home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Rimedi naturali  >>  Vaccino x leishmaniosi - come smaltirlo? - Discussione n 87251 - PermaLink
   Vaccino x leishmaniosi - come smaltirlo?
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 5 )
piccolometiccio

Registrato dal: 05-07-2014
| Messaggi : 3
  Post Inserito 05-07-2014 alle ore 21:26   
Ciao a tutti, dopo varie indecisioni, oggi ho deciso di portare il mio migliore amico dal veterinario per farle fare il vaccino contro la leishmaniosi…… Qualcuno mi sà dire cosa le posso dare per smaltire il vaccino?!
Grazie a tutti…..

Gianna

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: misssmith il 05-07-2014 21:36 ]


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 06-07-2014 alle ore 13:50   
Cosa intendi per "smaltire il vaccino"?
Ha avuto effetti collaterali? E di che tipo?

Attenzione che la (presunta, non c'è nulla di scientificamente certo) 'copertura' è attiva dopo 10 settimane dall'iniezione, ed è comunque consigliato l'uso di antiparassitari locali anche dopo.


0 
 Profilo
piccolometiccio

Registrato dal: 05-07-2014
| Messaggi : 3
  Post Inserito 06-07-2014 alle ore 21:20   
Non ha avuto nessun effetto collaterale, solo un pò di malessere generale ma mi hanno detto che è normale.
Continuerò sempre ad usare l'advantix e per le passeggiate le metto anche il collare.
Per smaltimento intendo "drenaggio omeopatico da somministrare in concomitanza dei vaccini".




0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 07-07-2014 alle ore 10:29   
Buongiorno,

io capisco che sia necessario fare queste richieste spinti da amore e buoni propositi

ma si rischia di magiare 6 giorni da Mc Donald e la domenica una foglia di lattuga...

stiamo agendo in maniera non consona a ciò che la medicina omeopatica può offrire; mi spiego meglio: ci sono due modi per affrontare il discorso:

o ti dico dagli Thuja 30 CH due granuli al giorno disciolti in un bicchiere che avrai cura di agitare forte per 10 volte ad ogni somministrazione e dal quale darai al cane 1 ml ricostituendo ogni giorno la soluzione

e ho usato in maniera " impropria" la medicina omeopatica poichè prendere Thuja quando di Thuja non si hanno i sintomi è un controsenso oltre ad essere potenzialmente rischioso visto che si rischia di sviluppare la patogenesi del rimedio stesso... ma ho consigliato Thuja che è uno dei grandi rimedi contro le reazioni avverse da vaccino, una antisicotico per eccellenza quindi potrebbe avere un senso...

di fatto però è sconsigliabile utilizzarlo senza una visita omeopatica

e questo è il primo modo, il secondo modo di affrontare il discorso è invece quello in linea con il tema della medicina omeopatica: lo stile di vita.

usare antiparassitari di varia natura, associarli, usare il "vaccino" contro la leishmaniosi... sono atti fortemente sicotizzanti... come combattere la Sicosi? il primo passo è ovviamente smettere di agire in modo improprio, liberarsi delle noxae patogene quindi utilizzare un rimedio che possa ripristinare il perduto equilibrio... o che comunque possa aiutare a farlo.

Questo è il modo corretto.

Inutili sono gli artifizi prescrittori se comunque si mantiene uno stile di vita insano, inutile vaccinarsi contro la leishmania fare pipette, mettere collari... e poi prendere Thuja o Nux vomica o Arsenicum o altri rimedi del caso.... non sortirai alcun effetto fintanto che la causa scatenante non verrà rimossa.

il consiglio che ti do è di comprendere effettivamente come vuoi gestire la salute del tuo pet e di cercare, per quanto possibile, di seguire una linea coerente

se invece preferisci, nel libero arbitrio, applicare le due medicine associandole in un contesto, ahimè, non sinergico, non aspettarti alcunchè dalla medicina omeopatica, con un pizzico di fortuna ci potrebbe essere qualche lieve miglioramento ( quasi sempre seguito da un peggioramento) ma nulla di più.

non ci sarà una guarigione profonda, rapida e duratura

saluti

Thuja


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 07-07-2014 alle ore 13:02   


07-07-2014 alle ore 10:29, Thuja wrote:

ma si rischia di magiare 6 giorni da Mc Donald e la domenica una foglia di lattuga...


Per quello chiedevo se fosse per parare eventuali effetti collaterali già in atto.. trovavo strano fare una MdDonaldata di 'vaccino', e poi centrifugati di frutta e verdura per disintossicarsi..

E' vero che con il cortisone diamo il gastroprotettore preventivo, ma il cortisone si usa quando c'è una patologia che lo impone, mentre il 'vaccino'..

Le virgolette che racchiudono la parola vaccino vogliono sottolineare non solo la mancanza di evidenze scientifiche di 'funzionamento' (magari presto ci sarà, proprio attraverso la sperimentazione sul campo che fa chi sceglie di vaccinare, ampliando il campione eh), ma anche la 'metodica', che non è quella classica del virus attenuato.


0 
 Profilo
piccolometiccio

Registrato dal: 05-07-2014
| Messaggi : 3
  Post Inserito 07-07-2014 alle ore 16:44   
Ringrazio per le risposte!
Un saluto
Gianna


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.672 Secondi