home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  Gatta anziana respiri accelerati (60/min) - respirazione addominale - Discussione n 98056 - PermaLink
   Gatta anziana respiri accelerati (60/min) - respirazione addominale
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 2 )
andrelima

Registrato dal: 14-05-2017
| Messaggi : 3
  Post Inserito 14-05-2017 alle ore 13:21   
Salve a tutti, sono nuova nel forum ma vi seguo da circa un anno.
Infatti a partire da Maggio del 2016 abbiamo scoperto che il mio cane Niki <3 di 15anni e mezzo aveva una grave insufficienza renale cronica, e per 10 mesi siamo riusciti a fargli condurre una vita degna e a goderci tutti gli ultimi momenti assieme :( ..purtroppo lo scorso 14 aprile Niki non ce l'ha più fatta e ho dovuto dirgli addio............



Dopo neanche una decina di giorni dalla sua perdita, la mia gattina Bijou, di quasi 16 anni, ha iniziato ad avere problemi.

A Febbraio facendo delle analisi del sangue per una visita generica (visto che vomitava sempre saliva rosata con pezzetti di sangue) si era scoperto che aveva un valore elevatissimo anormale per quanto riguardava il fegato.

Dopo aver fatto una cura di una ventina di giorni contro la gastrite, con uno sciroppo difficilissimo da somministrare, e alimentazione solo di pollo e merluzzo, la gatta si è tranquillizzata.

Dopo la perdita di Niki, ha iniziato a soffrire un po di solitudine (avendo passato la vita assieme), e subito dopo ha avuto un brutto ascesso sotto l'occhio che per fortuna con una cura di Rilexine si è sgonfiato.


Neanche un paio di giorni dopo mi accorgo che aveva una respirazione alquanto anomala (quasi 60respiri al minuto), ho letto che si chiama respirazione addominale.

Lei rimaneva comunque tranquilla, mangiava, faceva i bisogni, giocava...ma anche quando dormiva respirava in maniera velocissima e avvicinando l'orecchio al cuore mi sono spaventata da quanto erano accelerati i battiti.

Subito dal veterinario!!

Fatte analisi del sangue e il problema al fegato era rimasto, e anzi i valori sempre più alti :( ...pensavano avesse la broncopolmonite e le hanno fatto le punture per quasi una settimana mattina e sera senza risolvere nulla.

Fatta ecografia dove si è notata una piccola sacca di liquido nell'addome e nel torace e senza chiedere nulla hanno iniziato a bucarla in pancia alla cieca per provare a beccare quella minuscola pallina di liquido (inutilmente).

Immaginate la mia Bijou!!! L'hanno torturata per rasarle tutta la pancia, tentando di bucarla in continuo per prelevare il liquido è rimasta davvero scioccata e il respiro ha peggiorato sempre più.


In più quella ecografia è stata fatta velocissima senza osservare nient'altro (ad esempio capire il valore negativo del fegato), tra le chiacchiere dei veterinari senza prestare troppa attenzione.. mentre veniva rasata si facevano battute brutte come ad esempio "Chissà se resiste almeno per l'ecografia sta gatta" :( ...senza un briciolo di comprensione per noi che assistevamo alla scena straziante, e senza il minimo aiuto o indicazione per capire il problema.

Alla fine abbiamo insistito per fare noi le punture a casa perchè quel viaggio in macchina e lo stare troppo fuori casa la agitava troppo. In casa si nascondeva sotto il letto e ormai aveva perso la fiducia in noi :( :( questa situazione mi ha fatto smettere di portarla dal veterinario...
Purtroppo dopo una settimana che ci hanno spennato soldi su soldi per fare terapie strane e sempre molto vaghe, e "signora la deve portare assolutamente qua mattina e sera", ma anche se così fosse tutti quei giorni persi a non capire ancora cosa abbia la mia Bijou e come poterla aiutare, mi hanno fatto perdere la voglia di portarla ancora a fare i controlli.

Dalla mattina alla sera cambiavano sempre i dottori di turno e non si leggevano nemmeno il rapporto che scriveva quello precedente, tutti non capivano niente.... e alla fine perchè devo continuare a farla star male?? E se fossero i suoi ultimi giorni è giusto arrecarle tutto questo stress dopo 16 anni trascorsi al sicuro nella sua casa??


Io non so più che fare, ora ha riacquisito piano piano la fiducia in noi, però ha poco appetito e anzi bisogna insistere con cibi prelibati. Questo respiro fa davvero spaventare :( :( va sempre super veloce... secondo voi devo provare a portarla da un altro veterinario iniziando tutto da capo o cosa posso fare??


Io vorrei capire solo se c'è qualcosa che si può fare per aiutarla, come ad esempio una pastiglia per rallentare i respiri, o un antibiotico che guarisca il problema.... e invece non mi hanno detto neanche qual'è il problema.... vederla così è davvero straziante :( sopratutto dopo che per il mio cane Niki abbiamo fatto davvero il possibile fino alla fine....

Help :(

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: andrelima il 14-05-2017 13:38 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 14-05-2017 18:49 ]


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 14-05-2017 alle ore 18:46   
posta analisi referto eco

cv staff

modifico il testo poco sintetiico


0 
 Profilo
andrelima

Registrato dal: 14-05-2017
| Messaggi : 3
  Post Inserito 14-05-2017 alle ore 23:06   
Ho notato solo ora la lunghezza del mio post

Comunque non mi hanno lasciato alcun referto dell'eco.. allego le analisi del sangue di febbraio e quelle del 4 maggio

La ringrazio molto per aver risposto







0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.349 Secondi