home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  Diagnosi fip - Discussione n 96827 - PermaLink
   Diagnosi fip
Autore
Inizio discussione    ( Nessuna risposta )
siela46

Registrato dal: 29-11-2016
| Messaggi : 2
  Post Inserito 29-11-2016 alle ore 09:56   
Ciao a tutti,
vi racconto brevemente la mia sotria.
Ad aprile adottai due bellissimi gattini di due mesi ridotti abbastanza male. Entrambi sono morti di Fip umida a inizio giugno.

A fine luglio mi è stato chiesto di tenere in stallo due adorabili miciotti di circa 3 mesi e mezzo visto che ci li aveva adossati non poteva piú tenerli.

Dopo qualche giorno di stallo me ne sono ovviamente innamorata e li ho tenuti con me.
Erano piedi di pulci e di ascaridi. Sono stati trattati solo con stronghold.

Il 20 settembre li ho fatti sterilizzare (sono un maschio e una femmina). Dopo la sterilizzazione il maschio è diventato piú calmo, salta molto di meno e solo su superfici morbide. La femmina invece è diventata una giocherellona.
Il maschio è come se avesse smesso di crescere mentre la femmina è diventata cicciotta e molto piú grande di lui.

Due settimane fa il maschio, Minosse, ha iniziato a mangiare di meno e ho visto che aveva le gengive infiammate ed è spuntato un nuovo dentino.

Lunedí 14 era mogio e l’ho portato dal vet che gli ha fatto una puntura di antibiotico visto che aveva la febbre.
Martedí 15 altra puntura dal vet di antibiotico.
Mercoledí 16 aveva ancora la febbre cosí il vet l’ha sedato e ha fatto i test fiv/felv . Test negativi.
Gli fa un’ecografia e mi dice che ha un linfonodo mesenterico gonfio, ma niente liquido in addome.
Fa anche le proteine totali nel sangue e il valore risulta maggiore a dieci. ( tutto ció in 10 minuti).
Con questi dati per lui è al 99% FIP e non mi da speranze, fa una puntura di cortisone e mi dice di dargli una pastiglia al giorno di deltacortene.

Avendo giá vissuto l’esperienza della fip mi dispero. Poi per togliermi il dubbio giovedí 17 lo porto da un altro vet. Secondo lui potrebbe semplicemente essere una verminosi. Mi prescrive il baytril per 10 gg e il vemifugo profender.

Sabato inizio la cura ma non mi accorgo che il farmacista mi ha dato il profender per gattini e quindi la dose che do di vermifugo è esattamente la metá della dose prevista.
Nonostante la dose sbagliata il gatto inizia a stare meglio e domenica 20 ho trovato un bel vermetto nelle feci.
Il gatto ha ripreso a mangiare con voracitá e la febbre sembra scendere. Domenica 20 aveva 38,2 al mattino e 39,7 la sera mentre il 21 aveva 38,2 al mattino e 38,7 la sera.

IL 21 l’ho portato al controllo e il vet ha palpato il linfonodo, è ancora gonfio ma piú morbido e un po’ piú piccolo.

Nella settimana che segue il gatto si riprende, mangia due e mezzo/tre bustine di umido al giorno e i croccantini che ha sempre a disposizione. La febbre è altalenante, al mattino spesso ha 38,5 e la sera sale la febbre a 39,5/39,7.

Il gatto è vispo e vigile, gioca poco ma non sta tutto il giorno nella cuccia a dormire, gira per casa e vuole spesso uscire sul balcone. Ho notato che ha spesso il naso molto bagnato.

Ieri l’ho portato al controllo. Aveva 39,7 di temperatura. Il linfonodo è sempre uguale.
Oggi devo mettergli il profender e fino a venerdì dargli le vitamine (VMP).
Venerdí faremo una ecografia e se il linfonodo sará ancora gonfio ago aspirato.
Stamattina temperatura 38,7

Aggiornamento..
ieri aveva ieri aveva 38,5 al mattino quindi ero tranquilla, quando son tornata a casa a pranzo l'ho trovato mogio mogio e aveva 40,5. Verso sera era piú attivo e aveva 39,6.
Stamattina quando mi sono alzata er vispo, ha mangiato e aveva 38,2. Quando sono uscita si è messo sul divano a dormire.. speriamo non salga la febbre anche oggi.
Domani ho il controlo dal vet

Non so cosa pensare..
Spero tanto di salvare questo bel micio (il mio avatar).
Qualcuno ha avuto esperienze simili o sa consigliarmi cosa fare?
Grazie a tutti,
Elisa


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: siela46 il 01-12-2016 08:32 ]


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.171 Secondi