home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Altri animali  >>  Bannina, coniglietta di 12 anni, artrosi - Discussione n 98080 - PermaLink
   Bannina, coniglietta di 12 anni, artrosi

( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 4
Serena_C
| CV STAFF

Registrato dal: 05-01-2012
| Messaggi : 1480
  Post Inserito 10-04-2018 alle ore 18:07   
Ciao, mi spiace per la piccina. Ho letto solo oggi perché per impegni di lavoro non sono riuscita a collegarmi al sito.
Come sta ora?


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 13-04-2018 alle ore 23:09   
Ciao Serena !!!!! Sabato mattina ho portato la coniglia in provincia di Pisa dal Dott. il peso attuale è di 1100 ! E' una mangiona !! Ho raccontato al Dott che la coniglia ultimamente cade spesso e spesso non riesce a mettersi dritta sulle zampette da sola. L'ha visitata ed ha costatato che l'artrosi ovviamente avanza quindi la sua indicazione è stata di iniziare nuovamente il Cosequin mezza capsula al giorno a vita più il Meloxicam da 1,5 per cani in dose di 0,5 ml. (50 unità in siringa da insulina) . A casa ho il Metacam per gatti da 0,5 ml quindi devo dare 1,5 ml però lei non è abituata a questo dosaggio quindi ne dò meno. Il Metacam lo metto all'interno di un pezzetto di mela di cui lei ne è ghiotta mentre il Cosequin ho imparato a spargerlo sopra all'insalata con radicchio appena messa fuori dal frigorifero e quando è ancora un poco umida da assorbire il prodotto, a temperatura ambiente la porto nella mangiatoia dell coniglietta. Per ora continuo così.


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 21-04-2018 alle ore 00:43   
20 APRILE 2018 : Tanti tanti tanti AUGURI Bannina per il tuo DODICESIMO compleanno ! La piccola coniglietta se la cava abbastanza bene, devo dire che con il Cosequin mezza al giorno già in una settimana è un pochino migliorata nella postura, quando si sdraia al sole per riposare si posiziona poi sulle zampette autonomamente. Un bacino sulle guanciotte !


0 
 Profilo
Serena_C
| CV STAFF

Registrato dal: 05-01-2012
| Messaggi : 1480
  Post Inserito 23-04-2018 alle ore 17:56   
AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 31-05-2018 alle ore 00:20   
Grazie Serena !!! In questi giorni stress alle stelle ! Tra i superturni pesanti , mia madre che zoppicava e si era messa in testa che il problema fosse l'anca perchè il suo terrore è un eventuale intervento e la paura di non poter più camminare...ok calma ! "facciamo radiografie e se fosse l'anca il problema ti fai operare come si operano milioni di persone, andremo in un Centro apposito "...Calmate le acque...la piccola Bannina ultimamente si nascondeva tutti i giorni sotto al letto ed al centro, eh no eh ? Io li non ti ci lascio !!! e se pensi di dover morire tanto che ti nascondi scordatelo ! Preso appuntamento Venerdi scorso in Clinica in Toscana, la Vet osserva la coniglia e le radiografie precedentemente fatte in altra sede, pesa la coniglia che ora è un kg. e 20, ha perso troppo peso in pochissimo tempo. Le dico che la coniglia è dimagrita perchè spesso quando rientro a casa la trovo sdraiata sotto al letto e non riesce ad alzarsi sulle zampine da sola ma sempre aiutata, per questo mangia molto meno e beve pochissimo quindi nelle 24 ore perde molte calorie moltiplicato per giorni... ed imposta una terapia un pò più carica. Bravissima la Vet persona veramente preparata come il Dott per animali esotici. A casa inizio la terapia con Alevica integratore per aiutare la funzione nocicettiva più il Condrostress in capsule che è simile al Cosequin ma contiene più elementi. E' stato fatto il prelievo per urea e creatinina prima di dosare l'antinfiammatorio, per fortuna per adesso non ha insuff. renale quindi posso tranquillamente dare 70 unità (0,7 ml.) di Metacam da 0,5 mg. tutti i giorni per una settimana poi a giorni alterni per due settimane poi nuova visita. Ho dovuto mettere la coniglia in una gabbia da cane di acciaio alta e larga abbastanza per permetterle di girare all'interno e di alzarsi per allungare le articolazioni. ed anche per facilitare la somministrazione sia dei farmaci che del cibo. In tre giorni la coniglia ha preso tre etti. Però c'era qualcosa che non mi tornava del tutto osservando ulteriormente la coniglia mentre si muoveva. La zampina di destra ruotava un pò troppo verso l'interno . allora guardo bene la coniglia allargando un pò le zampine e scopro che all'interno della zampa che tiene rientrata un pò troppo c'è una grossa ferita. Qui il pelo non c'è più e questo perchè essendo incontinente ed avendo una forte artrosi si è creata una ferita nella quale per poterla medicare bene avrei dovuto tagliare tutto il pelo attorno sporco di pipì, quindi ieri ho portato la piccola dalla Vet qui per tagliare il più possibile il pelino attorno così da poter lavare e medicare la ferita. Ora vediamo come va in seguito.


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 01-06-2018 alle ore 18:45   
oh mamma mia ,come sei presa
Bannina è proprio una coniglietta fortunata
con te





0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 02-06-2018 alle ore 01:12   
Ciao Lilina !!! Ora ho un pensiero in meno cioè la coniglietta ce l ho sempre sotto mano visto che è in gabbia quindi non devo spostare letto e comodini per prenderla. Ora mangia tutto quello che le metto, l'insalata con radicchio la mangia diverse volte al giorno o quando vedo che nella gabbia non ce n'è più. I pellet li lascio dentro la gabbietta anche se preferisce mangiare il fieno per fortuna, la mela a pezzetti la mangia una volta al giorno con sparato dentro l'antidolorifico. Ieri è caduta dentro alla gabbia ma si è alzata da sola, questo perchè il fondo della gabbia è meno liscio del pavimento quindi ha più presa. Sotto metto una traversina di quelle da cani che cambio quando è un pò sporca di pipì anche perchè lì ci devo mettere il cibo. L'unico problema è che non beve dal biberon attaccato alla gabbia, lei è abituata da sempre a bere nel piatto di ceramica ed ha bevuto dal biberon soltanto quando ha avuto l'encefalite ed era rinchiusa in questa stessa gabbia, quindi diverse volte al giorno beve quanto vuole dentro ad una ciotolina che le porgo senza lasciarla nella gabbia se no la rovescia. Quando devo andare a lavorare la faccio bere e se ho il turno lungo metto tanta insalata ed un altro pezzetto di mela poi. quando torno a casa le do l'acqua. Sicuramente sta meglio di quando era libera perchè qui mangia sempre è più stabile ed i farmaci li posso somministrare molto meglio e ad orario. In questo periodo in effetti si sono un pò presa...ad esempio questa mattina stavo andando nei campi per piantare i pomodori quando mi chiama la ragazza con la quale gestiamo altri gatti in paese e mi dice che una micia cammina male sembra quasi paralizzata nelle zampe posteriori, oddio !!! Torno indietro di corsa vado su prendo la micia e la porto diretta da una Vet in città, visita radiografie : ha il bacino rotto probabile un calcio oppure è caduta sopra a qualche cosa. In effetti lei quando non è presente si fa ad infilare nel bosco sopra dove ci sono alberi tagliati anni fa ma ricoperti di edera che sembra tutto un prato in realtà sotto c'è l'ostacolo. Comunque la Vet mi ha segnato l'antidolorifico, controllo alimentazione perchè dalle radiografie si vedono le feci ferme. Se non mangia vuol dire che è piena quindi che non fa le feci. Ma riportata nel suo posto per fortuna si è mangiata una bustina di carne con sughetto. Vediamo domattina come sta. Poi devo catturare un gatto Lunedi per portarlo a castrare perchè picchia tutti e qui speriamo mi guardino dall'alto perchè è un gattone e non so se riuscirò ad infilarlo neppure nella gabbia trappola. Troppo furbo. Metterò dentro una pappa troppo buona...Sett prossima porto mia mamma per rx e speriamo bene. Ma guardandola camminare ed alzare le gambe non mi sembrano le anche ma un problema di schiena. Stamattina ho fatto visionare alcuni esami specifici del mio compagno da un Medico perchè ha sempre il piede destro e solo quello gonfio. Ematocrito alto e globuli bianchi alti che scendono con antibiotici, ma sospeso l'antib. tornano ad alzarsi. Vedremo anche lì. Per fortuna gli esami di stamattina sono negativi ecco questa cosa mi fa stare già bene perchè gli esami hanno escluso alcune gravi patologie.


1 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 03-06-2018 alle ore 19:42   
mamma
coniglietta
gatto attaccabrighe
e compagno



beh ti mando un cuoricino


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 07-06-2018 alle ore 23:50   
Ritiro un momento su questo post per precisare una cosa. La coniglia da quando è in gabbia non ha affatto preso tre etti ma 30 grammi. Scusate l'errore, sarebbe stato impossibile in così poco tempo e considerando che è anziana...Comunque sta meglio è più reattiva perchè più idratata e con terapia antalgica in corso. Ieri sera non ho dato il Metacam perchè devo scalare quindi un giorno si ed uno no...il fatto è che questa terapia deve essere seguita ora a giorni alterni ancora per due settimane, e prima che il CondroStress possa fare effetto ci vorranno almeno due o tre mesi. Avessi iniziato prima. A tale riguardo vorrei dire a chi ha conigli anziani con inizio di artrosi di non aspettare troppo perchè con il dolore il coniglio sta molto molto male e rischia di mangiare meno. Chiedete al vostro Vet per esotici se è il caso di iniziare subito con questa formula CondroStress che contiene tutti gli elementi necessari ad aiutare la rigenerazione cartilaginea. Bisognerebbe essere ben preparati prima perchè talvolta si perde molto tempo con formule troppo leggere che impiegano mesi e mesi prima di dare sollievo al coniglio. Qui la differenza la fa il Medico, la Clinica che segue la coniglia credo sia il massimo o quasi comunque ottima.. Mi sono accorta ieri che la coniglia sotto al pelino delle zampette ha anche la pododermatite cioè la pianta del piedino è escoriata senza pelo quindi l'appoggio è peggiorato non solo dall'artrosi ma anche da questa lesione in entrambi i piedini, figurati che dolore tutto insieme. Anche qui è bene osservare il vostro coniglietto da tutte le parti, spostando il pelino di lato per scoprire oppure no le lesioni alla pianta piede o in qualche punto del corpo che gli creano bruciore e molto dolore, considerando che il coniglio mal sopporta il dolore anche minimo. Poverina, allora anche stasera ho passato fisiologica ma senza sfregare sulle ferite ma tamponando, poi ho messo su indicazione Vet il Clorexiderm per uccidere intanto tutti i germini che corrodono questi punti. Il coniglio va tenuto in braccio almeno cinque minuti prima di rimetterlo nella posizione naturale, in modo che il disinfettante abbia il tempo almeno di agire e di entrare nelle strutture apposite, almeno due volte al giorno. Poi secondo il risultato vedrò in seguito. La piccola intanto mangia molto il pelino è già più lucido più elastico quindi è più idratata . Ogni tanto le allungo 3 o 4 frutti di uvetta sultanina che divora. Tutti i giorni pezzetto di mela con il quale i primi giorni faceva feci mollicce ora no. Verdure tante. Ora ha anche imparato di nuovo a bere dal biberon meno male perchè solo lei sa quanta quantità di acqua bere al giorno. Tutti i giorni metto collirio Tobral occhietti e devo dire che a forza di insistere lacrimano molto meno. Ma qui entrano in gioco i dentini che se hanno le puntine puoi mettere tutti i colliri che vuoi che non funzionano se non l'intervento che il Vet farà per tagliare le puntine che vanno a bucare la pelle della bocca mentre mangiano o bevono. Lei per ora fortunatamente non ne ha. Ora basta perchè vi ho già annoiato abbastanza. intanto la sera prima di andare a dormire mi godo il dolce suono dei nuovi piccoli di gabbiano nati sul tetto davanti alla mia finestra. Sarò la loro mamma virtuale a distanza.


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 09-06-2018 alle ore 00:18   
Grazie mille Lillina per il cuoricino !!!


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.095 Secondi