home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Bassotto.immaturo di 4 anni adottato sporca in casa - Discussione n 97320 - PermaLink
   Bassotto.immaturo di 4 anni adottato sporca in casa
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 8 )
Budforever

Registrato dal: 04-02-2017
| Messaggi : 2
  Post Inserito 04-02-2017 alle ore 18:40   
Dunque, qualche settimana fa ho accettato di subentrare come nuovo padrone ad un bassotto maschio di 4 anni la cui padrona sarebbe tornata definitivamente in Romania e non aveva modo di tenerlo. Mi disse che se non avevo voglia di uscire il cane era abituato a fare i suoi bisogni anche su una traversina. Non era mia intrnzione perseverare in questa abitudine e mi ero riproposto di non fargliela fare in casa.il bassotto, willy, mi si è affezionato anche troppo facilmente e non mostra affatto nostalgia per la precedente padrona. Ho iniziato però ad avere dei sospetti. È difficilissimo che faccia i suoi bisogni all'esterno e sebbene siano passati più di tre mesi la situazione non è per niente migliorata. Gli do i premi se la fa fuori ma ho come l'impressione che non colleghi il premio al fatto di averla fatta fuori. Tante volte rientriamo a casa e si libera. Inoltre non distingue le traversine dai tappetini per cui sono stati battezzati i tappetini del bagno e dellla cucina. Colto sul fatto qualche volta gli ho detto "no" in maniera alquanto energica ma come risultato ho ottenuto che fa pipì direttamente nella cuccia riducendola uno schifo. Poi sempre forse per nascondere le tracce è passato al dovano. Sinceramente non so piu che fare e così non posso andare avanti
Il divano è anche un pregiato regalo di matrimonio dal costo elevato. Ho notato inoltre che quando fa pipì in casa o raramente fuori non alza la gamba. Al ché ho dedotto che con la precedente(disgraziata per non dire altro!!!) padrona non fosse praticamente mai uscito. Non è finita, se quando lo chiamo non sono più che affabile e suadente, si intimorisce, mette la coda tra le gambe e cammina strisciando. Quando incontra un altro cane abbaia come un forsennato fin quando la distanza lo.permette dopodiché inizia a guaire chiedendo di essere preso in braccio. Non sembra mostrare interesse per il sesso opposto. Non so che fare. Se non mostra interesse poco male, vorrà dire che non è schiavo del sesso. Ma il fatto che il divano, la cuccia e la casa in generale siano diventati la sua latrina non posso tollerarlo. Ho letto pure che è molto complicato far cambiare le abitudini ad un cane adulto e portarlo ad addestrare credo avrebbe un costo molto alto. Vi dico la verità, se avessi saputo a cosa andavo incontro avrei lasciato stare, ma ormai la frittata è fatta e in qualche modo devo risolvere. Certo non tollero avere in vasa traversite costantemente spprche di urine e feci e la cuccia che emana un odore nauseabondo. Amo gli animali ma non intendo vivere come se fossi io un animale. Che posso fare? Per favore aiutatemi.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 05-02-2017 16:53 ]


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 04-02-2017 alle ore 21:13   
ha 4 anni è adulto ma giovane

vengono recuperati cani piu anziani e con problematiche piu' pesanti

descrivi la tua e la sua giornata
è aggressivo ? chi è il suo capobranco ?

E ' sicuramente problematico per colpa della precedente padrona che supponi ,credo che tu abbia ragione , lo tenesse sempre IN CASA e che non gli ha insegnato nulla


ci vorra' sicuramente uno specialista con due o tre lezioni di comportamento per approcciare il problema di sporcare in casa




0 
 Profilo
Budforever

Registrato dal: 04-02-2017
| Messaggi : 2
  Post Inserito 05-02-2017 alle ore 17:37   
La nostra giornata tipo è la seguente. Mattina colazione e passeggiata. Circa 10 minuti. Non di più che andiamo di fretta. Verso l'ora di pranzo nuova uscita con piu calma. Verso le sette di sera secondo pasto e passeggiata più lunga. Circa 30 minuti. Deiezioni molto rare. Non odora mai gli angoli o gl'alberi eppure l'olfatto gli funziona. Ogni tanto faccio il giochino della crocchetta nascosta in una mano e indovina sempre. Quando incrociamo un cane abbaia parecchio ma quando è molto vicino si intimorisce. Se in casa chiamo qualcuno a voce alta abbassa il capo, mette la coda tra le gambe e si trascina piano piano come se ce l'avessi con lui. Ritengo che riconosce me come suo padrone ma è solo una supposizione. Altra cosa. Piange quando rimane solo e fa una marea di feste quando rientro. Ma la cosa strana è che se scendo a prendere la posta e risalgo mi rifa' le feste come se mi fossi assentato per una settimana. Ultimamente lo ignoro un po' quando rientro e sembra che anche lui si stia abituando.


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 05-02-2017 alle ore 19:41   
ti risponderanno le esperte ,ricollegati


secondo me dovresti cercare di trovare il tempo di portarlo fuori piu' spesso
non che tre volte non siano suff ,ma se ha problemi forse le uscite ripetute lo aiuterebbero

è indubbiamente spaventato se basta il tono di voce un filo piu' alto perche' strisci con la cda bassa .....ha fatto vita grama fino ad ora


0 
 Profilo
a022

Registrato dal: 07-07-2016
| Messaggi : 74
  Post Inserito 05-02-2017 alle ore 23:09   
La precedente padrona ha fatto un vero e proprio dosastro, sicuramente non è mai uscito di casa e mi stupisce che un bassotto, cane da fiuto fra l altro non odori in giro!
Fagli fare anche giochi di fiuto nascondendo le crocchette da qualche parte in casa, oppure gliela nascondi in un giochino!
Non salutarlo quando esci e nemmeno quando entri, prima fai cio che devi e poi vai da lui, in modo che non dia troppa importanza alle tue uscite.
Comunque comportati come fosse un cucciolo, portalo fuori per brevi periodi ma spesso, ogni due o tre ore per intenderci!continua a premiarlo quando fa pipì e continua a dirgli il No quando la fa dentro... è sempre stato abituato a fare tutto in casa, praticamente non avrà mai fatto una vera passeggiata e incontrato cagnolini, bisogna stravolgere tutto ciò che ha appreso in 4 anni e ora ci vorrà un bel lavoro e tanta pazienza e coerenza, è giovane e lo recupererete! Vi consiglio di affiancarvi ad un educatore cinofilo....


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 07-02-2017 alle ore 22:28   
Povero cane, non è colpa sua se la padrona non l'ha abituato ad uscire e a socializzare. E' spaventato e insicuro, fa la pipì come i cuccioli perchè abituato sulle traversine.
Non devi rimproverarlo perchè otterrai l'effetto contrario. Deve essere invece rassicurato e deve imparare a fidarsi di te.

Adesso mettigli le traversine in casa, il bassotto è un cane piccolo ed è sempre meglio che usi i pannoloni che tappeti o divani o la sua cuccia.
Pian piano e con la tua costanza e pazienza imparerà a godersi l'uscita e ad annusare, quando sarà sicuro inizierà a sporcare fuori: adesso non lo fa perchè un cane sottomesso e pauroso non lascia le sue tracce nè tantomeno ha il coraggio di marcare il territorio.


0 
 Profilo
a022

Registrato dal: 07-07-2016
| Messaggi : 74
  Post Inserito 08-02-2017 alle ore 14:22   
Esatto!
Non sgridarlo mai se trovi una pozza di pipì in casa da qualche parte, non capirebbe il reale motivo della sgridata...funziona però nel momento immediato all'azione, quindi il famoso "No!" sul fatto ci sta perché il cane associa il no al non fare la pipì li...!infatti quando lo stoppi, come con i cuccioli lo porti nel posto dove deve farla...!



0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 08-02-2017 alle ore 22:26   
I cani non sono macchine, sono esseri viventi e come i bambini possono essere problematici.
I problemi si affrontano con determinazione, costanza, fermezza ma soprattutto tanta pazienza. Se non si è dotati di quest'ultima è meglio non prendere animali.

Il divano prezioso per il momento si può incellophanare e sopra un bel telo Ikea, fermo restando che a nessuno, anche chi ha il divano di Mondo Convenienza, ha piacere nel sedersi sulla pipì. Ma sono cose che possono capitare e quindi si deve cercare di risolvere con il minor danno e soprattutto senza prendersela con il cane, che non ha nessuna colpa. Tra l'altro il bassotto, anche se forte e determinato, è un cane molto sensibile. Questo infatti "se la fa sotto" per la paura e a me fa tanta tenerezza.

P.S. Non esistono cani schiavi del sesso, quello mi sembra fosse Michael Douglas


0 
 Profilo
Pappagalli
| CV STAFF

Registrato dal: 20-12-2003
| Messaggi : 1933
  Post Inserito 09-02-2017 alle ore 10:01   
Ciao,

mi associo a quanto detto da a022.

Avendo 4 anni ha già imparato un comportamento e quindi va reindirizzato verso quello giusto.
Non ti abbattere e lavoraci con calma.
Sicuramente come ti hanno già detto le uscite vanno intensificate o perlomeno prolungate.
Il fatto non fiuti in giro penso sia dovuto che non è mai uscito e non ha appreso a sentire gli odori e recepire cose degli altri cani.

Visto anche la titubanza per me sarebbe utile lavori a fianco di un educatore per un paio di volte, con altri cani per risocializzare e come detto prima per azzerare i comportamenti indesiderati e riprendere da zero l'educazione del cane.
Informati perché un paio di lezioni costano veramente nulla... :)

Inoltre durante o in le passeggiate, non lo prendere in braccio...

Il fatto delle feste , è normale. Il cane non ha il senso del tempo come noi, quindi che manchi 5 minuti o 1 ora per lui è praticamente quasi medesimo. Se inoltre quando vai lasci il cane in modalità "agitata" sarà cosi fino al ritorno.


Attualmente il tuo cane sa che faceva A e andava bene. Ora non puoi pensare di dire solo "no" perché non capisce cosa tu gli stai chiedendo !

Quindi da posizione A , dovresti dire "no" oppure in base alla situazione modificarlo e portarlo a fare B. E la B , gliela devi presentare e far capire :)


Un esempio che dici che il cane piange quando lasci solo. Il cane ti segue per tutta la casa durante il tempo ? O quando te ne vai è in cuccia tranquillo ?

10 minuti prima che te ne vai o esci, prendi il cane e lo accompagni in cuccia chiedendogli di restare, e ti prepari e vai senza tanti commiati, cioè puoi anche non salutarlo. Vedrai che starà più tranquillo.


Per pulire i luoghi dei disastri, USATE un prodotto apposito che toglie le tracce di urina (enzimatico). Non usate né aceto, né candeggina o ammoniaca !
Prodotto apposito che elimina l'odore urina (non copre ma proprio elimina) e poi usate un prodotto NEUTRO detergente.


Ciao



0 
 Profilo


Generazione pagina: 1.015 Secondi