abbia trovato.

A.


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 05-10-2017 alle ore 20:34   
Acer
se ancora non hai capito io cerco sempre di dare conforto , ma se devo scegliere tra il dare conforto al padrone o scegliere se evitare una inutile sofferenza a un gatto scelgo di aiutare il gatto.
Per piangere ci sono altri posti, qui ci si occupa del "benessere " in tutte le sue eccezioni del gatto.

Se ami veramente il tuo animale prima viene lui, poi penserai a te stessa/o



1 
 Profilo
marky_trainer

Registrato dal: 17-07-2018
| Messaggi : 7
  Post Inserito 17-07-2018 alle ore 16:48   
CIAO, sono nella tua stessa situazione con la mia gattina. si sta spegnendo poco a poco ed è una cosa massacrante. se non soffre lasciala cosi e cerca di garantirle il miglior stile di vita possibile finche puoi. se l'hai sempre amata lei lo sente e si spegnerà piu' dolcemente. non vale la pena farla soffrire per il nostro egoismo di tenerli vivi a tutti i costi. ciao


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 17-07-2018 alle ore 18:22   
è un topic vecchio di mesi e mesi fa

l'utente non si è piu' collegata


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 )


Generazione pagina: 1.003 Secondi