home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  Gatta anziana e la nuova arrivata: consigli? - Discussione n 94789 - PermaLink
   Gatta anziana e la nuova arrivata: consigli?
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 1 )
giady

Registrato dal: 18-03-2016
| Messaggi : 1
  Post Inserito 18-03-2016 alle ore 17:17   
Buongiorno,
Sono nuova e spero di aver scritto nel posto giusto. Ho una gatta di 14 anni, Carlotta, presa da cucciola (io ne ho 21, siamo cresciute assieme). Carattere difficile: si č sempre spaventata per ogni rumore, č abbastanza solitaria e molto indipendente, ma con chi conosce da sempre č una coccolona (quando vuole lei, chiaro). Tre mesi fa ho adottato Matilde, una gatta di 2 anni che č stata abbandonata. Gatta di casa, vissuta per un periodo in strada, ma dolcissima, tipico gatto che ti si siede sulle gambe e non si alza pių.
Stanno separate quando non c'č nessuno in casa, perchč la nuova ha portato un virus e la mia Carlotta si č ammalata, passando da 5kg a 3,5kg, peso che non ha ripreso. Per il resto si č ripresa quasi del tutto.
Quando si incontrano l'anziana soffia e fa versi alla nuova, la quale risponde soffiando, ma solo quando si trova pių in alto di lei (qualcuno me lo sa spiegare?), se si trova pių in basso o alla pari sul pavimento si lascia soffiare e poi se ne va.
Guardo "Il mio gatto č indemoniato" e sto provando le tecniche imparate lė e su internet. Non riesco a lavorare sulle associazioni positive: la mia gatta anziana gioca raramente e dopo il virus non č pių golosa come una volta, quindi non riesco a usare il cibo come "esca".
Sto prendendo in considerazione la possibilitā di montare delle mensole in modo da creare un passaggio alternativo sopraelevato che ora manca: Carlotta tende ad andare nei posti alti, mentre Matilde preferisce il pavimento. In questo modo potrei lasciare le porte aperte sempre, senza aver paura che si azzannino. Infatti ora la maggior parte dell'appartamento č a disposizione dell'anziana, mentre la nuova ha meno spazio: vorrei potessero girare liberamente.
Inoltre, l'anziana tende a rintanarsi in mansarda e so che dovrei rendere il piano di sotto pių accogliente con tiragraffi e altro, ma l'ha sempre fatto (lė ci sono armadi su cui si riesce a salire, al piano di sotto no) e finché era sola non ce ne preoccupati. Inoltre l'unico tiragraffi che ho preso qualche anno fa, lei non l'ha mai usato: nč per salire nč per farsi le unghie, nonostante ci mettessi cose col nostro odore e la portassi lė a giocare.
Ho anche pensato di mettere un cancelletto o un pezzo di plexiglass tra i loro due ambienti, ma non so se funzionerebbe: ho provato con una porta chiusa e la mia non mangia se sente il rumore dell'altra che mangia, anche a 2 metri di distanza. E fissa sconvolta verso quella direzione.
Poi, quando la giovane č nei paraggi, Carlotta diventa aggressiva anche con noi, ci soffia e se ci avviciniamo ci graffia, quando magari la stavamo coccolando fino a un attimo prima. E anche in questo caso, col cibo non cambia niente, non si distrae.
Qualcuno ha dei consigli?
Grazie in anticipo


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 19-03-2016 alle ore 22:03   
La pių anziana e' gelosissima
Banale gelosia

che fare ? Aspetta che si abitui


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.280 Secondi