home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  Off Topics - trasportare un gatto in auto - Discussione n 87875 - PermaLink
   Off Topics - trasportare un gatto in auto

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 47 )
paco1986

Registrato dal: 20-07-2013
| Messaggi : 1076
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 16:28   
Apro qui per continuare gli Off Topics dal topic di Vincy. Magari può essere utilizzato anche come block-notes per da altri per altri OT, in modo da lasciare 'pulite' le discussioni di altri utenti






15-08-2014 alle ore 23:52, didi45 wrote:
Milena,io stessa ho ammesso di viaggiare sul sedile posteriore col gatto al guinzaglio sempre tenuto ben stretto e sulle mie ginocchia ,ma negare che sia un pericolo é assurdo.
Se tutto va bene ok, ma se per disgrazia in seguito ad un incidente sì cappottasse?
Per questo la legge lo vieta. É un felino, pertanto pericoloso.





16-08-2014 alle ore 01:08, paco1986 wrote:
Perdonami Didi, nella maggior parte dei casi mi trovo d'accordo con te... non ora però: a parte la scena catastrofica della macchina cappottata , che a Napoli si definirebbe " 'cunt 'e Tappetiello", non mi sembra affatto che la legge vieti di tenere in braccio UN felino di piccole dimensioni durante un viaggio in auto.
Certo, se poi per felino si intende una tigre della Malesia tutto cambia...

Correggerei quell' è un felino, pertanto pericoloso"", proprio non si può leggere...
Ma che gatti avete?
Certo, ci possono essere anche quelli dal carattere "molto particolare", così come succede anche per i cani.







16-08-2014 alle ore 01:16, MilenaF wrote:
Paco, stavo per dire più o meno robe simili..

Mi spiace invadere questo topic, capisco che Vincy aveva tutt'altro scopo spirito, ma info errate no, la legge non lo vieta, parlerebbe di specie, cosa che non fa.

La pericolosità quindi relativa. E relativa a che? Chi la stabilisce? La legge no, quindi?
Secondo te un felino è pericoloso, secondo me il mio no.

Non credo viaggerò con un micio libero nell'abitacolo (significherebbe avere un autista), ma se mai capitasse e avessi un verbale, lo contesterei e vincerei la causa, scommetti?
Essì, perché già la dicitura 'libero' non regge più se è tenuto saldamente, il guinzaglio può essere visto come 'manovra di ancoraggio', ecc ecc ecc

In caso di incidente, io credo non ci sia quella maggiore tutela se il micio è nel trasportino. Se c'è cappottamento poi.. vengono i pompieri a tagliare le lamiere con il flessibile per liberare gli occupanti, pensi davvero che un pezzo di plastica faccia la differenza??

Se si viaggia i rischi ci sono, per tutti.
Sono forse tutelati i cani nel bagagliaio, con rete regolamentare, in caso di tamponamento?
Quanti (umani, senza animali al seguito), pur con tutte le misure di sicurezza possibili, muoiono sulle strade ogni giorno?
Ma anche stare a casuccia tutta la vita non ti salva dal terremoto, o dal vicino che fa casini con il gas..

Io vivevo di "e se".
Sono stati proprio i miei piccini ad insegnarmi che è importante ANCHE l'adesso..
Faccio il possibile e di più per non.
Parto il mattino, quando si suppone siano a letto ubriaconi e coglionetti del sabato sera, faccio pause, non supero i limiti, non tocco alcool, tengo la distanza di sicurezza, ecc ecc ecc.
Ma se succede, alla fine, amen.
Doveva andare così.
Andiamo sul Ponte, e, una volta tanto, insieme

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: MilenaF il 16-08-2014 01:20 ]





16-08-2014 alle ore 14:59, didi45 wrote:
Paco come ho già detto io viaggiavo col gatto in braccio. Un gatto che sulle mie ginocchia era dolcissimo e tenerissimo e spesso si faceva pure la dormitina.
Ció non toglie che ogni qualvolta partivamo mi chiedessi cosa sarebbe successo in un caso di incidente con macchina che si ribalta . Non so cosa avrebbe potuto fare il gatto rotolando all'interno dell'abitacolo ,dove avrebbe potuto puntare le unghie, sui nostri corpi e visi compresi.
Mi viene facile pensare a questo tipo di incidente perché abitando a Milano su un incrocio, di notte macchine che si girano ne vedo dalla finestra almeno due volte l'anno. Ed é centro città.
Fortunatamente é sempre andata bene.






16-08-2014 alle ore 16:08, paolagr1 wrote:
Paco, Milena, per quanto un gatto possa essere buono, per quanto possa essere il gatto più docile del mondo, è sempre un animale, e un animale potenzialmente pericoloso...che non si può gestire come con un cane, non lo puoi educare a stare seduto e tranquillo....se qualcosa lo spaventa non lo puoi calmare come si fa con fido..
e se ci sono restrizioni riguardo ai cani, figurati con i mici!

Bisogna rendersi conto che bisogna sempre tutelarsi, e mai sfidare gli eventi.
La solita affermazione...."non mi è mai successo niente! "..bh, vogliamo aspettare che succeda?

faccio un esempio che non c'entra con il viaggiare in auto, ma è per far capire quanto anche un gatto buonissimo in situazioni di forte stress possa traformarsi e diventare furioso.
La mia Luna è una gatta buonissima, pacioccona all'inverosimile, per niente aggressiva...e chi più ne ha più ne metta.
Quando l'ho trovata dopo essersi appena accoppiata con un gattone ( l'avevo sentita strillare ), non avevo in realtà capito cosa era esattamente successo ( l'ho capito poi )...beh....era irriconoscibile....si comportava come se non mi conoscesse, arrabbiatissima, mi soffiava e non si lasciava avvicinare...ci sono rimasta davvero, non mi sembrava lei ( evidentemente prende l'accoppiamento come uno stress-e ci sta, le femmine sentono male ).

Quindi, perfavore, state attenti, piuttosto assicuratelo con una pettorina..ve lo abbiamo già detto in più di una persona, poi la scelta è vostra, ma un gatti libero in un abitacolo è davvero meglio di no!




E' interessante vedere come la mente umana lavori in direzioni completamente diverse. Confesso: quando ho il gatto in braccio e non guido io (e quindi ho la fortuna chequalcuno si presti a fare da autista per permettermi tranquillizzare il gatto) il mio PRIMISSIMO pensiero, in caso di incidente, non è la mia brutta faccia, che dovrò lasciare sotto terra prima o poi, ma SOLO ed UNICAMENTE il mio gatto!!!
Penso cosa potrebbe succedere se qualcuno di VERAMENTE pericoloso alla guida dovesse venirci addosso, rompendo i vetri, col rischio di fuga del gatto tenuto in braccio.
Oppure penso cosa potrebbe succedere se, perdendo io coscienza, qualcuno venisse ad aprire le portiere della macchina incidentata, col rischio di fuga del gatto che non potrei tenere...
Ma a Napoli questo genere di congetture si chiama come ti ho detto pocanzi. Molto più elevato il rischio che il gatto possa star male e morire in auto per la paura.
Ecco, queste sono le MIE UNICHE PAURE...

NON DI CERTO le unghie del gatto sui corpi e visi in fase di "rotolamento dell'auto". (Scusami se te lo dico Didi, ma in caso di "rotolamento", vorresti uscirne fuori senza neppure un graffietto? Devi vedere prima se ne esci.... poi, se ne esci col collo spezzato e il viso in frantumi, devi già ringraziare il Padreterno per essere sopravvissuta, sperando che sempre che gli altri presenti nell'abitacolo siano così fortunati da aver salva la vita).

**********************************************************************************************

Paola: "Quindi, perfavore, state attenti, piuttosto assicuratelo con una pettorina..ve lo abbiamo già detto in più di una persona, poi la scelta è vostra, ma un gatti libero in un abitacolo è davvero meglio di no!".



Paola, a questa rispondo che mi sa che tu non leggi.....
Viaggio sempre con il gatto in braccio legato saldamente alla pettorina (per la SUA sicurezza). Milena non ha la fortuna di avere qualcuno che possa guidare al posto suo, quindi è costretta a tenere il gatto nel trasportino, anche se le piange il cuore. Vincy credo si sia già dotato di pettorina ora che sa che ne esistono anche per gatti, ma l'ha sempre tenuto saldamente in braccio, NON libero nell'abitacolo. Di gatti liberi in abitacolo, nel topic di Vincy, credo non ne abbia parlato proprio nessuno, quindi non so cosa ci sia da 'condannare'.

Ti cito quello che tu stessa hai scritto:


09-08-2014 alle ore 20:10, paolagr1 wrote:
Un gatto che si agita ( ma anche che semplicemente si muove ) e che comincia a saltare di qua e di là nell'auto mentre sei alla guida è un grosso rischio, e possibile causa di incidenti...quindi te lo sconsiglio vivamente... segui piuttosto la via della pettorina, che li tiene legati e non pericolosi.




Ergo... se tu stessa consigli la pettorina per tenere il gatto legato fuori dal trasportino, mi sai dire perché mai la pettorina + gatto tenuto saldamente in braccio dovrebbe essere meno sicura?

Boh, perdonami, ma a volte mi sembra che ti contraddici da sola.





[ Questo Messaggio è stato Modificato da: paco1986 il 17-08-2014 00:25 ]

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: misssmith il 17-08-2014 23:30 ]


0 
 Profilo

Registrato dal: 30-10-2013
| Messaggi : 2855
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 16:55   
Ok, Paco, è sempre meglio che il gatto sia tenuto legato piuttosto che libero, anche se dico sempre che il trasportino è la cosa migliore e più sicura. E comunque mi sembra che si sia parlato anche di gatti liberi e tenuti saldamente in braccio.

Quello che contesto è il sottovalutare il pericolo che possa costituire un gatto libero in auto....tu dici che non è una tigre della malesia, sì, non lo è, ma potrebbe "diventarlo"!
E non comprendo perchè ti disinteressi tanto che il tuo gatto ti conficchi le unghie nella schiena tutti i giorni, io sinceramente non ci tengo proprio! E, se lo fai, non devi legarlo solo per la Tua sicurezza, ma soprattutto per la tua e per quelli a cui potresti, inavvertiitamente, fare del male ( siano guidatori o pedoni ) !
E anche il paragonare un gatto ad un bambino, non mi sembrano esattamente la stessa cosa, non credi?


Gli animali sono importanti, Paco, sono come dei figli, ma non li possiamo mettere allo stesso livello di un essere umano ( nonostante è vero che un animale sia sotto molti aspetti migliore di certi umani che sono più che bestie..ma è sempre un animale ) credo che ci voglia una certa misura in determinate cose...
come ti hanno già risposto, un bambino, per quanto "terribile" non potrà mai costituire un pericolo quanto un animale....direi proprio di no.

Sarà che a volte sembra che mi contraddico ( e che vuoi, se ne leggono di post al giorno! ) fatto sta che, come ho già detto , prima, si è parlato anche di gatti liberi qui, che rotolano nelle auto insieme ai padroni, che si infilano sotto i pedali del freno, ecc....non è che me lo sono inventato


0 
 Profilo
paco1986

Registrato dal: 20-07-2013
| Messaggi : 1076
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 17:18   


16-08-2014 alle ore 16:55, paolagr1 wrote:
E comunque mi sembra che si sia parlato anche di gatti liberi e tenuti saldamente in braccio.



Non so se sto invecchiando ... (può essere) ma mi chiedo comeun gatto tenuto saldamente in braccio possa essere allo stesso tempo 'libero' nell'abitacolo...

Se non erro, chi ha parlato di gatto 'libero' in auto è stata solo Didi (prima di lei nessun altro).
Di gatti che rotolano, che si infilano sotto i pedali... non ho proprio letto, se non nella fervida immaginazione di qualcuno.

Per il resto... permetti che nella vita si possa tenere a qualcosa di più prezioso che alla pelle che ci ricopre la schiena?
La prossima volta che vado dal vet porto la telecamera in auto, forse servirà a farvi capire quanto un micio sia più educato di un bambino che si dimena e fa i capricci...


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: paco1986 il 16-08-2014 17:22 ]


0 
 Profilo

Registrato dal: 30-10-2013
| Messaggi : 2855
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 18:07   
Un gatto libero nell'abitacolo è un gatto non custodito in sicurezza.
Un gatto in braccio non è molto sicuro, soprattutto se sfodera i suoi "portentosi" artigli ( poi se tu riesci, nonostante il dolore di unghie conficcate nella schiena, a tenerlo saldo, buon per te, forse sei l'unico qui! ).

Eppure di gatti che finiscono sotto i pedali l'ho letto nel post, rileggi bene

gatti e bambini....non insisto


0 
 Profilo
paco1986

Registrato dal: 20-07-2013
| Messaggi : 1076
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 19:03   
Ho riletto tutto, ed assolutamente non ho trovato nessuno che parlasse di gatti tenuti liberi sotto i pedali, se non parlando di mere congetture...
Forse tu ricordi di dove io, per rendere l'idea di quale siano i comportamenti a rischio, avevo scritto (ovviamente scherzando) che non sarebbe un comportamento 'responsabile' permettere al gatto di sostare davanti al sedile di guida, in modo da riposare il piede quando non è sulla frizione... col rischio che lui vada a finire sotto i pedali. Era, ovviamente, solo uno scherzo.
Per il resto,non so perché tu ti sia fissata, ma insisto: nessuna unghia conficcata nella schiena durante i viaggi, anzi!...
Si può dire che l'auto faccia diventare entrambe i miei mici delle pecorelle...
C'è Tom che addirittura se la fa addosso (se "li fa" addosso... tutti e due bisognini...), ogni qual volta si viaggia anche solo per andare dal vet.
Il tutto è partito da una tua domanda: "tu riusciresti a tenere ben stretto un gatto spaventatissimo che sfodera le unghie e comincia a graffiarti?". La mia risposta è stata SI, perché sono abituato a gestire ogni giorno queste situazioni in casa, altrimenti non si farebbero terapie, non potrei "visitarmeli", non potrei spazzolarli....perché ovviamente loro comunicano il loro dissenso sfoderando le unghie, quando serve. Se ci lasciamo impressionare, è finita...

Ma fuori, in macchina, tutto cambia, come ho detto.

Le situazioni sono da valutare singolarmente. Non si vuole invitare nessuno a fare lo stesso, sopratutto se non si ha la stessa capacità di gestione, ma non si vengano a dare giudizi lapidatori senza sapere....

Come vorrei essere in grado di osservare il comportamento alla guida (non sul sedile posteriore con il gatto in braccio) di chi si è affrettato nel dare giudizi... e sapere se gli stessi siano pienamente coerenti con le cose che dicono...
Come vorrei essere in grado di vedere dove sono gli occhi e le mani... se sul cell, o sulla strada, solo per fare un esempio...

Sono in molti a predicare bene, poi razzolano male e anche peggio...



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: paco1986 il 16-08-2014 19:08 ]


0 
 Profilo

Registrato dal: 30-10-2013
| Messaggi : 2855
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 20:29   
Paco, se tu riesci, miracolosamente, a trattenerlo nonostante le unghiate, ok, ma non tutti ci riescono, e leggendoti, passa il messaggio che vada bene tenere i gatti in braccio nell' auto.

Bisogna incoraggiare le persone a tentare di tenerli nel trasportino, magari abituandoli anche fin da piccoli,e va bene se tutt'al più si tengono legati alla pettorina, nel caso il primo sia "inaccessibile"...ma non è comunque una situazione completamente sicura, solo il trasportino è veramente, ma veramente sicuro.

E per quei gatti che riescono a sfondarlo...beh, fors è il caso, appunto , di sostituirlo.




0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 21:33   
tenere un gatto libero in auto è da incoscienti, punto e stop.
e per libero intendo anche tenuti in braccio, un gatto spaventato è intenibile


0 
 Profilo
paco1986

Registrato dal: 20-07-2013
| Messaggi : 1076
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 21:40   
No, Paola, t'ho già detto più volte che in macchina nessuna unghiata, anzi...
Un gatto che soffre, un gatto che, come il mio, non sta bene e ogni volta solo per la paura del viaggio (e non del trasportino in sé) comincia ad andare in iperventilazione col rischio di collassare, assolutamente NON lo terrei dentro il trasportino, col rischio che ci rimanga secco, solo per le paranoie (infondate) di qualcuno.






0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 21:48   
tenerlo libero è un pericolo, altro che paranoie infondate.



0 
 Profilo
eghinlove

Registrato dal: 15-07-2013
| Messaggi : 1757
  Post Inserito 16-08-2014 alle ore 22:46   
Oggi abbiamo fatto primo viaggio "lungo" con i mici (di solito solo casa-vet mezz'ora).
Nonostante rimedi omeopatici e pastiglie a base di erbe come valeriana ( somministrazione a partire da qualche giorno fa) nulla da fare: musina si è fatta pipì e cacca addosso ( stavolta però avevamo messo le traversine ) e lui ha sbavato abbondantemente tutto il tempo..miagolii incessanti e agitazione. Per fortuna erano nel trasportino. .sennò non ci sarebbe stata presa ben salda che avrebbe potuto tenere!
quini sono d'accordo: trasportino per sempre.
al massimo mi trasferisco al mare in pianta stabile per evitare il viaggio di ritorno


0 
 Profilo
( | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.098 Secondi