home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  coniglio nano sofferente.... rogna? AIUTO!!!!! - BLOCCATO - Discussione n 89452 - PermaLink
   coniglio nano sofferente.... rogna? AIUTO!!!!! - BLOCCATO

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 7 di 9
whitewolf12

Registrato dal: 28-11-2014
| Messaggi : 362
  Post Inserito 10-01-2015 alle ore 20:09   


10-01-2015 alle ore 12:14, didi45 wrote:
volevo evitare di allarmarti ,ma sei sicura che non sia entrata qualche persona a prenderla? Purtroppo coi tempi che corrono potrebbe aver fatto gola a qualcuno.
A Milano in una fontana dove ci sono sempre stati pesci rossi da qualche anno non li mettono più perché li pescano e se li mangiano.....
Controlla in generale che non ci siano intrusioni, questo anche per una tua sicurezza.
Perdonami per quanto ho scritto , spero di sbagliarmi ma non lo escluderei.



Sai ke il dubbio è venuto anke a me?! casualmente la coniglia scompare due giorni dopo averla portata dalla veterinaria incompetente.. Un predatore avrebbe avuto tre mesi per portarsela via e qualke traccia la lasciano sempre.. Qui nessuna traccia, semplicemente sparita e casualmente proprio quando la porto dalla vet.. La seconda da cui l'ò portata sta ad un'ora e mezza da casa mia e non sà neanke dove abito.. la prima invece a una kiara idea di dove sto io e da come mi trattava e come si comportava in generale.. O' dei dubbi sul fatto ke non abbia deciso di prenderla e ripiazzarla (e spero ke non l'abbia fatto dato ke voleva dare alla bestiola l'advocate per bocca) e non abbia quindi mandato qualcuno a prendersela.. Fosse capitato due/tre settimane dopo.. ma due giorni... c'era anke gente nella sala d'aspetto ke l'à vista..

Annas, gatti e tassi si arrampicano su due metri e mezzo di muro? e un gatto riesce a tenere in bocca 1,5kg di coniglio ke puzza skifosamente di olio tea tree? non avrebbe dovuto lasciare del pelo in giro? ò fatto tesoro dei consigli, ma non mi sembrava opportuno tenere per tutto il giorno e tutta la notte una coniglia abituata a stare libera kiusa in una kennel piccolissima.. La zona in cui metterla l'avrei attrezzata il giorno dopo.. la vet poi non mi aveva parlato di recinto, mi aveva detto di tenerla in una zona in cui potessi vederla ke poteva anke essere composta da parte kiusa e parte aperta (poi in traltà io avevo previsto la stalla piccola, quindi sarebbe stata solo zona kiusa ma ke comunque se si fosse trattato di gatto sarebbe entrato ampiamente dalla finestra..)..

In ogni caso inutile stare tanto a parlarne.. purtroppo lei non c'è più.. vi ringrazio tutti per i consigli ke mi avete dato..


0 
 Profilo
danimici15

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1690
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 01:29   
O sto invecchiando o sto leggendo delle cose , scusatemi, assurde! Ma come, hai il dubbio che , siccome sei andata dal vet, questo abbia pensato di venire a rubare una coniglia a un'ora e mezzo di distanza?! Oppure che l'abbia presa qualche persona che era presente nella sala d'aspetto del vet? Ho capito bene? Poi, quello non è un giardino! Perchè 40.000 metri quadrati di erba ed alberi, non si può più definire un giardino!! Ma come, siamo stati tutti quanti a scrivere per giorni di una coniglia che vive in un "giardino" e che poi è sparita e adesso ci vieni a dire che il "giardino" è più di 40.000 metri quadrati???? La mia visione mentale di questo giardino era ben diversa da quella che ora descrivi e comunque ti posso dire che quella coniglia è senz'altro viva e furba e che si nasconde dentro questi 40.000 metri QUADRATI di terreno. Io ho sei mila metri quadrati di terreno ma ti assicuro che anche se ne avessi meno non basterebbero giorni e giorni per cercare una coniglia in così tanto spazio. Tu sei di quà e lei va di là, forse se sarai fortunata prima o poi la catturerai. Un'altra cosa: ma come potevi pensare che, una volta tornata a casa dal vet, saresti riuscita di ritrovare questa coniglia per la terapia di tutti i giorni, in uno spazio così vasto??? Mah! mi sa che sto invecchiando.


1 
 Profilo
whitewolf12

Registrato dal: 28-11-2014
| Messaggi : 362
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 03:52   
ò spiegato la forma del posto diverse volte, se in questo giardino o come lo si vuole kiamare ci sono due stalle, un fienile, un ex pollaio, una struttura a due piani, una limonaia e dico ke ci sono ancora un'altro paio di posti riparati in cui guardare oltre la casa in cui vivo io mi sembra ke vada da sè ke il posto è grande.. Il dubbio mi viene sì ke mi viene.. quella vet si è rivelata un'incompetente, str***a e maleducata, in tre mesi Nala non è mai sparita, casualmente due giorni dopo (non ad un'ora e mezza di distanza come scrivi tu) averla portata a questa, la coniglia non c'è più.. il dubbio mi viene.. Non voglio accusarla, dico solo ke ci ò pensato, tutto lì..
Nonostante lo spazio molto ampio se leggi bene io non ò mai detto di avere una coniglia ke spariva.. io dicevo di avere una coniglia molto molto difficile da catturare (e lì mi sono stati molto utili i consigli di non ricordo più ki di usare asciugamani e kennel con cose golose per attirarla ecc) ma sparire non era mai sparita (il paio di volte in cui non l'avevo vista fuori nel suo solito posto mi era bastato entrare nella stalla e metterci due stekketti da rosikkiare per capire ke era lì..)
Sì, mi sà ke stai invekkiando.. Secondo te, se mi porto a casa una coniglia e da quando la prendo per tre mesi interi tutti i giorni la vedo sempre nello stesso punto (tanto ke per un mese mi ero impegnata per kiuderla la sera e riaprirla la mattina, cosa ke quando però à capito come scappare non mi è stata più possibile) mattina e pomeriggio (fino alle 19 inizialmente perkè poi diventava buio) cosa dovrebbe farmi pensare ke una notte in più la porti a sparire? C'è sempre stata, sempre lì, sapevo dov'era la tana, perkè non avrei dovuto trovarla la mattina successiva com'era stato per 90 mattine consecutive? Cosa volevi ke facessi, ke la tenessi in un kennel minuscolo per 24 ore consecutive senza sapere come darle da mangiare e come darle da bere? o dovevo portarla in casa così ke potesse rosikkiare i fili elettrici e prendere la scossa? Casa mia non è a prova di cane (il mio cane ci stà solo perkè è molto ben educato), figuriamoci se è a prova di coniglio nano inselvatikito! L'obiettivo era: lasciarla lì dove aveva vissuto per 3 mesi consecutivi fino al giorno dopo quando avrei rimesso a posto la stalla in cui farla vivere. Ma poi la vekkiaia galoppa: "terapia tutti i giorni"? se leggi ciò ke ò scritto la terapia era da fare due volte al mese solo per il periodo iniziale e poi si scalava ad una volta al mese e tra l'altro con ciò ke le avevo messo un'orekkio risultava già completamente pulito (forse qualke rimasuglio nella parte più profonda dell'orekkio ma nulla in confronto a ciò ke aveva) e l'altro si era ripulito per buona parte.. la situazione era quindi molto meno problematica rispetto al primo messaggio ke avevo scritto..

Prima di giudicare con sarcasmo cerca non dico di capire il mio punto di vista ma almeno di raccogliere le informazioni così come le scrivo, non te le inventare! e se non te le ricordi rileggile! In ogni caso poi io qui ò scritto per avere consigli, non per sentirmi giudicata male, canzonata e fatta passare come una persona degenere.. dei giudizi non me ne faccio nulla.. i consigli sono costruttivi, i giudizi no. Se vai a vedere i post ke io scrivo su "comportamento e salute e benessere del cane" non troverai messaggi canzonatori o di giudizio nei confronti di nessuno, l'unica volta in cui sono intervenuta in maniera poco cortese è stata con il proprietario di un carlino e in tutta sincerità non ne vado fiera perkè so ke per quanto io abbia scritto una cosa giusta per come mi sono posta sicuramente non ò ottenuto il risultato ke avrei voluto.. lì ò perso la pazienza.. per il resto io so perfettamente ke di comportamento ne so più io di ki va lì a far domande e per quanto le domande possano essere banali o per quanto possa sembrare ke ci sia una gestione assolutamente assurda del cane non troverai mai un mio messaggio in cui mi pongo da persona superiore ke accusa la malagestione del cane. Troverai solo messaggi con consigli, pareri e possibili soluzioni: per quanto il proprietario possa essere imbranato se scrive cercando aiuto è perkè alla sua bestia ci tiene. Spero di aver trasmesso in maniera efficace il concetto. Detto ciò quindi non risponderò oltre a messaggi provocatori.


0 
 Profilo
Serena_C
| CV STAFF

Registrato dal: 05-01-2012
| Messaggi : 1480
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 10:47   
Ragazzi va bene la crisi ma come si può pensare che un veterinario commetta reati a sfilza (violazione di domicilio, furto ecc) per prendersi una coniglia? Per mangiarsela poi? Per fare attivismo animalista e portarla altrove? Siamo realisti. E' stata avvistata anche una bestia non identificata quindi presumo che qualche buco o qualche falla in questo mega giardino ci sia. E mi dispiace ma io non sono contenta né di immaginare che sia scappata né che sia morta. Perché un coniglio con rogna, coniglio NANO di 1,5 kg, è una bocconcino per molti predatori e per di più avrà COMUNQUE vita breve. Non stiamo parlando di lepri, abituate ad altri ritmi di vita, altri istinti, sempre sul chi va là con quelle orecchie enormi, pronte a riconoscere un gufo, un falco o una volpe. Insomma se anche lei fosse riuscita a scappare, mi spiace essere cruda, ma non ce la farà per molto. Va bene che ti saresti attrezzata, ma io lo ripeto ad ogni post sui conigli che le persone scrivono, il BAGNO è il luogo più sicuro e privo di rischi per un coniglio. Non ci sono fili, ci sono tutte piastrelle ed è uno spazio limitato. L'uso di gabbie e kennel per me è assurdo (oltre al fatto che io non ficcherei mai il mio cane in gabbia, ma manco se mi torturate). Proprio perché avevi scritto qui in cerca di consigli avresti dovuto fin da subito adoperarti a trovare un posto per lei, prima ancora di portarla dalla veterinaria (perché se non ricordo male ci avevi scritto PRIMA di portarcela). Ho già chiesto scusa per i modi con cui mi sono approcciata ma sinceramente non me ne pento. Insomma tutte le mie preoccupazioni sono diventate reali per cui quando sento la gente che attacca le associazioni perché ritengono che i volontari siano troppo restrittivi mi viene da ridere, a questo punto.
Se proprio all'idea del bagno non ci eri arrivata, bastava mettere fieno verdura e ciotola di acqua nel kennel, come avresti fatto per il tuo cane. Cosa c'era di difficile da capire o fare? Comunque, visto che ami e sai come trattare i cani, scusa se te lo dico ma prendilo come un consiglio, lascia perdere i conigli! Hai fatto un gesto amorevole a prenderla con te per "salvarla" ma se ami tutti gli animali (e non rientri nelle categorie strette di soli gattari o soli canari) allora avresti dovuto trovarle una nuova casa o una sistemazione idonea (soprattutto dopo i miliardi di post nella sezione esotici di cv e dopo i commenti che ti ho/abbiamo lasciato). Detto questo, non credo ci sia più nulla da aggiungere.


0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 11:21   
volevo solo aggiungere una cosa: ma come puoi pensare wolf12 che una coniglia paurosa e x di + malata dopo la visita dal vet l'avresti rivista sempre in quel punto? e ancora x precisare, di rogna si muore se non la curi; altro che predatori o rapaci diurni e notturni o furti...


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 11:27   
La veterinaria sarebbe venuta a rubare la coniglia?!? O avrebbe incaricato qualcuno?!?
Ma stai scherzando?
Questo topic è ormai surreale... È visto che proprio la stessa proprietaria dell'animale "sparito" ci dice che è inutile continuare a parlarne (quando di norma in casi simili gli altri ne parlano ancora a distanza di mesi e anni) direi che la cosa migliore sia raccogliere l'invito.
La coniglietta è morta per me.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Annas il 11-01-2015 11:36 ]


0 
 Profilo
Serena_C
| CV STAFF

Registrato dal: 05-01-2012
| Messaggi : 1480
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 11:40   
Anzi, ho da fare un'ultima domanda.

Proprio perché la vet ti aveva detto di metterla in un luogo circoscritto, perché non l'hai liberata all'interno della stalla (o di quel che è) dove eri solita chiuderla per la notte dopo ore e ore passate a rincorrerla per prenderla - come da te descritto?

Cioè ha la rogna, l'hai appena riportata a casa e la liberi in un posto ampio senza sapere che fine può fare e dovendo comunque controllare l'andamento della patologia? Boh. Io son perplessa. Non so quanti anni tu abbia ma sinceramente non so se sperare che tu sia più giovane di me (io ho 25 anni) o più grande, perché in entrambi i casi comunque non potrei giustificarti per la mancanza di responsabilità che hai avuto (un ragazzino se lo terrebbe in camera da letto il suo animale malato e un adulto avrebbe comunque adottato le dovute accortezze). Non so veramente cosa pensare, ma ripeto, ormai è andata.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Serena_C il 11-01-2015 11:42 ]


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 13:51   
.. surreale, davvero..
E io capisco il bisogno che alcuni hanno di dare 'colpe' all'esterno, sia per le sfighe che capitano, sia quando una qualche responsabilità la si ha.. ma arrivare a pensare ad un furto.. una che prescrive (mi baso su quello che è scritto, né?) advocate per bocca, d'improvviso si preoccupa di salvare una coniglia dentro una proprietà privata? O dentro la stessa proprietà privata la ruba per mangiarsela, nana e rognosa?

White, te lo dico con tutto l'affetto che riesco: la 'gestione' non è stata il meglio.

Se ti guardi dentro, senza sentirti giudicata e inalberarti arrampicandoti poi sugli specchi, sono certa che lo sai anche tu.

Ti basta pensare a cosa penseresti se una storia come quella di Nala l'avesse raccontata qualcuno con un cane come soggetto, prova a rivederla così.

Ti leggo in salute cane e in comportamento, vedo che cerchi di mettercela tutta per dare un consiglio.. e penso che quel misto di sentimenti (rabbia, tristezza, voglia di dargli una scrollatona, ecc) che proviamo un po' tutti verso chi non si occupa dei propri besti al meglio li provi anche tu, sennò non saresti lì a scrivere in piena notte.. Ti ho letta in MP, so come ti preoccupi per il tuo cagnolo, quanto hai fatto stai facendo e farai per lui.

Nala ti è stata praticamente 'sbolognata', e c'hai provato a 'salvarla'.

Non è nato chissà che feeling, e non è mica una colpa.

Però, da che ti sei rivolta al forum, ti sono stati dati una serie di consigli.. tra cui l'opportunità di darla in mani esperte..

Era prevedibile che una coniglietta ormai semiselvatica, presa infilata in una gabbia, visite, terapie.. tendesse ad allontanarsi, fin troppo prevedibile.. anche per un profano direi.
Come pensavi di monitorarla, non tenendola in osservazione, quantomeno appena dato l'antiparassitario, per vedere se avesse reazioni avverse? Si trattasse del tuo cagnolo di fronte ad un farmaco nuovo, non staresti straattenta al minimo cambiamento, anche una crocca in meno a cena?

Chi non ha mai fatto errori con i besti scagli la prima pietra, io la mia me la spingo in tasca e bene in fondo, che di errori ne ho una collezione.
E' importante però imparare dai propri errori, per non rifarli e magari consigliare anche altri in questo senso.

Una lezione, dura, che passa attraverso un'autoanalisi (dolorosa) e in cui ci rimette un innocente (la speranza l'ultima a morire, ma.. purtroppo penso anch'io ormai ad una fine, e non fighissima).

Che serva però per imparare davvero qualcosa, non solo a te, ma anche a chi leggesse..

PS era da un bel po' che 'scappavo' da questo topic.. Lo vedevo in alto, ma con troppe poche risposte per pensare ad un lieto fine, e lo evitavo.
Facevo lo struzzo per tutelarmi dal dolore. Non ho conosciuto Nala, ma la sua storia, per quanto 'virtuale', sa dare dolore. Reale.


2 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 15:04   
Io non darei colpe
Whitewolf si è data da fare e si è dannata a cercarla
E ' andata così

Mi ricordo di Aion e di Soleil ,non erano coniglietti nani e sono spariti e non solo loro

Nala non si sa dove sia finita
Sarebbe una favola se finito l'inverno rispuntasse in un angolo di quel grandissimo giardino
Immaginiamola così


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 11-01-2015 alle ore 15:44   
Per favore, non facciamo paragoni cn il cagnolino di Aion perchè sono storie completamente diverse.

Comunque, l'ha detto Whitewolf... Inutile continuare a parlarne...

Io mi sono fatta la mia idea, ognuno si fa la sua.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.120 Secondi