home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  educare a NON fare qualcosa - Discussione n 8868 - PermaLink
   educare a NON fare qualcosa

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 22 )
Rognina

Registrato dal: 29-08-2006
| Messaggi : 284
  Post Inserito 09-05-2007 alle ore 21:32   
Ciao a tutti
Dopo avere letto su questo forum che per insegnare al gatto a non fare qualcosa serve "punirlo" facendo un rumore improvviso o spruzzandolo con acqua senza che possa vedere chi è l'autore della reprimenda (altrimenti imparerà a non fare le cose a noi sgradite solo quando è osservato) mi sono domandata come potrei di fatto non farmi vedere?
Voi avete qualche metodo ? (se sì per favore spiegate bene come attuarlo)
Avevo pensato ad usare il telecomando per fare un rumore improvviso, alzando cioè di botto il volume, ma non è che uno ha sempre il telecomando in mano e la tv accesa, e la "punizione" differita non formerebe alcuna associazione con il comportamento che vogliamo scoraggiare.

Insomma chiedo suggerimenti a tutte voi esperti che siete riusciti ad ammaestrare i vostri gatti

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Rognina il 09-05-2007 21:35 ]


0 
 Profilo
uaua

Registrato dal: 25-06-2006
| Messaggi : 2654
  Post Inserito 09-05-2007 alle ore 21:56   
Io dico semplicemente un "NO" secco, con tono deciso e fermo e lui capisce che quello che sta facendo non va bene...


0 
 Profilo
mami

Registrato dal: 12-03-2007
| Messaggi : 6326
  Post Inserito 09-05-2007 alle ore 22:21   
io dico BASTA!, i miei hanno imparato questa parola, il tono severo della voce fà il resto....a mali estremi accompagno con un battito di mani
devo dire che la reazione non è uguale: Camilla torna quasi subito alla carica, Rudy si offendeva un pò...

Il rumore di solito funziona, lo vedo quando scatta un allarme o suonano le campane che in linea d'aria sono vicine....però attenzione: dopo un pò si abituano al solito rumore, vicino a casa mia c'è la sede della Croce Rossa e quando le ambulanze partono iniziano a suonare proprio sotto casa....i primi tempi si spaventavano da matti, poi con il tempo si sono abituati e non si svegliano neanche più!
scappano solo se il rumore è nuovo o se lo sentono raramente, come petardi, fuochi d'artificio ecc.


0 
 Profilo
Roby

Registrato dal: 26-09-2005
| Messaggi : 1422
  Post Inserito 09-05-2007 alle ore 22:37   
Con Camilla il NO secco sembra funzionare....anche se quando lo dico agita la coda in modo molto nervoso...secondo me proprio non le va a genio che le si vietino delle cose!!!


0 
 Profilo
Rognina

Registrato dal: 29-08-2006
| Messaggi : 284
  Post Inserito 09-05-2007 alle ore 22:44   
Eh già c'è anche il fatto che quando si abituano ad un rumore poi non li spaventa più. A meno che non sia improvviso come la caduta di qualcosa.

Dire le cose in modo secco funziona, concordo.

La mia prima gatta sapeva che io non volevo che facesse certe cose, naturalmente quindi le faceva quando non ero nei paraggi..e solo se mi sentiva arrivare smetteva di fare le cose proibite. Con i prossimi gatti devo trovare una contromossa... è una partita a scacchi ormai, solo che loro, i gatti, sono furrrrrrrrrbi e ho la sensazione che nn la vincerò tanto facilmente la partita....


0 
 Profilo
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 10-05-2007 alle ore 10:13   
un trucchetto letto da qualche parte: creare una pila di lattine vuote, legate con un filo robusto (bucare il fondo di ogni lattine per intenderci e fare passare il filo in mezzo, fare un nodino per evitare che franino una sull'altra) e posizionarle sopra il luogo del dispetto solito, magari fissandole con un chiodino a L al muro. Da lontano tenere l'altro capo del filo (così non associano la punizione a voi) e posizionarsi facendo finta di fare altro in un posto che consenta la vista del luogo del misfatto....appena fanno quello che non devono, lasciare andare la cordicella e il frastuono improvviso delle lattine per terra li farà desistere da qualsiasi cosa va bene anche una trombettina di gomma da bimbi ma il difficile è trovare qualcosa che la faccia suonare...
astenersi deboli di cuore


0 
 Profilo
catmom

Registrato dal: 05-02-2006
| Messaggi : 970
  Post Inserito 10-05-2007 alle ore 10:33   

non posso ridere cosí sfacciatamente in ufficio...
di lá c'é pure una riunione...



0 
 Profilo
mami

Registrato dal: 12-03-2007
| Messaggi : 6326
  Post Inserito 10-05-2007 alle ore 10:39   
urca! di solito il luogo del misfatto è la camera da letto (quando è disperata e vede che la ignoro si arrampica sulle tende: 7,5 kg!!!).....ma non so quanto potrebbero essere d'accordo i vicini del piano di sotto all'utilizzo delle lattine....considerato che di solito il caos lo fa alle 5 del mattino.....già notte tempo Camilla ha fatto rovinare per terra la radio, la lampada, il telefono, l'attaccapanni di legno (ancora non ho capito come), ecc.ecc. compreso qualsiasi cosa io dimentico sul comodino.....
forse non è prudente, potrebbero arrabbiarsi


0 
 Profilo
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 10-05-2007 alle ore 11:10   
li avvisi!dici: guardate, per risolvere la situazione proverò un metodo molto rumoroso, in compenso dovrebbero terminare tutti i rumori molesti che capitano di continuo, tutte le notti. Per questa sera mettetevi i tappi e la testa sotto il cuscino
e a te, buona veglia ps. devi stare sveglia ma fare finta di dormire
sempre più difficile, siore e siori

se nonostante tutto continua, si consiglia di fare esorcizzare il gatto...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: omero il 10-05-2007 11:11 ]


0 
 Profilo
sprinky

Registrato dal: 13-09-2005
| Messaggi : 1286
  Post Inserito 10-05-2007 alle ore 11:31   
Certo che Camilla è proprio una sagoma!
Quello di far cadere le cose apposta quando si sentono ignorati lo hanno sempre fatto tutti i mie gatti. Si mettono vicino all'oggetto che vogliono far cadere e poi: spintarella con la zampetta e occhiata a me.....altra spintarella e altra occhiata....altra spintarella e occhiata a me come per dire: "ma ti decidi a degnarmi della tua attenzione? altrimenti questa cosa qui fa un volo giù dal comodino"!

Per dissuadere io uso il NO secco.....ormai con Murphy non serve neanche parlare....basta una raggelante occhiata e lui fa una smorfia come per dire " uffa...mi hai visto....che vuoi tu da me?....non stavo mica per farlo!.....e vabbè stavo per farlo...ma che ci posso fare? è più forte di me!!!...dai avanti...lascio perdere......me lo dai un bacino?"




0 
 Profilo
( | 2 | 3 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.277 Secondi