home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  Crisi epilettica, cucciolona meticcia! - Discussione n 97753 - PermaLink
   Crisi epilettica, cucciolona meticcia!
Autore
Inizio discussione    ( Nessuna risposta )
antoniuccio92

Registrato dal: 07-04-2017
| Messaggi : 1
  Post Inserito 07-04-2017 alle ore 13:20   
Salve a tutti ed a tutte! Ho una meticcia di circa 4 anni, dimensioni medio-grandi essendo un incrocio con Labrador pesante 31 Kg, che sta avendo episodi sporadici di epilessia.


L' anno scorso, proprio nel mese di Aprile, ha avuto il primo attacco che ci ha terrorizzato ed, allo scadere di un anno esatto, ieri le si è ripetuto.

A parte questi due episodi, assolutamente NON a grappolo, c'è stato una piccolissima crisi di pochi secondi l' estate scorsa ma pure i sintomi sono stati molto molto leggeri, poi basta.

Il veterinario la prima volta ha fatto esami per il calcio ed una puntura di valium, quest'anno le ha somministrato del Luminale, 50 mg al mattino e 50 mg alla sera.

Va detto che il cane è estremamente emotivo, basta alzare la voce per causarle forti stati di stress ed, in concomitanza di ogni crisi, c' è sempre stato prima una discussione animata in famiglia che l' ha turbata, inoltre fino a ieri mangiava malissimo, praticamente le si dava qualsiasi cosa dal tavolo e consumava grandi dosi di latticini, anche stagionati, insaccati (di cui wurstel perché ne è ghiotta), pasta, pane e qualsiasi altra cosa, i croccantini sono sempre stati quasi un contorno.

Allorché il veterinario ha subito pensato che le crisi, molto rare e, sebbene violente, non a grappolo, derivino da un mix di ansia e cattiva alimentazione, sommato alla scarsa attività fisica (non esce praticamente mai).

Inoltre, sia le analisi del sangue che la tac sono pulite.



Da oggi abbiamo cambiato registro, alimentazione esclusivamente adatta a lei e la promessa di costringerla quasi ad uscire, allettandola nella maniera più dolce possibile, evitandole oltretutto di assistere alle discussioni che potrebbero verificarsi in famiglia.

Quello che ci preoccupa e mi preoccupa è il basso dosaggio di Luminale, di solito se ne consigliano 3mg per Kg di peso e lei dovrebbe assumerne 93 Mg, quindi quasi una compressa intera, non mezza ma, ripeto, il veterinario ha detto di stare tranquilli perché, data l' assenza accertata di malattie gastro-intestinali, cardiache e parassitarie e vista l' assenza di patologie celebro-spinali, con tac pulita ed esami nella norma, 50 mg di Luminale 2 volte al giorno ed una correzione di alimentazione e stile di vita dovrebbero risolvere il problema.

Non è che faccio solo danni con una quantità così bassa di farmaco?


Temo due cose, ossia di sovraccaricare eccessivamente il suo fegato con una razione di farmaco insufficiente ed, allo stesso tempo, di aumentare la resistenza patologica al farmaco, voi che ne dite?

Magari qualche gentile Dottore può tranquillizzarmi. Aggiungo altri due quesiti, quando usciamo e la cagnolina resta sola, possiamo somministrare una compressa intera? Perché temiamo di una crisi in nostra assenza con la conseguente possibilità di ferirsi, rimanendo in casa (non abbiamo un box\garage).

Inoltre, durante le crisi, è stato impossibile somministrarle del valium per via rettale, esiste qualche altra strada per darglielo?


Sperando possiate risolvere tutti e 3 i miei dubbi, nel frattempo ripeto che le crisi sono state solo 3, di cui 2 davvero importanti che ci hanno terrorizzati e che si sono verificate a distanza di 1 anno esatto, più 1 questa estate brevissima e leggerissima.
Inoltre ribadisco che sono sempre seguite a dello stress perché si alzava la voce e che solo da oggi il cane ha iniziato un regime alimentare corretto, altrimenti sbagliato in passato.
Un abbraccio,
Antoniuccio!




spezzato graficamente x migliore lettura

cv staff

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 07-04-2017 20:47 ]


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.165 Secondi