home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Gatto Ciccio: diagnosi di inizio irc (con analisi) e asma felina - Discussione n 96870 - PermaLink
   Gatto Ciccio: diagnosi di inizio irc (con analisi) e asma felina

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 13 )
thelovecats

Registrato dal: 05-12-2016
| Messaggi : 15
  Post Inserito 05-12-2016 alle ore 18:11   
Buongiorno a tutti,
ho letto un po' questo interessantissimo forum e visto che mi sembra utile un confronto, vorrei presentare la situazione del mio micio Ciccio per avere pareri e consigli.



Ciccio è europeo ma a pelo lungo (sembra proprio un norvegese/siberiano), ha 12 anni e mezzo e pesa ora 6,3 kg, ma è stato anche 8 in passato. Da 5 mesi a questa parte è passato da 6,7 a 6,3.



Ciccio soffre, si pensa, di asma felina dal 2014 (10 anni d'età), quando ha iniziato a tossire con ripetute crisi durante il giorno e, soprattutto, la notte. Ha fatto lastre che evidenziano bronchioli infiammati nei polmoni, ripetute a giugno 2016 e sostanzialmente invariate, ma a detta di due diverse vet "ha dei polmoni bruttini". Le stesse lastre nn evidenziano anomalie cardiache che, vista la "razza" avrebbero potuto essere genetiche.



La cura è stata prima di cortisone per bocca (deltacortene...la dose minima che lo fa stare senza tossire e a cui siamo arrivati a scalare è 1/2 pastiglia da 5mg); poi aircort aerosol per cercare di diminuire il cortisone assunto dall'intero organismo e arrivare a sistemi localizzati di assunzione...a seconda dei periodi si riusciva a fare un aerosol di mezza fiala più fisiologica a giorni alterni o ogni 3 giorni.


Infine da giugno con una nuova vet ha impostato una cura giornaliera con puf di aircort 400, theodur 1/2 pastiglia, integratore cortipet 1ml liquido e 1 perla. Così va abbastanza bene, tossisce magari una sola volta al mattino presto, ma ci sono stati anche periodi questa estate in cui siamo andati a ridurre progressivamente le dosi e lasciare solo integratori senza che ci fossero crisi.


In genere ho notato peggiora con tempo umido/piovoso e se movimento armadi o piumini, per cui ho ipotizzato una sensibilità a muffe e acari.


Ciccio da un po' aveva iniziato a bere e urinare molto, cosa che mi ha allarmato, anche se coincidente con un aumento di consumo di crocchette (farmina n/d che trovava molto appetibili).



Abbiamo fatto così una visita cn analisi sangue e urine:al controllo qualche giorno fa però la vet ha riscontrato anche un "ritmo galoppo" al cuore che l'ha allarmata e fatto sospettare ipertiroidismo.


Invece i valori tiroidei sono normali ma sono risultate un po' sballate la analisi inerenti i reni:
Urea(mg/dL) 85(32-64)
Creatinina (mg/dL) 2,53 (0,95-1,85)
Calcio 10.1 (9,3-11,2)
Fosforo 2,3 (3,5-6,6)
Sodio 154 (145-152)
Magnesio 0,86 (0,81-1,05)
Potassio 3,5 (3,5-4,7)
Rapporto Na/K 44,1 (31-43)
L'emogramma è poi un po' tutto sballato, ma la vet dice che è per via dell'asma.



La cura è 1/2 pastiglia di fortekor 5mg e pappe renal...in generale la vet dice che il quadro è compatibile con l'età del micio e che vuole abbassare la pressione e tutelare così reni e cuore già affaticato per via dell'asma; mi ha già previsto un controllo ecocardio e ipotizza di portare il fortekor alla dose doppia.



Voi che ne pensate?...scusate la pappardella, ma volevo inserire più info possibili.
Vi sembra una cura adeguata? Devo preoccuparmi più di quanto già non faccia?
Grazie mille a chi vorrà dare un'occhiata e confrontersi sulla situazione

...ah, dimenticavo, di mia iniziativa e prendendo spunto da questo forum ho anche aggiunto 1/2 bustina di probinul 5.






[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 05-12-2016 19:30 ]


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 05-12-2016 alle ore 19:30   
ho modificato non il contenuto ma la grafica x piu' veloce lettura


0 
 Profilo
thelovecats

Registrato dal: 05-12-2016
| Messaggi : 15
  Post Inserito 05-12-2016 alle ore 20:12   
Grazie

Altra cosa...ho sempre cercato di dare al micio una alimentazione "naturale" composta da umido tipo schesir/natursan/almo o cibo umano cucinato per lui e a disposizione tutto il giorno crocchette di qualità (schesir, Farmina n/d, trainer, forza10) ultimamente evitando pollo e preferendo monoproteiche e/o grain free per l'allergia.

Ora mi scoccia un po' dover ripiegare su cibi medicati e di marche non cruelty free (hill's, royal...) che fino ad ora avevo evitato.

Lui comunque mangia tutto, ma è capriccioso e si stufa subito per cui bisogna variare marche e gusti di continuo...ed ha sempre fame!

Conoscete marche o un tipo di alimentazione naturale e renal al contempo?

Grazie ancora

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: thelovecats il 05-12-2016 20:23 ]


0 
 Profilo
titti22

Registrato dal: 08-07-2013
| Messaggi : 1159
  Post Inserito 05-12-2016 alle ore 22:33   
ciao. mi pare che anche la farmina fa le crocchette per problemi renali.



le N/d le uso anch'io per il gatto di due anni, ma ho scoperto che hanno ceneri molto alte .
mi pare che sia un irc iniziale.


io continuerei a dare il cibo umido che dai limitando
al minimo le crocchette. e il pesce. se cucini potresti aggiungere alla carne un po' di zucca o zucchina.


dando cibo renal con il tempo diminuisce la massa muscolare, creando danni. è successo anni fa con il mio gatto. piuttosto se occorre ci sono integratori che aiutano i reni. Bene che dai il probinul.
gli umidi renal saranno anche bilanciati nei componenti , ma sono un mix di sottoprodotti.
almeno questa è la mia opinione.






[ Questo Messaggio è stato Modificato da: titti22 il 05-12-2016 22:40 ]


0 
 Profilo
thelovecats

Registrato dal: 05-12-2016
| Messaggi : 15
  Post Inserito 05-12-2016 alle ore 23:55   
Ciao,
Anche io sono un po' della tua stessa idea..pensa che addirittura prima delle ultime news meditavo di passare ad alimentazione casalinga e/o cruda....

Ora però ho paura di far danni e peggiorare la situazione per cui per il momento mi sono tenuta alla prescrizione della vet, anche se non mi convince al 100per100...

Non ho capito bene quanto sia grave la situazione di Ciccio perché a volte la vet mi spaventa e sembra tutto sia volto al peggio, salvo poi dire che è abbastanza normale per l'età...

Ad esempio non ho mica capito a cosa sia dovuto il calo di peso...lo portano i suoi valori renali?
E come fa a dire che ha pressione alta se non gliel'ha misurata?
Ho un po' timore anche del fortekor...aggiunto al broncodilatatore e al cortisone non finiranno per aggravare ancor più i reni?


0 
 Profilo
titti22

Registrato dal: 08-07-2013
| Messaggi : 1159
  Post Inserito 06-12-2016 alle ore 19:07   
belle domande.

il fortecor se ricordo è consigliato se ci sono proteine nelle urine.

si dovrebbe misurare la pressione sanguigna ,, ma vedo che ancora molti vet come inizizia un po di irc. lo prescrivono.
io al mio gatto avevo dovuto sospenderlo xche gli dava debolezza.

il gatto lo mangia il cibo renal???
se devi csmbiare spesso gusto ormai quasi tutti fanno il renal.
cruelity free anche farmina ora ha umido. prolif dello Zodiaco. pure.

300 g. penso che vadano e vengono.




[ Questo Messaggio è stato Modificato da: titti22 il 06-12-2016 19:21 ]


0 
 Profilo
thelovecats

Registrato dal: 05-12-2016
| Messaggi : 15
  Post Inserito 06-12-2016 alle ore 22:25   
Il micio al momento le mangia un po' tutte...ho paura sia l'entusiasmo della novità, ma ad ogni modo...

Ha iniziato la nuova cura da venerdì e devo dire che mi sembra bere meno, ha molta fame (3 buste/scatolini al giorno) e mangia meno crocchi, proprio una cosa simbolica tipo snack tra un pasto e l'altro.

Per il resto è sempre uguale ma non è che sia mai stato male...solo una crisi di tosse se la fa ogni mattina alle 5 nonostante la solita cura per asma e qui mi sa che c'entra il fatto che ora rimangia pollo e cereali nelle pappe nuove...ma trovare umido renal grain free o basso in cereali e senza pollo è un'impresa


0 
 Profilo
thelovecats

Registrato dal: 05-12-2016
| Messaggi : 15
  Post Inserito 12-12-2016 alle ore 08:56   
Come non detto...Ora ovviamente si è già stufato e le hill's renal che divorata non le vuole più nemmeno annusare...
idem animonda, stuzzy, prolife...

Ho fatto un ordine online prendendo tutto quello compatibile con irc e che non trovo qui nei negozi fisici...speriamo


Vi prego, avete suggerimenti di pappe valide per irc che possa apprezzare? Qualche almo o schesir che si possa dare ogni tanto...non riesco a capire schesir senior quello con aloe come sia a composizione, se proprio da evitare o passabile.

Oppure dargli un po di petto di pollo sbollentato o un pescetto...sarebbe così deleterio?


0 
 Profilo
titti22

Registrato dal: 08-07-2013
| Messaggi : 1159
  Post Inserito 12-12-2016 alle ore 15:11   
il pollo scottato o alla piastra( più gustoso= è un buon compromesso.

purtroppo i gatti sono così cosa piace oggi non va più domani.

sempre variare. l'importante è che mangino senza creare ansie che loro assorbono da noi.


0 
 Profilo
thelovecats

Registrato dal: 05-12-2016
| Messaggi : 15
  Post Inserito 12-12-2016 alle ore 19:19   
...grazie...

Alla fine anche vederlo soddisfatto e mangiare di gusto credo sia importante come parametro per la qualità di vita..

Cercherò un po' di compromessi e spero di non pagarli con i risultati delle prossime analisi

Ora si è appena spazzolato un senior schesir al pollo che ha accolto con due corsette di gioia e si sberlecca tutto felice



0 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.146 Secondi