home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  Riunire la famiglia - Discussione n 94799 - PermaLink
   Riunire la famiglia
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 4 )
miciomiaomiao

Registrato dal: 19-03-2016
| Messaggi : 1
  Post Inserito 19-03-2016 alle ore 23:06   
Salve a tutti,
scrivo per un consiglio, dopo diversi tentativi andati a vuoto. Vi spiego la situazione. Avevo in casa due gattini, un maschio Birmano e una femmina Persiano, presi a un anno di distanza l'uno dall'altra sono sempre andati molto d'accordo finché un giorno si sono accoppiati senza che nessuno se ne accorgesse. Di 4 cuccioli ne è sopravvissuto solo uno (maschio) , la madre era stressatissima, l'ambiente molto piccolo, così ho dovuto momentaneamente allontanare il Birmano per evitare problemi. Sono passati alcuni mesi, in cui il Birmano è stato a casa dei miei genitori insieme ad altri due gatti, una femmina con cui si è trovato bene e un altro maschio con cui invece sono nati bisticci da subito fino ad arrivare ad un'aggressione in cui mia sorella (proprietaria del gatto aggredito) è stata presa a morsi per averli separati. Il primo ad attaccare è sempre stato il mio gatto, che in questi mesi sembra aver sviluppato una forte aggressività prima mai riscontrata. L'ho fatto castrare e, finito l'allattamento ho sterilizzato anche la gattina. Ora ho cambiato casa, l'ambiente è molto più grande e il desiderio sarebbe quello di riunire la famiglia e averli tutti e tre con me. Il problema è che ho provato diverse volte a tenerli in uno stesso ambiente ( con la precauzione di trasportini/ porte etc ) ma il Birmano non riconosce nemmeno la gattina con cui ha convissuto per ben due anni. Appena ne sente l'odore le soffia, sembra sul punto di aggredire, mentre al piccolo ha ringhiato più volte terrorizzandolo. L'ultimo tentativo due giorni fa, con un miagolio strano al piccoletto...stesso verso che fece prima di aggredire il gatto maschio a casa di mia madre, così per il momento l'ho dovuto rimandare dai miei, dove intanto sono rimasti lui e la femmina con cui va d'accordo (mia sorella si è trasferita portandosi via il suo micio). Sono demoralizzata. Sono molto legata a lui e non averlo qui è un grosso dispiacere. Dall'altra parte lui in questi mesi sembra essersi legato molto ai miei genitori (li segue in ogni stanza), ha dei posti preferiti in casa e con la loro gatta è un grande amore...giocano, dormono vicini, lui la lascia mangiare per prima etc... insomma mi sento egoista a volerlo strappare da una situazione in cui si vede che sta bene per reinserirlo in una casa nuova con due gatti con cui ora sembra non avere alcuna intenzione di andare d'accordo. Vi chiedo dunque due consigli...voi cosa fareste, insistereste con i tentativi o lo lascereste lì? Nel primo caso..come posso fare per evitare scontri gravi come quello avvenuto qualche mese fa? il figlioletto ha 6 mesi ora...se lo attacca lo sbrana sicuro :(


0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 20-03-2016 alle ore 08:22   
Personalmente non avrei dubbi, lo lascerei dai tuoi. Tu puoi comunque vederlo, lui ha compagnia e sta in un posto dove non si stressa, i tuoi gatti pure sono in compagnia...Perché forzare la situazione?


0 
 Profilo
ACCHIAPPACODA

Registrato dal: 17-10-2011
| Messaggi : 1994
  Post Inserito 20-03-2016 alle ore 13:17   
Si', Miss ha ragione..perche' cedere a un desiderio pur legittimo di volerlo riportare in un ambiente dove si creerebbero poi dei problemi, forse non solo iniziali...

Meglio lasciarlo la' dove si e' ambientato e tu hai cmq sempre l'opportunita' di vederlo quando vuoi e sia da una parte che dall'altra, non sono da soli..

Poi il futuro non si sa mai cosa riserva...per il momento non forzerei la situazione.




0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 21-03-2016 alle ore 21:33   
Quoto quanto ti è stato detto.
Se i tuoi lo tengono volentieri , lascialo .


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 21-03-2016 alle ore 21:40   
Non ti devi nemmeno porre la domanda
Vuoi il suo bene ? Lascialo dove vive tranquillo


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.655 Secondi