home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Rimedi naturali  >>  l'omeopatia non funziona - Discussione n 90685 - PermaLink
   l'omeopatia non funziona

( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 4
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 21-04-2015 alle ore 13:44   


20-04-2015 alle ore 08:07, Cenerevet wrote:
link

Buongiorno,
mi permetto di inserire questo link!

Viva la libertà di cura, ma ancor più viva la corretta informazione!

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Cenerevet il 20-04-2015 08:49 ]



articolo molto interessante, grazie doc!


0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 21-04-2015 alle ore 17:23   
un articolo certamente di parte altro che, viva la corretta informazione!!


0 
 Profilo
Cenerevet
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 26-05-2013
| Messaggi : 1163
  Post Inserito 21-04-2015 alle ore 17:38   
Informare significa dare l'opportunità di conoscere, il post chiarisce come l'effetto placebo sia possibile in pediatria ed in veterinaria, perché dimostrato scientificamente.

Questa la posizione della comunità scientifica, purtroppo si può disquisire quanto si vuole, ma l'omeopatia non è riconosciuta come medicina ufficiale, ma forse qui ci sta tutta l'idea del complotto...se volete ho un post ad hoc!

Ripeto ognuno è libero di decidere come curarsi, anche di non curarsi, ma se sento dire che l'omeopatia funziona perché funziona negli animali e nei bambini è giusto che chi legge possa avere un'idea di cosa sia l'effetto placebo anche in queste due tipologie di pazienti.

Dov'è il problema? La corretta informazione si fa leggendo e studiando "di qua e di là"




0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 28-04-2015 alle ore 15:10   
allora, io che ignoro la scienza, e quindi plagiabilissima, mi curo con l'omeopatia x tiroidismo e posso dire di essere molto migliorata, es. sangue confermano, quindi l'effetto placebo funziona anche su gli ormoni..


0 
 Profilo
Serena_C
| CV STAFF

Registrato dal: 05-01-2012
| Messaggi : 1480
  Post Inserito 28-04-2015 alle ore 15:32   
Cosa intendi dire per tiroidismo? Iper o ipo? Che valori ematici di TSH, T3 e T4 avevi per cui hai iniziato la "cura"? Cosa prendi?



0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 29-04-2015 alle ore 09:23   
TSH 1.24
T3 3.42
T4 0.98
anti-tireoglobulina 73
anti-tireoperossidasi TPO 323

cosa prendo..ne ho preso di cose
una costante sono 2g. al mattino di soluzione di lugol 5% e idiogam1 1° 2° 3°serie ecc.
una volta a settimana:
lea vacc.
aspis 200 ch mk xmk
echinacea 200 ch, mk,xmk
ecc..
ti ringrazio serena, ma non ho bisogno di consulenza, il mio intervento era rivolto su una mia esperienza personale e x dire che a questo punto anche le tiroidi migliorano con effetto placebo?
bisogna ricordare che gli omeopati sono prima di tutto laureati in medicina con almeno una specializzazione e poi omeopati; e non trovi nessun omeopata, che se hai un problema importante o no, abbia la presunzione di dirti che puoi guarire





0 
 Profilo
Serena_C
| CV STAFF

Registrato dal: 05-01-2012
| Messaggi : 1480
  Post Inserito 29-04-2015 alle ore 14:55   
Non era una consulenza, lungi da me da permettermi una cosa del genere. Sarebbe stato interessante, per capire il quadro, sapere la diagnosi di partenza e i prodotti utilizzati, tutto qua.


0 
 Profilo
Cenerevet
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 26-05-2013
| Messaggi : 1163
  Post Inserito 02-05-2015 alle ore 21:35   
Ripeto per l'ennesima volta che ognuno è libero di curarsi come meglio credo, la libertà di scelta non si mette in discussione.

Mio papà ipertiroideo è stato da due specialisti, il primo ha consigliato di iniziare immediatamente la terapia, un altro di aspettare... abbia s elto di seguire il secondo specialista... mese dopo mese, i valori si stanno abbassando... se il secondo medico fosse stato omeopata... avremmo detto...

Questo solo per dire che non ha senso disquisire sulle proprie esperienze...



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Cenerevet il 02-05-2015 21:39 ]


0 
 Profilo
doryan69

Registrato dal: 05-02-2015
| Messaggi : 17
  Post Inserito 07-02-2016 alle ore 11:44   
Io non so se crederci o meno ... certo è che l'ho provata ( non so pero' dire se i prodotti scelti fanno parte di fito o omeo )con il mio cane corso di 3 anni affetto da forte artrosi, displasia all'anca e il bacino rotto da cucciolo e ricalcificatosi malamente.
L' inverno scorso non piegava più gli arti posteriori , caaricava tutto sul davanti e camminava tutto curvo.
Secondo l'ortopedico il futuro si prospettava pieno di cicli di antinfiammatori ( tra l'altro già fatti senza arrivare a grossi esiti prima di avere la diagnosi definitiva ) .
Abbiamo fatto un ciclo di pastiglioni dopo la diagnosi ... poi abbiamo cambiato stile di vita ( di notte il cane ha iniziato a dormire in casa x evitare il freddo ) e abbiamo iniziato a imbottirlo di integratori ( boseart) e antinfiammatori naturali ( curcuma , golden past ) .. ed è migliorato.
Forse era il normale ciclo che doveva svolgere l'infiammazione sui suoi arti ( peak period seguito da una fase di remissione ), forse è un inverno meno freddo , forse è il cambio di alimentazione ( prima veniva nutrito con dieta barf e probabilmente mancava qualche apporto vitaminico ), forse sarà il nuoto che gli abbiamo fatto fare questa estate ... fatto sta che sta meglio , usa di più le zampe posteriori e iniza a piegarle ...
Non sarà mai un cane normale ma grazie ad un insieme di fattori la sua vita sicuramente è migliorata.
Ora mi trovo ad affrontare un tumore al fegato con l'altra cagnolina ( eh si ... siamo sfigati !) Cosa faccio ? La imbottisco di farmaci con un fegato che non potrà mai reggerli ? Ho già visto gli effetti della chemio sul cane dei miei .... x darle cosa.. 3 mesi in più di vita? Ho voluto scegliere di darle un supporto con una via più naturale ( arnica/curcuma/omega 3/ alevica / cartilagine squalo/ cibi atiossidanti ) .... non salvero' la mia cagnolina ( dubito comunque che me l'avrebbe salvata la chemio ) ma spero di dare al suo fisico un po' di supporto x affrontare questa strada ...
Non sto dicendo che ci credo ... sto solo dicendo che ci provo


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 07-02-2016 alle ore 14:03   
Ho letto ora nella sez riservata ai VETS il tuo appello circa la tua cagnolina

Dovresti rivolgerti ad omeopata della tua zona
Da che regione scrivi ?


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.160 Secondi