home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  leptospirosi - Discussione n 88761 - PermaLink
   leptospirosi
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 3 )
LALLE

Registrato dal: 21-10-2014
| Messaggi : 3
  Post Inserito 21-10-2014 alle ore 01:03   
ho bisogno assolutamente di aiuto! da alcuni giorni il mio cane sta male vomita, non mangia e trema. lo abbiamo portato dalveterinario e gli ha diagnosticato la leptospirosi(dopo esame del sangue). siamo molto preoccupati perchè ci hanno detto che si può trasmettere all'uomo....stiamo aspettando le analisi delle urine ma ci hanno detto che se anche il cane si riprenderà (fortunatamente sta reagendo bene alle cure) potrà rimanere portatore della malattia. al momento abbiamo disinfettato tutta la casa con la candeggina e lo tocchiamo solo con i guanti forse stiamo esagerando !?! la mia domanda è:per quanto tempo dopo la cura rimarrà contagioso? giorni o settimane? grazie mille!


0 
 Profilo
LALLE

Registrato dal: 21-10-2014
| Messaggi : 3
  Post Inserito 24-10-2014 alle ore 00:19   
ma perchè no mi risponde nessuno? ho forse sbagliato qualcosa nella registrazione?


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 25-10-2014 alle ore 17:52   
Buonasera,

la leptospirosi è una patologia soggetta a denuncia

assicurati che il collega che segue il caso abbia agito correttamente e poni a lui queste domande

la situazione non è da sottovalutare poichè negli animali portatori si può avere un'infezione asintomatica o paucisintomatica che colpisce i tubuli renali con escrezione di leptospire con le urine nell'ambiente, anche per tutta la vita dell'animale infetto.

importante effettuare controlli seriali e assicurarsi la completa eliminazione del patogeno tramite esami specifici

saluti

Thuja


0 
 Profilo
LALLE

Registrato dal: 21-10-2014
| Messaggi : 3
  Post Inserito 01-01-2009 alle ore 12:25   
Buongiorno
grazie per la risposta.
nel frattenpo il cane è atato dimesso con diagnosi leptospirosi e con la raccomandazione di tenerlo isolato in una stanza stando attenti a non venire a contatto con le urine in attesa del prossimo esame urine e con il fegato improvvisamente guarito.
credendo di non riuscire a gestirlo l'ho portato in un'altra clinica dove gli sono stati fatti nuovamente tutti gli esami. risultato:il fegato era in pessime condizioni(non capivano come potesse essere vivo!) e da quelli del sangue urine e dna Negativo alla leptospirosi! Sospetto avvvelenamento.
dopo una settimana di flebo in cui il cane in attesa degli esiti è stato trattato come affetto da leptospirosi l'abbiamo potuto portare a casa!
ora io mi chiedo come è possibile che nel giro di 2 giorni gli sami delle urine siano passati da positivi a negativi. ho chiesto ai veterinari della seconda clinica ma mi hanno detto che mi possono rispondere solo del loro operato...e dunque prima di andare a lamentarmi volevo avere un vostro parere.
questa situazione ci ha causato un enorme stress sia a noi (abbiamo disinfestato la casa, il giardino, buttato via tutte le cose di Lillo,fatto esami del sangue) che al cane che è dovuto stare 20 giorni in isolamento.
So che l'importante è che Lillo stia bene (ed ora è in formissima!) ma mi fa rabbia che se non avessi cambiato clinica sarebbe ancora isolato in una stanza con il terrore di infettarci, senza contare che ci avevano ventilato l'ipotesi di abbatterlo...
grazie mille del vostro aiuto


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.442 Secondi