home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  cambiamento climatico - adozione di 2 cani dalla Grecia alla Rep. Ceca - Discussione n 96017 - PermaLink
   cambiamento climatico - adozione di 2 cani dalla Grecia alla Rep. Ceca
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 1 )
Lulupe

Registrato dal: 11-08-2016
| Messaggi : 1
  Post Inserito 11-08-2016 alle ore 15:16   
Buongiorno!
Vivo in Repubblica Ceca con il mio compagno, due gatti e presto un bimbo e stiamo pensando di amplicare ulteriormente la famiglia adottando anche due cani, sogno che si puó finalmente realizzare ora che stiamo per comprare una casa con un terreno piuttosto ampio intorno, vicino ai boschi e immerso nella natura.
Abbiamo un´amica in Grecia che ha moltissimi cani e gatti ex-randagi adottati ma in questo momento la situazione per lei si sta facendo insostenibile perché, pur avendo una fattoria abbastanza grande, non puó gestire tutti questi animali da sola (13 cani e 27 gatti..), per cui molti di loro hanno purtroppo soltanto un´ora di libertá al giorno e la signora sta cercando da tempo e invano qualcuno a sua volta che li adotti. Abbiamo cosí pensato di adottare in primavera, a lavori finiti, Adam e Bill, due cani di taglia media, non di razza, hanno qualcosa del cane da caccia, etá intorno a un anno, sono grandi amici.
La domanda adesso é: soffrirebbero molto per il cambiamento climatico Grecia-Rep. Ceca oppure col tempo si adatterebbero, appunto arrivando in primavera e non nel rigido inverno e avendone il tempo? Non vorremmo farli soffrire, ma ho l´impressione che soffrano di piú a stare legati 23 ore al giorno - in piú, non ci sono interessati ad adottarli perché non sono di razza e non sono cosí ´belli´, almeno secondo il gusto comune...
Da noi avrebbero a disposizione ovviamente, specialmente in inverno, uno spazio riparato e al chiuso dove stare, é chiaro che non li lasceremmo nella neve! Ma é anche vero che le temperature sono ben diverse...
Credete che si adatterebbero, anche vista la giovane etá, o sarebbe piú un atto di ´egoismo´ trapiantarli, per cosí dire, dal sud all´Europa centrale?
Grazie mille per l´attenzione, buona giornata!
Marta


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: misssmith il 13-08-2016 09:03 ]


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 13-08-2016 alle ore 11:28   
si adattano senza problemi, attenzione all'espatrio però, devono avere tutti i documenti in regola


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.279 Secondi