home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  negozi animali vivi - Discussione n 94722 - PermaLink
   negozi animali vivi

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 3
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 15-03-2016 alle ore 06:09   


14-03-2016 alle ore 22:04, didi45 wrote:
Non è il prezzo che fa la differenza ma la mentalità dell'acquirente.
Ci sono cani o gatti di razza molto costosi che vengono messi in riproduzione continua stroncando la loro salute e che passano la vita in gabbie.
Ci sono pesciolini rossi da baracconi che entrati in casa coinvolgono chi li ha vinti a istallare un acquario o topolini fortunati che finiscono in mano ad appassionati.
Gli animali più sfortunati sono in assoluto quelli comperati per far contenti i bambini che li scambiano per giocattoli , dopo poco si stancano e non li accudiscono più.Diventano un impegno e un peso nelle vacanze per cui vengono regalati ad altri o abbandonati.
Questa è la grande piaga delle vendite , ma la colpa è quasi sempre dell'acquirente.



Certo la colpa è dell'acquirente : se non comprasse nessuno in questi negozi non ci sarebbe neanche l'offerta!


0 
 Profilo
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 15-03-2016 alle ore 06:14   


14-03-2016 alle ore 23:01, danimici15 wrote:
Il fatto è che non si può sperare nel buon senso della gente che compra un animaletto solo perchè il figlio lo vuole a tutti i costi, pur sapendo che sarà un problema la sua gestione. Se si dà la possibilità di acquistare animali a chiunque, la gente li compra e stop. tra poco qui in città ci sarà una grande fiera e come tutti gli anni ci saranno quintali di coniglietti tutti ammassati, topini, criceti ecc... purtroppo molti di questi saranno condannati a vivere per tutta la loro esistenza in piccole gabbie dove non si possono neppure stiracchiare le zampe da tanto che saranno piccole, ci vorrebbe almeno l'obbligo da parte del venditore di informare che occorre una gabbia tot, cibo tot ecc.



Probabilmente a monte c'è un problema di mancanza di un certo tipo di cultura o di informazione.Secondo me si dovrebbe far più campagne e più informazione partendo dalle scuole


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 15-03-2016 alle ore 15:21   
Se non esistessero i negozi di animali verrebbero a mancare molti animali di affezione e sarebbe alquanto triste.
Io ho tenuto acquari per anni, facendo riprodurre i pesci ed ho imparato tantissimo da loro e per farli star bene ho imparato cosa sia la natura e come vada rispettata.
Molti pseudo animalisti non hanno la più pallida idea di cosa sia la natura , e gli animali che ci vivono.Non conoscono i loro comportamenti e la loro intelligenza.
Imparare ad osservare un acquario vuol dire imparare ad osservare la qualità delle acque , quella delle piante, e quella dei pesci, i fenomeni chimo fisici che avvengono all'interno ecc....imparare a diagnosticare le malattie più comuni per poi curarle.
E' un mondo intero che va scoperto.
Si scopre che ci sono specie di pesci che si scelgono per fare coppia e si mantengono fedeli a vita.Si scopre che hanno cure parentali molto premurose, si vede insomma pulsare la vita.

Ad esempio se non fosse esplosa la mania dei coniglietti non ci saremmo accorti che sono animali che si affezionano come cani e gatti.
Ogni medaglia ha il suo rovescio, occorre imparare ad usare la faccia giusta.


1 
 Profilo
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 15-03-2016 alle ore 17:49   


15-03-2016 alle ore 15:21, didi45 wrote:
Se non esistessero i negozi di animali verrebbero a mancare molti animali di affezione e sarebbe alquanto triste.
Io ho tenuto acquari per anni, facendo riprodurre i pesci ed ho imparato tantissimo da loro e per farli star bene ho imparato cosa sia la natura e come vada rispettata.
Molti pseudo animalisti non hanno la più pallida idea di cosa sia la natura , e gli animali che ci vivono.Non conoscono i loro comportamenti e la loro intelligenza.
Imparare ad osservare un acquario vuol dire imparare ad osservare la qualità delle acque , quella delle piante, e quella dei pesci, i fenomeni chimo fisici che avvengono all'interno ecc....imparare a diagnosticare le malattie più comuni per poi curarle.
E' un mondo intero che va scoperto.
Si scopre che ci sono specie di pesci che si scelgono per fare coppia e si mantengono fedeli a vita.Si scopre che hanno cure parentali molto premurose, si vede insomma pulsare la vita.

Ad esempio se non fosse esplosa la mania dei coniglietti non ci saremmo accorti che sono animali che si affezionano come cani e gatti.
Ogni medaglia ha il suo rovescio, occorre imparare ad usare la faccia giusta.



quindi si al commercio di piccoli animaletti e no al commercio nei negozi di cani/gatti oppure si a entrambi?


0 
 Profilo
micioarrabbiato

Registrato dal: 28-05-2015
| Messaggi : 180
  Post Inserito 15-03-2016 alle ore 18:13   
Non sarebbe meglio per esempio che i negozianti vedessero animali specificatamente richiesti dal cliente ordinandoli magari per qualcuno che vuole proprio quello senza farne marcire decine nella gabbia in attesa? Per cani e gatti penso che ormai funzioni così.... comunque oggi sono andata a chiedere in 3 negozi informazioni sui pesci rossi e solo uno mi ha dato informazioni valide ed esatte... gli altri due volevano darmene due con la vasca da 5 litri e non hanno menzionato il fatto che possono vivere 20 anni e che diventano grossi come uno scarponcino.


0 
 Profilo
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 16-03-2016 alle ore 07:10   
Ma gli animali non venduti che diventano adulti che fine fanno?Perché ci saranno sicuramente.....


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 16-03-2016 alle ore 14:18   
Non ci sono animali che rimangono a lungo in negozio e diventano grandi, perché i negozianti si approvvigionano spesso e non fanno rimanenze.

@Micioarrabbiato hai fatto domande specifiche sulla longevità dei pesci, su cosa fare quando vai in vacanza, ecc.....Hai chiesto se avevano un opuscolo informativo sui pesci rossi?
Sta anche a noi informarci, se compri un cibo che non conosci , chiedi come fare a cucinarlo e non aspetti che chi te lo vende te lo spieghi spontaneamente.
E si parla di cose. Chiunque ha un minimo di raziocinio dovrebbe preoccuparsi di informarsi su quali siano le esigenze di un essere vivo che si vuole introdurre in casa propria.
Si chiede anche per le piante quando vanno bagnate, se vogliono sole o ombra , se vivono al caldo o al freddo. Per gli animali no?


0 
 Profilo
micioarrabbiato

Registrato dal: 28-05-2015
| Messaggi : 180
  Post Inserito 16-03-2016 alle ore 16:27   
Non ho chiesto quanto vivono, mi sono dimenticata... ma ho fatto notare che la vaschetta mi sembrava piccola per due pesci. Il signore mi ha detto che lui a casa li teneva in una vaschetta da 10 litri ma andava bene anche da 5. Ho anche chiesto informazioni sul cibo e nessuno (a parte la negoziante che era ben informata e aveva anche un foglio di istruzioni) ha parlato di alimentazione vegetale, ma solo delle normali scaglie per pesci rossi. Penso che gli altri due negozianti dopo le mie domande, se avessero avuto un opuscolo informativo me lo avrebbero proposto e io non ho pensato di chiederlo. Sono comunque stata colpita dalla ragazza che sapeva tutto mi è sembrata una persona onesta, sicuramente nel suo negozio ci tornerò...


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 16-03-2016 alle ore 23:37   
Ti consiglio di fare una ricerca su questo stesso forum dove puoi trovare notizie sui pesci rossi nella sezione animali esotici e nostrani.



0 
 Profilo
micioarrabbiato

Registrato dal: 28-05-2015
| Messaggi : 180
  Post Inserito 17-03-2016 alle ore 18:35   
Grazie del consiglio, ho letto un po di post sull'argomento pesci proprio pochi giorni fa (visto che sono appena guarita dalla varicella ne ho avuto di tempo per leggere!) e ho scoperto un sacco di cose che non sapevo anche sulle tartarughe.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 )


Generazione pagina: 1.089 Secondi