home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  fibroplasia sclerosante eosinofilica gastrointestinale felina!??? - CHIUSO - Discussione n 96923 - PermaLink
   fibroplasia sclerosante eosinofilica gastrointestinale felina!??? - CHIUSO
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 2 )
La_marzia

Registrato dal: 14-12-2016
| Messaggi : 4
  Post Inserito 14-12-2016 alle ore 07:31   
Buongiorno... Dopo una piccola odissea durante la quale sembrava che il nostro gatto di nove anni dovesse morire a breve di tumore maligno... La biopsia ha rivelato una fibroplasia sclerosante eosinofilica gastrointestinale felina...
Ci hanno detto essere malattia rarissima. Benigna... Ma con una massa che continua ad essere infiammata e crea una infiammazione cronica all'intestino. Dopo un antinfiammatorio il gatto ha ripreso a stare bene (aveva vomito continuo e diarrea).
Adesso mi dicono che, visto che in un punto pericoloso da operare, l'unica alternativa sarebbe cortisone a vita...in dosi massicce... Mi dicono anche per che nn ci sono molti studi in merito e che non sanno bene cmq come muoversi...quando iniziare cortisone...mah??
Sapete dirmi qualcosa in merito?
Grazie mille

[ Questo Messaggio stato Modificato da: La_marzia il 14-12-2016 07:46 ]

[ Questo Messaggio stato Modificato da: misssmith il 01-03-2017 23:19 ]


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 14-12-2016 alle ore 22:16   
se con la terapia medica il gatto sta bene e la massa non aggredibile chirurgicamente non mi pare ci siano moltissime alternative al cortisone.



0 
 Profilo
La_marzia

Registrato dal: 14-12-2016
| Messaggi : 4
  Post Inserito 14-12-2016 alle ore 22:31   
... infatti quello che sostengono i veterinari ma non sanno dirci se il caso di iniziare subito (il gatto adesso sta bene) o aspettare eventuale sintomatologia...
Da un lato l'idea di dare alte dosi perenni di cortisone ci spaventa... Dall'altro magari aspettare pu peggiorare il quadro clinico.
Non ci sono molti casi al mondo ci dicono...
Come fare una scelta corretta?il cortisone potrebbe farlo stare male?Non fare nulla e aspettare?
Grazie


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.338 Secondi