home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  frattura omerale centrodifisaria spiroidale - Discussione n 97401 - PermaLink
   frattura omerale centrodifisaria spiroidale
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 1 )
Yukimao

Registrato dal: 14-02-2017
| Messaggi : 2
  Post Inserito 14-02-2017 alle ore 14:10   
La mia micetta di 5 mesi, Yuki, giovedi sera (non so come ) si è fratturata l'omero. L'ho portata il giorno dopo dal veterinario di fiducia. Diagnosi frattura spiroide centrodiafisaria omerale con dislocazione dei monconi, mi ha fatto parlare con l'ortopedico che, dato il tipo di frattura, mi ha sconsigliato fissatori interni o esterni e mi ha dato il nome di una clinica specialistica dove avrebbero avuto tecnologie più avanzate per come curarla (tramite specifico materiale che avvolgerebbe l'osso al centro, mentre le viti o i fissatori rischierebbero di non tenere dato che la frattura è lunga nella diagonale dell'omero).
Alla clinica specializzata in ortopedia mi hanno dato appuntamento per lunedì: ma contrariamente a quanto mi aveva prospettato il mio vet mi hanno prospettato le metodologie che secondo il primo ortopedico erano meno avanzate. Inoltre mi hanno detto che essendo il micio molto giovane, non essendo toccata la cartilagine e essendo l'osso in asse (slittato di un millimetro) se l'avessi tenuta a riposo 5 settimana (cage rest) probabilmente non avrebbe avuto alcuna conseguenza particolare sulla zampina.

Ho risentito il mio veterinario che mi ha detto che, considerato che questo centro non mi offre tecnologie più avanzate delle loro, l'operazione possono farla loro (per altro a prezzi notevolmente più contenuti 500 invece che 1200). Mi proporrebbero un operazione con un anellino di contenimento in centro nell'osso(visto che la frattura è diagonale e va sostenuta), e sconsigliano il fissatore esterno consigliatomi dalla clinica .

Ora sono parecchio confusa. Prima mi sconsigliano operazioni che non siano quella avanzatissima, ora che (a quanto pare) nessuno può farla si torna a un'operazione più classica. Ma mi vengono proposte operazioni differenti dai due vet. Inoltre il dottore del centro specializzato mi sembrava quasi mettesse alla pari l'operazione con il rest in cage (puntando la differenza solo sulle diverse tempistiche di recupero del movimento).
La mia veterinaria invece mi sembra molto più negativa sulla possibilità del rest in cage, nel senso che non si può prevedere come guarirà la zampina.
Per il rest in cage ho inoltre il dubbio se Yuki resisterà chiusa 5 settimane, già ora è molto insofferente e vorrebbe saltare e correre ovunque!

Visto che tra tutte queste visite sono passati un po' di giorni devo decidere in fretta. Voi che ne pensate? avete avuto esperienze simili?
Grazie in anticipo a chi potrà aitarmi


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 14-02-2017 alle ore 17:42   
POSTA i RX
procedimento nella sez I ns Pets


senza RX nessuno ti puo dare parere e qui c'è vet ortopedico nello staff

cv staff

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 16-02-2017 08:34 ]


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.227 Secondi