home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  Gatta residente mal soppporta nuovo arrivato - Discussione n 94433 - PermaLink
   Gatta residente mal soppporta nuovo arrivato
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 5 )
aspry83

Registrato dal: 25-10-2015
| Messaggi : 15
  Post Inserito 11-02-2016 alle ore 10:42   
Ciao, vi scrivo per sapere se a qualcuno è successo qualcosa di simile e nel caso come è riuscito a risolvere la questione:
ho una gatta di nome Titti di quasi 8 anni che è sempre stata "figlia unica", lei è sempre e solo stata in casa, abitiamo in un palazzo quindi non ha mai messo il naso fuori, è già un po' nervosetta di suo come micia, nel senso che ha il suo caratterino, se la si fa arrabbiare non ci pensa troppo a dare delle morsicate ecc
A Ottobre dello scorso anno porto a casa una gattina (Zoe) che ho trovato, aveva circa un mese e dopo una prima fase di conoscenza a distanza (passaggio di oggetti con gli odori reciproci, contatti attraverso una porta scorrevole ecc) le faccio incontrare.. I primi tempi tutto abbastanza bene (contro ogni mia aspettativa), nel senso che partiva qualche soffiata ma niente di eccessivo, questo credo perché la micina era talmente piccolina che non rappresentava una minaccia per la grande.
Quando Zoe ha iniziato a crescere e a comportarsi effettivamente da cucciolo cioè a giocare, correre, farle i dispetti, saltarle addosso ecc ho visto Titti andare in tilt. Da 3 mesi oramai, ogni singolo giorno fanno almeno un paio di azzuffate (Zoe a pancia in su e Titti che le mordicchia la pancia e le soffia), quando Zoe si avvicina nel raggio di azione di Titti, quest'ultima inizia già a fare dei versi come per dire "uffa questa è ancora qui". Se Titti deve andare da una stanza all'altra e Zoe è sulla porta, allora schizza a tutta rapidità per timore che l'altra possa importunarla in qualche modo. Insomma è così tutto il santo giorno.. Quando non litigano, Titti è cmq in disparte con un'aria mista al triste e l'imbambolato e guarda l'altra che gioca.. E' come se la piccola la "inibisse", infatti se chiudo Zoe in una stanza per poter stare un po' con Titti, lei cmq rimane tediosa non lasciandosi andare nel gioco.. Oppure se mi avvicino delle volte cerca di sfuggirmi per non farsi prendere in braccio.
Insomma, sono abbastanza delusa e preoccupata di questa situazione.. Tutti quelli che conosco che hanno introdotto un nuovo gattino di solito nel giro di qualche settimana hanno risolto e io a distanza di 4 mesi sono ancora in ballo a far sì che si accettino.. E poi mi dispiace che Titti abbia perso la sua vivacità proprio perché continuamente sotto torchio e sotto stress. Premetto che ho cercato di aiutare Titti in tutti i modi, ho 2 Feliway diffusori in casa, inoltre le sto dando delle goccine omeopatiche che mi hanno consigliato in erboristeria. Si tratta di fiori Australiani, sono una sorta di fiori di Bach ma che nascono solo per uso veterinario quindi ancora più specifici.. Inutile dire che la situazione descritta è già alla luce di tutte questa accortezze.
Le gatte inoltre hanno un tiragraffi su più livelli, dove ogni tanto vedo Titti che va a rifugiarsi al piano più alto. Le ciotole e il cibo sono divise, due lettiere, do sempre la priorità alla più grande così come le attenzioni ecc ma la situazione è sempre la stessa.. Non credo che Titti sia gelosa di me, quanto proprio scocciata e incavolata dalla presenza della piccola.
Che consigli potete darmi? Ci sono speranze che alla luuuuunga la grande riesca almeno a tollerare la piccola limitandosi quanto meno a non soffrire e a stressarsi per questa novità?
Grazie mille
Nicoletta



1 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 11-02-2016 alle ore 20:26   
ti sposto in comportamento GATTO


0 
 Profilo
danimici15
| CV STAFF

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 12-02-2016 alle ore 00:09   
Ciao ! Guarda quando ho portato a casa red, micina caratterina, gli altri due gatti (un maschio ed una femmina) erano sconvolti, ogni tanto vedevi red volare per il corridoio perchè veniva presa a schiaffi dai due, soffiate per molto tempo che sembrava di avere in casa dei serpenti, tutto questo per un buon sei mesi ed ogni tanto ancora adesso succede qualche rissa. Ma questa micetta tutta pepe ha fatto bene a tutto il gruppo, credo sia necessario del tempo, ogni gatto ha il suo carattere, magari inventa qualche gioco nuovo così che Titti associ questa nuova cosa che le piace alla gattina, così da imparare ad avvicinarsi di più ed a conoscerla meglio, a giocare insieme e ad accettarsi a vicenda instaurando un rapporto di amicizia che piano piano diventerà affettivo.


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 12-02-2016 alle ore 23:02   
In linea di massima dovrebbero col tempo trovare un accordo.
Non mi sento però di essere categorica perché talvolta si instaura un cattivo rapporto perché proprio non si sopportano.
Sono della stessa razza? Ti faccio questa domanda perché una conoscente molto esperta che ha sempre raccolto dei persiani abbandonati o maltenuti e non ha mai avuto difficoltà con gli inserimenti, con l'ultima gatta europea dopo un anno ha abbandonato la speranza di vederli andare d'accordo. Questa ultima randagia vive praticamente isolata dai 5 altri gatti.
Si pensava appunto che la differenza di razza possa portare a una differenza di miagolio quindi di lingua.
Tipo l'inglese che non capisce il francese .


0 
 Profilo
aspry83

Registrato dal: 25-10-2015
| Messaggi : 15
  Post Inserito 13-02-2016 alle ore 09:46   
Ciao! Sì sì sono della stessa razza, anzi, arrivano addirittura dallo stesso paese, quindi dovrebbero parlare sia la stessa lingua che lo stesso dialetto
Scherzi a parte, sono entrambe europee, due randagie che ho trovato per strada appunto nel mio paese.
Curiosità, giusto perché siamo cadute nell'argomento "lingua", la piccola non miagola mai.. Fa solo dei versi che io chiamo da "aliena" e dei versetti tipo scimmia urlatrice , non so se rendo l'idea..
Dai speriamo Titti che inizia a tollerare Zoe, per ora la vedo molto bloccata e inibita dall'esuberanza della piccola


0 
 Profilo
titti22

Registrato dal: 08-07-2013
| Messaggi : 1159
  Post Inserito 13-02-2016 alle ore 13:07   
dalle tempo e pazienta. la cucciola si mette a pancia all'aria xche fa capire che vuole gioca, ma essendo molto esuberante scoccia la residente.

l'mportante è che la Titti disponga sempre di posti da poter stare tranquilla quando vuole, lasciali fare.






0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.650 Secondi