home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  Possibile encefalopatia epatica o altro? - Discussione n 97429 - PermaLink
   Possibile encefalopatia epatica o altro?
Autore
Inizio discussione    ( Nessuna risposta )
DarkSwan

Registrato dal: 17-02-2017
| Messaggi : 1
  Post Inserito 17-02-2017 alle ore 20:24   
Ciao a tutti,
Sono nuova del forum e ho un problema con la mia piccola, un incrocio di pincher e chihuahua di 6 anni.
Premetto che mio marito è veterinario e io lavoro in un laboratorio di analisi veterinarie... ma proprio con il nostro cane ci sta capitando un qualcosa di non comprensibile... nonostante comunque attorno ci orbitino molti colleghi... tutti brancolanti nel buio come noi, cosi ho pensato di cercare qui altri confronti.
Da novembre circa ha iniziato ad avere delle "crisi", si irrigidisce, trema, abbassa il treno posteriore, alza una delle zampette davanti, occhi sbarrati e atteggiamento spaventato. Erano a cadenza diciamo mensile fino a diventare giornaliera, senza una corrispondenza specifica con un determinato atteggiamento o orario.
Le facciamo un biochimico completo dove risultano alterati gli acidi biliari pre-prandiali 74 (post 76) la gpt lievemente fuori dal range come i teigliceridi a 176, elettroforesi nella norma con una lieve presenza di proteine della fase acuta alfa2, nelle urine 186 acidi biliari creatinina 163 acidi biliari normalizzati 114.1, urine con ph 9.0 e presenza di cristalli amorfi e struvite.
Ecografia, ecocardiografia, radiografie, tac, visita neurologica e visite cliniche (a casa sotto controllo costante) tutte normali non hanno evidenziato nulla, tutto nella norma.
Abbiamo quindi impostato un cambio di alimentazione rigido dietetico e completamente vegetale con somminastrazione dei pasti scaglionata durante la giornata e con piccole quantità, lattulosio 3 ml al giorno e epatopasta. È rimasto nell aria un sospetto di encefalopatia epatia per eventuale shunt porto sistemico molto piccolo acquisito....
La mia piccola è migliorata nell'umore con l intrduzione della nuova alimentazione... per il resto gioca, corre, abbaia, mangia con appetito e le deiezioni sono nella norma (nonostante il lattulosio).
In tutto questo la frequenza delle crisi è diminuita molto ma non sono scomparse del tutto come ci si sarebbe aspettato, oggi dopo due crisi consecutive abbiamo fatto un altro prelievo (costantemente monitoravo le urine) i valori sono perfetti tranne che per gli acidi biliari a 26 , trigliceridi 345 (siero lipemico nonostante aver fatto il prelievo alle 14 e aver mangiato alle 9)....
Scusatemi davvero se sono stata prolissa ma come ho detto prima... non sappiamo più che pesci prendere!!!!!!!



0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.122 Secondi