home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  piccola e la collie il trionfo dell'amore sull'indifferenza - Discussione n 8827 - PermaLink
   piccola e la collie il trionfo dell'amore sull'indifferenza

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 47 )
evuccia

Registrato dal: 04-07-2006
| Messaggi : 10549
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 16:38   
per qualche tempo ho lavorato per una nota casa di cibo per animali, quando ho smesso, ho deciso di portare tutto ciò che mi rimaneva fra croccolini e scatolette ad un canile, ho scelto fra tanti quello che mi sembrava il più bisognoso, (più di 600 cani e 60 gatti) mentre scaricavo le cassette, mi viene incontro una cagnolona tutta nera che appoggia le zampe al cancello e mi sorride scoprendo tutti i denti davanti, così senza pensarci un attimo mi faccio prestare un grembiule e un piao di stivali da uno dei volontari e entro nel canile, ciò che ho visto la dentro difficilmente riuscirò a dimenticarlo, difronte a quelle gabbie sporche e fatiscenti, piene di escrementi e fango, topi morti, coperte sporche e intrise di pipì dentro cucce rotte e sporche, il respiro si ferma e una morsa mi stritola il cuore, occhi che ti guardano con dolore e rassegnazione, occhi stanchi che desiderano solo un pò d'amore e una carezza che nessuno gli ha mai dato, alcuni non ti guardano neanche, stanno li buttati come stracci, lo sguardo e lontano distante, non hanno più voglia di vivere, si sono arresi, mi chiedo angosciata cosa posso fare per loro, molto poco perchè qualcuno li ha già condannati senza appello, perchè per tanti sono figli di un dio minore, e anche Dio pare averli dimenticati: I volontari sono pochi, soldi, cibo e medicinali scarseggiano. Un sabato mattina mentre porto le ciotole, sento da dentro una cuccia una tosse fortissima entro nella gabbia e vedo dentro questa cuccia una cagnolina taglia medio piccola, molto anziana e completamente cieca, si avvicina timorosa con la testolina bassa scodinzolando sommessamente, e magra magra tutta pelle e ossa, le avvicino la ciotola e vedo che le altre si avventano ringhiandole per allontanarla dal cibo, caccio le altre e per quel giorno mangia mentre la accarezzo, piano piano perchè ha pochi denti, esco dal box ma ho il cuore in una morsa, un dolore che mi strazia, finisco il turno e vado a casa, ma non riesco a pensare ad altro, la immagino sola, spaventata, con quella brutta tosse e confinata dentro quella cuccia schifosa perchè le altre non la fanno uscire, passa una settimana, perchè io purtroppo lavorando, potevo andare al canile solo nei fine settimana, il sabato mattina vado li e come primo pensiero vado da lei, entro nella gabbia e lei è dentro alla sua cuccetta tutta raggomitolata sembra ancora più piccola, alza la testolina e mi scodinzola, e li decido che non sarebbe stata un giorno di più in quella gabbia degli orrori. volevo che per quel poco tempo che le restava da vivere, si sentisse amata ed accudita in una casa calda e accogliente, che dormisse su un comodo divano e facesse tutte quelle cose che non aveva mai fatto nella sua vita, così a fine turno l'ho portata a casa con me. Il lunedi l'ho portata dal veterinario il quale mi ha detto che era molto anziana, e cieca da entrambi gli occhi, aveva la cartilagine del collo schiacciata perchè per anni e anni probabilmente era stata tenuta a catena, e quella tosse purtroppo era data da una brutta cardiopatia, beh non ci crederete ma un mese dopo era rinata, quando ho riportato Piccola dal veterinario, non riusciva a riconoscerla, pensava mi fossi presa un altro cane, non dimenticherò mai l'emozione che ho provato vedendo giorno dopo giorno la sua costante ripresa, la vedevo correre felice per casa giocando con il mio cane, la tosse era quasi sparita e giurerei di averla vista sorridere più volte, mentre dormiva beatamente spaparanzata sul divano. Passano alcuni mesi, e io continuo ad andare nei miei fine settimana al canile, e in una gabbia proprio nel vialetto d'ingresso, c'era fra gli altri una cucciolotta di circa sei mesi di collie, abbandonata da poco, che viveva perennemente sul tetto in muratura di una cuccia e non scendeva quasi mai, io, poichè la gabbia era quasi all'entrata, ogni volta che andavo a venivo dal canile, mi fermavo a salutarla, un giorno, avevo finito il mio turno (purtroppo non essendoci elettricità al canile ci si poteva stare fino a che c'era luce) mi sono fermata come ogni volta a salutare la cucciola, stranamente non era sul tetto, guardo per terra e il sangue mi si gela, era sdraiata a terra immobile, in una pozza di sangue, gli occhi rivoltati e la lingua penzoloni completamente nera, la tiriamo fuori immediatamente era piena di morsi e in alcuni punti si vedeva l'osso, le femmine dominanti l'avevano aggredita e lei era troppo giovane per difendersi e si era fatta dilaniare, era sotto shoc x la paura e così le abbiamo fatto subito una puntura di bentelan e si è un pò ripresa, l'abbiamo ricoverata in una clinica, ma ci hanno detto che che aveva poche possibilità di sopravvivere, sono stati giorni interminabili di angosciante attesa, ma alla fine c'è l'ha fatta, i volontari la volevano riportare in canile (chiaramente in un'altra gabbia) ma io le avevo promesso, mentre attendevo e pregavo che si salvasse, che non sarebbe mai più tornata in quell'inferno, e così è stato, dalla clinica l'ho portata a casa, ed ero certa che una volta guarita, avrei sicuramente trovato qualcuno a cui darla in adozione, altrimenti l'avrei tenuta io, tanto dove c'è posto per due c'è posto anche per tre. se sapeste con quanto amore e gratitudine mi guardava mentre le facevo le medicazioni, aveva più di cinquanta buchi sul corpo, e stava ferma immobile a farseli medicare uno per uno, ed era come se sapesse che così sarebbe guarita completamente. Con il passare dei giorni le ferite lentamente cominciavano a rimarginarsi e lei non era più la cucciolotta triste e sfortunata di quei terribili giorni, aveva fatto comunella con le altre due e stavano sempre insieme, e lei come l'istinto da cane pastore le suggeriva, poichè si era resa conto che Piccola era cieca, le prendeva con la bocca delicatamente il collo e la guidava per casa evitandole gli ostacoli. era una gioia immensa per me vederle così felici e rinate. Durante il giorno la portavo con me in ufficio per poterla medicare e seguire, e tutti in zona conoscevano la triste storia della cucciola e poichè lavoro in un ufficio al piano terra con un giardinetto, spesso passavano persone del quartiere per vedere come stava e per salutarla, finchè un giorno passa un signore che ha un negozio vicino all'ufficio dove lavoro e se ne innamora. Da quel giorno sono passati cinque anni e lei è una splendida collie che vive in una villa meravigliosa, amata e coccolata, in compagnia di uno splendido compagno con il quale hanno fatto tre cuccioli meravigliosi, che i proprietari non hanno voluto assolutamente dar via. Piccola è stata con me solo due anni, era molto anziana e purtroppo la cardiopatia era in uno stadio molto avanzato, però quel periodo mi rimarrà per sempre nel cuore, ha rafforzato in me sempre di più la convinzione, che l'amore può vincere qualsiasi cosa, e non è il danaro, ma l'amore la vera leva che può muovere e cambiare il mondo, ma putroppo tanta gente non lo capisce ed insegue cose effimere, quando invece basterebbe tanto poco per sentirsi come me la persona più ricca del mondo


0 
 Profilo
evuccia

Registrato dal: 04-07-2006
| Messaggi : 10549
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 16:42   
mi dispiace ho sbagliato a postarlo, volevo metterlo in vi racconto una storia, ma sono la solita frana... scusate


0 
 Profilo
sprinky

Registrato dal: 13-09-2005
| Messaggi : 1286
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 16:48   
Evuccia............dire che sono emozionata è poco.
Il tuo racconto mi ha toccato infondo all'anima.
Piccola e la collie hanno trovato in te tantissimo amore.
Mi sento un pò più serena quando penso che esistono persone come te, come voi tutti del forum....................


0 
 Profilo
lulu67

Registrato dal: 12-02-2007
| Messaggi : 1234
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 16:51   
ho letto la storia interrompendo la lettura solo per asciugare le lacrime .... sei una persona veramente speciale e i cani che hai portato con te sono stati molto fortunati, hanno potuto conoscere l'amore di una vera famiglia... molte cose nella vita accadono (sembra) per caso ma io credo che tutto accade per un motivo ... se tu non avessi smesso di lavorare per quella ditta magari quel giorno non saresti andata al canile e cosi non avresti conosciuti questi due angeli che poi hai portato con te e salvato da una brutta sorte.. ti ammiro


0 
 Profilo
sharon

Registrato dal: 26-01-2007
| Messaggi : 6758
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 16:57   
E' una bellissima cosa quella che hai fatto per questi cani..e per la piccolina alla quale hai regalato il tuo amore e due anni di vita in più...sei una bella persona e hai ragione sull'amore..è quello che conta in questa vita..i soldi non servono a niente solo a dare problemi e non danno il sorriso e nemmeno la felicità..un amore invece dà felicità e il sorriso.
Ciao


0 
 Profilo
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 17:00   
Che splendida storia..........
per il momento te la sposto in "noi iscritti"...poi Jack la metterà nel box "ti racconto una storia".....


psss il mio primo cane è stato un collie...


0 
 Profilo
Schula

Registrato dal: 11-01-2006
| Messaggi : 6836
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 17:08   
Ho interrotto la lettura dopo due sole righe perchè già immaginavo che sarebbe stata una bellissima storia d'amore ma toccante.. e oggi non sono nello stato d'animo giusto. Ma poi ho ripreso a leggere perchè sono storie così belle...... adesso aspetto che si fermino i sighiozzi..
Grazie Evuccia per averci raccontato questa storia meravigliosa, sei davvero una persona splendida


0 
 Profilo
Alexxa

Registrato dal: 08-05-2007
| Messaggi : 113
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 17:11   
mi sono venuti i brividi nel leggere tutto questo... sei una persona generosa e con un cuore gandissimo, la cagnolona ti sarà sempre grata per averle regalato 3 anni di amore profondo che sono sicura hanno cancellato tutti gli altri anni passati nell'indifferenza e nel dolore...


0 
 Profilo
painaebirba

Registrato dal: 06-03-2007
| Messaggi : 656
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 17:14   
Ho le lacrime agli occhi ,,,, e sono in ufficio ...... ma chi se ne frega grazie per questa storia ... anch'io un giorno sono andata al canile di torino e ne sono uscita con una cagnolina..... con lei la mia vita si è arricchita anche se per lei la vita è stata breve .... ti capisco ....


0 
 Profilo
evuccia

Registrato dal: 04-07-2006
| Messaggi : 10549
  Post Inserito 08-05-2007 alle ore 17:35   
grazie per le bellissime parole che mi avete scritto, ma non le merito, ho fatto così poco confronto a tutto ciò che avrei voluto fare per quelle meravigliose creature che ho avuto la fortuna e l'onore di conoscere in quell'inferno popolato da angeli, ed è ancora meno rispetto all'amore e al calore che mi hanno dato, che nessun essere umano riuscirà ad eguagliare


0 
 Profilo
( | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.144 Secondi