home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Rimedi naturali  >>  Granuloma lineare - Discussione n 87487 - PermaLink
   Granuloma lineare
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 4 )
lianadip

Registrato dal: 06-12-2010
| Messaggi : 63
  Post Inserito 18-07-2014 alle ore 18:36   
Salve a tutti. Il mio giovane gatto Roan (10 mesi) si è ammalato di granuloma lineare. La prima terapia appena somministrata è stata antibiotico e antinfiammatorio. Essendo una malattia autoimmune se non avrò risultati penso di rivolgermi non al cortisone ma all'omeopatia. Qualcuno ha esperienze significative da raccontarmi? Grazie


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 19-07-2014 alle ore 12:55   
Buongiorno,

è possibile avere risultati interessanti, molto dipenderà dal livello energetico del gatto...

pensi di rivolgerti ad un terapeuta unicista o complessista?

saluti

Thuja


0 
 Profilo
lianadip

Registrato dal: 06-12-2010
| Messaggi : 63
  Post Inserito 21-07-2014 alle ore 23:20   
Grazie per la risposta. L'omeopata a cui mi rivolgo credo sia di scuola unicista, avendo curato il mio cane (dermatite atopica, oggi sotto controllo e quasi sparita) con un solo rimedio per volta, a lungo, ma ad alte diluizioni (xmk, lmk, cmk). Che vuol dire il livello energetico del gatto? In questi giorni l'area del granuloma nel retrocoscia perlomeno non continua ad allargarsi velocemente, come stava avvenendo, ma occorre aspettare immagino, ed inoltre vedere cosa accadrá alla fine dell'effetto dell'antibiotico.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lianadip il 21-07-2014 23:27 ]


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 22-07-2014 alle ore 09:52   
Buongiorno,
si, molto probabilmente è un unicista se usa un solo rimedio per volta e non complessi...

( ma non è che uno sia meglio dell'altro, è solo questione id formazione e di "rigidità" rispetto alla dottrina delle basi hahnehmanniane..)

il livello energetico a me serve per la formulazione prognostica, è una valutazione che può essere fatta intrinsecamente o estrinsecamente, dipende dal modo di lavorare del terapeuta

per quanto mi riguarda ne tengo conto per valutare l'outcome, il tipo di potenza e la ripetizione

in bocca al lupo

saluti

Thuja


0 
 Profilo
lianadip

Registrato dal: 06-12-2010
| Messaggi : 63
  Post Inserito 22-07-2014 alle ore 11:16   
Grazie mille.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.566 Secondi