home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  rissa violenta tra gatti - Discussione n 94643 - PermaLink
   rissa violenta tra gatti
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 8 )
Moon89

Registrato dal: 03-03-2016
| Messaggi : 4
  Post Inserito 03-03-2016 alle ore 13:15   
Ciao a tutti! Spero di trovare aiuto qui!!! Sono disperata ho due gatti maschi entrambi sterilizzati il primo Cagliostro di 4 anni(papà) e il secondo Artemius 3 anni(il figlio). Entrambi nati in casa. Da circa un anno all improvviso si odiano/amano a volte si coccolano ma come si annusano sul collo si danno tante di quelle botte!!! All inizio non era tanto grave, poi hanno iniziato con i tagli sul naso e sangue a volontà per altre ferite...ma l ultimo episodio ha superato il limite 😔 il figlio ha dato un morso al papà ferendolo al punto di doverlo portare d urgenza dal veterinario e mettere 6 punti!!!! Ieri li ha tolti e durante il periodo di convalescenza non si sono sfiorati ne avvicinati...ieri sera è riniziato tutto!!! I vari veterinari mi hanno dato questa risposta: "sono come le persone non si possono vedere e la devono risolvere da soli". Ho capito questa risposta ma non posso rischiare che accada il peggio. Aiutatemi


0 
 Profilo
GattinoBiancoTigrato

Registrato dal: 18-08-2015
| Messaggi : 288
  Post Inserito 03-03-2016 alle ore 13:20   
credo ci siano problemi di territorio. anche se sono castrati ognuno ha bisogno dei propri spazi. Se no sono botte. Hanno ciascuno la propria tana (se la scelgono loro) a disposizione, ci sono 2 lettiere e due ciotole ecc.. ?

non mi è mai capitato che due gatti che si conoscono già e hanno vissuto sempre insieme abbiano iniziato ad azzuffarsi, se non per gioco...
sberle e graffi possono andare... morsi con 6 punti dal vet no!!!!

so che a volte i gatti sani cercano di allontanare i gatti malati... sono entrambi in ottima salute?

avevi mica altri gatti in casa oltre a loro due? ci sono stati cambiamenti in casa nell'ultimo anno?

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: GattinoBiancoTigrato il 03-03-2016 13:20 ]


0 
 Profilo
Moon89

Registrato dal: 03-03-2016
| Messaggi : 4
  Post Inserito 03-03-2016 alle ore 13:44   
Sì entrambi hanno la loro ciotola, lettiera ecc ecc...la casa è anche grande quindi non hanno problema di spazio. Eventi no nessuno... a me viene da pensare solo che il problema parte da Artemius( il figlio)nato da una gatta che aveva problemi mentali 😔 un giorno è sbroccata proprio attaccando me a morsi e ferendomi tanto che il veterinario ci ha consigliato o di tenerla sotto farmaci pesanti o lasciarla libera. Così l abbiamo portata nella nostra campagna e subito è scappata nel bosco, per fortuna ancora viva perché c è chi dice di vederla...ho paura perché Artemius a volte ha comportamenti strani come lei ma contro di me non ha mai fatto nulla anzi è super coccolone. Ho notato che ogni tanto mentre è fermo schizza in aria come se qualcuno lo toccasse e lo fa anche quando è coricato su di me graffiandomi.Nella notte piange tantissimo. Il Vet mi ha dato il calmante ma non riesco a darglielo perché si nasconde come sente l odore e non mangia per giorni se lo metto nel cibo...si lui evidentemente ha qualche problemino ma il fatto che si attaccano quando lui annusa il papà sul collo...non so


0 
 Profilo
micioarrabbiato

Registrato dal: 28-05-2015
| Messaggi : 180
  Post Inserito 04-03-2016 alle ore 02:12   
Scusa, in che senso farmaci pesanti? Un veterinario ti ha detto di "liberare" la gatta e tu l'hai lasciata nel bosco??



0 
 Profilo
GattinoBiancoTigrato

Registrato dal: 18-08-2015
| Messaggi : 288
  Post Inserito 04-03-2016 alle ore 11:21   



0 
 Profilo
Moon89

Registrato dal: 03-03-2016
| Messaggi : 4
  Post Inserito 04-03-2016 alle ore 13:09   
Io sono andata dal veterinario a chiedere aiuto perché l unica soluzione era lasciarla libera. Oppure dovevamo tenerla chiusa sotto farmaci. Come vedeva qualcuno si sscagliava contro, io, il mio ragazzo e l altro gatto non ti dico come eravamo combinati. Dopo il suo morso mi si è fatto il braccio viola e il veterinario mi ha fatta andare all ospedale a fare una puntura.a distanza di 5 anni ho ancora la cicatrice ben evidente...sembrava indemoniata!!! Faceva versi strani 😱 mai sentiti!!! Ho sofferto tantissimo a lasciarla libera in campagna...mi sembrava la soluzione più ovvia...ci sto male ancora adesso...😢


0 
 Profilo
Moon89

Registrato dal: 03-03-2016
| Messaggi : 4
  Post Inserito 04-03-2016 alle ore 13:17   
Voi cosa avreste fatto? Perché io mi chiedo sempre se poteva esserci un altra soluzione...ma parlando anche con altri veterinari a distanza di tempo, mi dicono che è stata la soluzione migliore per lei essendo comunque una gatta cresciuta prima per strada. Noi l abbiamo trovata quando aveva già due anni e non vi dico quante ne aveva...povera piccola 😔 bronchite,febbre,congiuntivite,otite ecc...l abbiamo portata a casa e curata. Un veterinario mi ha anche detto che può essere stato il fatto che non ha preso bene il post parto...errore enorme rimanere incinta ma il maschio a 6 mesi non ha resistito e io in quel momento non avevo abbastanza soldi per sterilizzarlo....😔quando ero in casa li dividevo ma quando non c ero..


0 
 Profilo
micioarrabbiato

Registrato dal: 28-05-2015
| Messaggi : 180
  Post Inserito 04-03-2016 alle ore 14:05   
Non posso dire con certezza cosa avrei fatto... sicuramente penso che se fossi costretta a mandar via il mio gatto di casa (farei sicuramente di tutto pur di non farlo) ma perlomeno lo lascerei a qualcuno che magari ha tanto spazio all'esterno ma che almeno gli desse da mangiare.... io so che un gatto di casa fatica molto a sopravvivere fuori di punto in bianco....

Inoltre magari lei era il "cuscinetto" dei due maschi... forse il cambiamento che li ha infastiditi è proprio la sparizione della gatta..




0 
 Profilo
danimici15
| CV STAFF

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 06-03-2016 alle ore 03:27   
Non credo ai problemi mentali dei gatti, siamo abituati ai problemi mentali degli umani che, quando non dipendono da mancanza di strutture cerebrali o da malattie vere e proprie, riguardano situazioni difficili o particolari che nascono nell'infanzia, la cui elaborazione mentale avviene con gli strumenti presenti in quel momento. Nel gatto credo funzioni diversamente, un comportamento aggressivo riguarda o problemi di salute, ad esempio un dolore in qualche parte del corpo, cistite, un malessere che non passa e che infastidisce il gatto tanto da non avere assolutamente voglia di interagire con gli altri, oppure territoriale, perchè anche tra di loro c'è una gerarchia da rispettare ed anche se uno dei due gatti che non è il gatto alfa, tende a dominare, viene subito "ripreso" dal gatto dominante, oppure il micetto non ha potuto imparare a dosare l'aggressività dalla mamma per vari motivi. I due mici probabilmente lottano per la necessità di ampliare il loro territorio o perchè uno dei due vuole dominare l'altro. Prova a sentire un vet comportamentalista, la micia che hai liberato nel bosco... ormai si sarà organizzata in qualche modo. Di certo fosse stata mia non avrei seguito il consiglio di quel vet. ma questa è la mia piccola opinione.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.987 Secondi