home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Cane  >>  Disperazione totale unghie - Discussione n 97589 - PermaLink
   Disperazione totale unghie

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 2 di 2
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 14-03-2017 alle ore 20:41   
onestamente mi sembra che tu stia esagerando...tagliare le unghie non è una tortura, se non vengono accorciate di frequente e sono nere che qualcuna possa sanguinare ci sta...ma non è una tragedia e non mi sembra il caso di farne..sul fatto che ci voglia il vet per tagliare le unghie al cane mi pare preoccupante ma per te lo dico...è come se tu dovessi andare dal pediatra a tyagliare le unghie al bambino.
per quanto riguarda il test leish praticamente ogni ambulatorio ce l'ha, penso che se ne parli in modo pacato e ragionevole col vet non ci dovrebbero essere problemi a farlo.
sedare un cane per tagliare le unghie...è assurdo, totale ragione al collega su questo



0 
 Profilo
RollyNew

Registrato dal: 15-12-2007
| Messaggi : 360
  Post Inserito 14-03-2017 alle ore 21:11   
Tagliare le unghie non è una tortura se la persona a farlo è competente! Se vai a tagliare cosi tanto da far guaire il cane e ottenendo un copioso sanguinamento, di certo non si ottiene nulla di piacevole e sfido chiunque a metterlo in dubbio. Accorciare è una cosa, tagliare troppo corto è un'altra!

Doverla vedere cosi, a me, non fa di certo piacere! Ma qui non si tratta di far tragedie o altro, per me il problema di fondo è che oltre all'incompetenza ( che per me rimane!) nel tagliare l'unghia cosi corta....è chiaro che c'è un problema dietro questa crescita così esponenziale delle unghie che, fino a due anni fa, non necessitava di tagli da parte di toelettatori, veterinari o altro. E mi infurio nel vedere che, quando chiedo esami per scongiurare ogni pericolo di malattie, mi viene risposto sempre il solito " falla camminare di più". Se le camminate sono le medesime, è inconcepibile che le unghie crescano così velocemente!
Per accorciarle mi sono procurata ieri una lima con grana 80/80 e senza problemi potrò prendermi cura delle sue unghie senza tragedie, ma resta il fatto che non è normale una crescita simile.
Non ha altri sintomi? Bene, non mi sembra sufficiente ad escludere la possibilità di fare dei controlli più accurati. Sbaglio? Probabilmente si, ma preferisco andare a fondo e togliermi ogni dubbio piuttosto che vederla tribulare o scoprire una malattia quando è poi in stato troppo avanzato per poterla curare ( un eventuale diabete?chissà...)
Sono eccessiva? SI e ne sono felice perchè se foste a conoscenza dei suoi primi 9 mesi di vita, capireste il perchè voglio evitarle anche il minimo dolore. Scusate lo sfogo, chiedevo aiuto per il suo bene e non per far polemiche.



0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 04-04-2004 alle ore 09:05   
non è questione di fare polemiche...è questione di prendere le cose per come devono essere prese.
vedi anche tu che le unghie sono nere, se la vena non si vede non si vede...non è che io sono dottore e vedo cose che tu non vedi..vai a intuito /esperienza...ma non esiste incompetenza se tagliando un'unghia nera in un cane che si divincola terrorizzato viene toccata la vena e c'è sanguinamento.
rimane una manualità che un padrone dovrebbe saper fare al suo cane.

sul discorso della crescita anomala ti ho già detto che se ne parli con calma con il tuo vet non vedo problemi a fare accertamenti di sorta...ma non mi sembra che tu abbia la minima calma nell'affrontare la questione.





0 
 Profilo
RollyNew

Registrato dal: 15-12-2007
| Messaggi : 360
  Post Inserito 04-04-2004 alle ore 14:52   
Credo di essere stata fraintesa, poichè non è la calma che mi manca ma, la possibilità di rivolgermi ad un altro professionista.
Capisco bene che gestire un cane cosi agitato non è facile, tagliar corto un'unghia nera è facilissimo ( il vet non ha certo i raggi x), ma perchè c'è tanta riluttanza nel dare un lieve sedativo ? Non voglio, nè accetto, una anestesia....ma un sedativo? Voglio dire, lo si da con così tanta "leggerezza" per affrontare un viaggio in auto che non mi pare così traumatico. E per un taglio unghie no? Mi aiuta a capire il perchè?

Ho già chiesto con immensa calma e chiarezza che vorrei degli esami per valutare bene la salute di un cane che è già noto per i suoi svariati problemi da quando l'ho adottato ( intolleranze alimentari, dermatiti atopiche non derivanti dal cibo, sistema immunitario scarso, ecc).
Ma ad ogni richiesta, e ne ho azzardate due nel giro di 9 mesi quindi non mi ritengo nemmeno pressante, mi sento rispondere il solito NO.

Non voglio sembrare maleducata o scortese e nemmeno voglio mancare di rispetto Voi del forum che mi aiutate sempre con tanta gentilezza. Temo, purtroppo, che le parole lette senza sentire il mio tono possano essere sembrate aggressive e di certo non era il mio volere. Per questo motivo chiedo scusa se ho lasciato fraintendere.

Vorrei un parere professionale riguardo il fatto del negare un semplice sedativo ( se fosse naturale meglio ancora!). Nulla di più.

Riguardo il taglio unghie, oggi ho tentato una nuova "tecnica": dopo un quarto d'ora di coccole al sole, ho accorciato prima di pochi mm con la cesoia nuova e dopo ho limato con una lima a grana grossa. Risultato eccellente direi.

Scusate ancora e grazie per la pazienza



0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 16-03-2017 alle ore 19:50   
up


0 
 Profilo
smiling87
| CV STAFF

Registrato dal: 16-10-2011
| Messaggi : 625
  Post Inserito 16-03-2017 alle ore 20:18   
Direi che la strada migliore è quella di abituarla poco a poco al taglio, faglielo tu come hai fatto oggi e appena finisci, premietto! Hai tutte le sacrosante ragioni per chiedere esami approfonditi, soprattutto il test della Leishmania come ho già detto, perchè l'onicogrifosi spesso è l'unico sintomo visibile per molto tempo (la mia vet quando vide le unghie del mio Luckyno ai tempi ha fatto subito un test di controllo).
Ti capisco benissimo per il problema della manipolazione del veterinario, i miei 2 cani ogni volta che vedevano il tavolo impazzivano. Devi cercare anche tu di trasmettergli tranquillità se no il cane si agita ancora di più!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: smiling87 il 16-03-2017 20:19 ]


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 16-03-2017 alle ore 21:22   
se il cane si stressa così tanto il sedativo che viene comunemente usato per i viaggi non è sufficicente.
andrebbe proprio addormentato e per questo non mi sembra il caso.
per quanto riguarda gli esami invece ...non so che dire...non capisco perchè rispondere "no" a una richiesta così.



0 
 Profilo
RollyNew

Registrato dal: 15-12-2007
| Messaggi : 360
  Post Inserito 17-03-2017 alle ore 14:00   
Buongiorno a tutti!
Ho adottato questa tecnica durante gli ultimi giorni: metto la piccola sul tavolo della cucina, e metto vicino a me le tronchesine per le unghie. La faccio prima sedere e poi coricare, dopo qualche carezza inizio a prendere le tronchesine e glie le appoggio sulle zampine. Le annusa, mi guarda impaurita ma non si agita. Poi prendo una zampina x volta e mimo il taglio dell'unghia e lei subito appare agitata ma già alla seconda zampa fa un pò di resistenza ma la riesco a gestire anche da sola. Domani, con l'aiuto di mio marito, tento una prima accorciata con premio finale.

Lilli presenta due sintomi che non mi convincono riguardo la sua salute: il primo è l'onicogrifosi e il secondo è un peso eccessivo nonostante una dieta stabilita dal vet.
Potete consigliarmi sulla sua alimentazione?
Lei ha quasi 10 anni, sterilizzata già al suo arrivo in canile, come attività fisica eseguiamo due passeggiate quotidiane di cui una di oretta e la seconda mi mezz'ora . Purtroppo io ho la S.M. e non sempre riesco a farle fare passeggiate più lunghe di queste.
I suoi pasti quotidiani consistono in:
pranzo- 55gr riso soffiato vitaminizzato (70gr suggeriti dal vet) + 100 gr di pesce al vapore a rotazione fra salmone, tonno, nasello, sogliola, pangasio+1 cucchiaino di olio di semi di lino o canapa+ 100 gr di zucchina al vapore. Ammorbidisco il riso con brodo vegetale fatto in casa.
a cena- consuma circa 30 gr di crocche vegetali trainer e sgranocchia con immenso piacere due carote piccole crude.

Niente snack, premi extra o altro. Al sabato sera, dai miei genitori, mangia un mezzo panino secco che va a sostituire le crocche.

Pesa 19 kg e non riusciamo a farla dimagrire.
Già da piccina mostrava una frequente malassezia che si manifesta solo nelle zampine e unghie, raramente nelle orecchie. E' allergica a tanti coloranti e conservanti delle crocche, per questo siamo passati a una dieta casalinga con 30 gr di crocche giornaliere (le uniche che non le danno intolleranze). Manifesta allergia a tutti gli spot on e a antiparassitari. Prende cardotek da fine febbraio a fine novembre+ collare seresto (dallo scorso anno).
E' stata curata post permanenza in canile per filariosi sottocutanea. E' allergia alle carni bianche e latticini.
Ha subito un intervento nel 2003 per tumore benigno alla coscia sinistra.

Ha delle "palline" sottocutanee sparse in tutto il corpo ma il vet dice che non c'è da preoccuparsi.

Ora vi ho fatto il quadro completissimo. Sto valutando quali esami richiedere oltre a quello per la leishmania, cosa mi consigliate?
Grazie ancora di cuore per l'aiuto che mi state dando!

Grazie a Calzinimaya per la delucidazione sul sedativo, era ciò che non capivo. GRazie ancora


0 
 Profilo
smiling87
| CV STAFF

Registrato dal: 16-10-2011
| Messaggi : 625
  Post Inserito 17-03-2017 alle ore 17:58   
Se vuoi vedere se ha il diabete basta semplicemente un piccolo prelievo di sangue con glucometro per controllare la glicemia o esami del sangue e urine completi che a prescindere io comunque farei.


0 
 Profilo
RollyNew

Registrato dal: 15-12-2007
| Messaggi : 360
  Post Inserito 17-03-2017 alle ore 20:30   
Ottimo, per ora di sicuro chiedo x Leish e diabete.....altro? Urine e feci mi sembrano di base ma importanti quindi chiederò di fare anche quelli. Perchè io ho le strips per urina con 11 parametri ma non credo bastino.

Non smetterò mai di ringraziarvi, davvero


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 )


Generazione pagina: 1.092 Secondi