home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Pipì sul divano....!!! - Discussione n 86754 - PermaLink
   Pipì sul divano....!!!
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 8 )
Maryciliegina

Registrato dal: 18-05-2013
| Messaggi : 281
  Post Inserito 06-06-2014 alle ore 21:27   
Salve ragazze, ho un problema con la mia cagnolina, ovvero quando c'è il mio fidanzato tende a scavare sul divano, ma a volte (2 occasioni) ha fatto anche pipì. La prima volta non mi sono accorta, la seconda l'abbiamo volta sul fatto, perché stavamo seduto anche noi e l'ho presa al volo mentre era nell'atto, mettendola a terra. Lei ha ringhiottato, ma senza reagire, ha incassato i paccheri e poi l'ho chiusa nel trasportino. A quel punto il mio fidanzato è andato via schifato. Perché fa così? Lei è sempre stata bravissima, ma quando c'è il mio fidanzato impazzisce, si muove di continuo e se mi siedo anche io sul divano, comincia a scavare come una matta e poi qualche volta ha fatto anche pipì. Come mi devO comportare? Grazie mille.


0 
 Profilo
Gepetto

Registrato dal: 04-04-2010
| Messaggi : 1308
  Post Inserito 07-06-2014 alle ore 12:38   
Ho la sensazione ce in quella casa il capo sia lei, e il divano in suo trono.
Ho assistito ad un fatto analogo ma con un bovaro. Quando in casa c'è erano ospiti seduti sul divano lui, anzi lei, gironzolava in atteggiamenti "ansiosi" ringhiottava ma mai contro le persone sedute e faceva la pipi in casa, cosa che non fa mai. Appena le persone se ne andavano lei si spaparanzava sul divano e tornava serena.
Loro hanno tanti modi di "dominarci". Un aneddoto letto in un libro.

Una signora proprietaria di un cane di taglia medio/grande quando si sedeva sul divano il cane le di sedeva addosso. La signora si spostava un po a lato e continuava con il suo lavoro. Il cane si spostava e si appiccicava affattuosamente alla signora. La signora lusingata dall'affetto dimostrato si spostava alla fine del divano. Ancora una volta il cane le si avvicina e le si appiccica addosso. A questo punto la signora per continuare il suo lavoro scende dal divano e si siede su una sedia accanto.

Come vedi il cane ha ottenuto il suo scopo non con la forza ma con l'astuzia.

Il cane può salire sul divano ma solo con il permesso del leader, e se gli viene chiesto lui deve scendere.

Non una questione di divano si divano no, ma di regole certe che il cane deve avere.
--------


Qua vedi la mia famigliola in una sera di relax. il cane bianco che vedi sul divano ci sale solo con il nostro permesso. la notte il divano rimane libero ma lei non si azzarda nemmeno a salirci.

Brnuo

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Gepetto il 07-06-2014 12:40 ]


0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 07-06-2014 alle ore 16:02   
lo scavare rispecchia una condizione di disagio del cane, non so per quale ragione la tua cagnolina provi questa sensazione che poi prosegue con la pipì, più che i paccheri, che non sortiscono a mio parere nessuna soluzione credo tu debba risalire alla causa, forse lei " sente" il tuo fidanzato come ospite non gradito oppure ostile ( inconsciamente) nei suoi riguardi, io eviterei una situazione del genere, fai in modo di far stare insieme cagnolina e fidanzato in ambiente neutro più volte, falli socializzare, l'ideale sarebbe parlarne con un comportamentalista.
trovo esagerato che il tuo fidanzato sia poi andato via schifato, come hai detto tu, voglio credere che a te non abbia sortito lo stesso effetto



0 
 Profilo
Comportamentalista

Registrato dal: 05-10-2013
| Messaggi : 38
  Post Inserito 07-06-2014 alle ore 21:56   
L'atto di scavare può essere un'attività dislocata che viene messa in atto come risposta ad un forte disagio avvertito dalla cagnolina; per quanto attiene all'urinazione può trattarsi di una marcatura tendente a rimarcare la propria presenza su di un territorio che sente suo di diritto. Detto questo sono assolutamente da evitare punizioni che la esacerberebbero ancor di più, mentre utile sarebbe invece iniziare un percorso che la portasse a non sentire minacciata la sua posizione nell'ambito del "branco allargato" (fidanzato compreso).



0 
 Profilo
Maryciliegina

Registrato dal: 18-05-2013
| Messaggi : 281
  Post Inserito 07-06-2014 alle ore 23:17   
Ciao a tutti, vi ringrazio moltissimo per l'aiuto, perché ieri sera era davvero avvilita.
Allora, da 10 mesi siamo sole, io e lei, a vivere qui e spesso c'è il mio fidanzato. Premetto che lei è un cane buonissimo e io direi equilibrato, perché almeno fin'ora non aveva dato mai segni di particolare nervosismo o reazioni strane che mi facessero capire che lei non ha capito in che parte della piramide sociale è collocata. Non ha mai ringhiato nè si é mai lamentata, buona davvero.
Ora quando viene il mio fidanzato lei si elettrizza, corre come una matta e vuole stare con lui, e quando dico questo, dico che vuole stare attaccata a lui se sta seduto sul divano e praticamente è quasi la sua ombra. A volte quando lui sta sul divano, lei si mette addosso a lui e lo vuole anche guardare in faccia. Viene chiaramente allontanata e se rompe troppo (perché si muove di continuo ) messa a terra. Spesso si addormentano abbracciati però.
Molto spesso capita che lei gratti il divano in sua presenza, e prima gratta e poi annusa, da quello che ho letto strusciando i polpastrelli rilasciano dei ferormoni con i quali marcano il territorio (per esempio quando fanno pipì in strada) e il cui odore li calma. Quando questo grattare non basta a calmarla, evidentemente passa al piano B e fa pipì (due volte accaduto con ieri in 10 mesi).
Io ieri l'ho sgridata perché colta nell'atto ho voluto farle capire che lei scende subito dal divano, quindi perde il piano superiore quando lo decid IO e per questo non ha diritto di marcare un bel niente. Lei per la prima volta si è lamentata, ringhiottando, ma era appiattita a terra. Strano comportamento il fatto di marcare, se poi vi assicuro che é il cane che appena viene accarezzato, sempre sul divano e anche dal mio fidanzato, si mette immediatamente a pancia all'aria. Il mio arrivo sul divano, insieme al mio fidanzato la irrita, tanto da etcetc.
Per dire, nemmeno lo posso baciare o abbracciare, che lei abbaia, e ora abbaia pure se vede due in televisione che si baciano! Però se io voglio baciare lei, dovreste vedere quanti baci si prende ferma come un peluche!
Ora è qui con me, sempre a pancia all'aria, tutta tranquilla. Ma il problema è grande perché quando il mio fidanzato si trasferirà, che le viene? In questi 10 mesi siamo diventate simbiotiche, e dice il mio fidanzato che questo è sTato l'errore. Lei senza di me sul divano non ci sta, ma dovreste vedere quando la sera aspetta che finisco di fare i servizi in cucina, che saltella appena mi vede nei pressi del divano, é proprio felice! Poi si mette appoggiata di lato a me e dorme a pancia all'aria.
Io ho pensato che lei vorrebbe più attenzioni da lui, mentre quando io e lui siamo vicini è come se si sentisse esclusa, infatti a volte decide di mettersi sempre sul divano, ma nell'angolo opposto a dove siamo noi.
Ma se un domani avrò un figlio, come la prenderà?
Mi preoccupo perché lei é la cagnolino più dolce e ragionevole di questo mondo, e se si comporta così perché sta male, mi dispiace moltissimo perché dev'essere felice.
Cosa dovrei fare per farla calmare quando c'è il mio fidanzato?
Grazie a tutti è scusate la lunghezza


0 
 Profilo
Maryciliegina

Registrato dal: 18-05-2013
| Messaggi : 281
  Post Inserito 08-06-2014 alle ore 00:53   
Sapete un altro atteggiamento strano che ha ? Quando passo l'aspirapolvere, lei ha paura perché - ahimè - più di una volta le stava cadendo addosso, ma alla fine non le è mai caduto addosso, comunque lei lo teme, e invece di scappare lontano, si mette dietro di me è non mi molla, proprio dietro le mie spalle e io la sgrido perché non mi consente di passare bene l'aspirapolvere, perché mi sta sempre dietro, ma lei continua a stare attaccata a me è non mi molla. Anche se magari a volte la metto sul divano quando devo passare l'aspirapolvere, come vede che l'accendo, vuole scendere e venire dietro di me... Ma non sarebbe meglio scappare magari lontano? Boh! Chi la capisce!


0 
 Profilo
Gepetto

Registrato dal: 04-04-2010
| Messaggi : 1308
  Post Inserito 08-06-2014 alle ore 20:19   
"dovreste vedere quanti baci si prende ferma come un peluche! "

Questo è un comportamento umano e mooooooolto sbagliato.
I cani non si baciano, anzi è il cane sottoposto che per ribadire il suo rango lecca la faccia (simulando il comportamento dei cuccioli) del cane che ritiene suo superiore in grado. Facendo questo gesto, gratificante per noi, le stai comunicando che tu sei un suo gregario.

I cani tra loro non si fanno coccole, niente carezze, i loro contatti sono solo atti per comunicare. Questo genera spesso equivoci tra il genere unano e loro. Per noi il contatto fisico è sinonimo di affetto ed è gratificante per loro no.
Bruno


0 
 Profilo
Gepetto

Registrato dal: 04-04-2010
| Messaggi : 1308
  Post Inserito 08-06-2014 alle ore 20:33   


08-06-2014 alle ore 00:53, Maryciliegina wrote:
Sapete un altro atteggiamento strano che ha ? Quando passo l'aspirapolvere, lei ha paura perché - ahimè - più di una volta le stava cadendo addosso, ma alla fine non le è mai caduto addosso, comunque lei lo teme, e invece di scappare lontano, si mette dietro di me è non mi molla, proprio dietro le mie spalle e io la sgrido perché non mi consente di passare bene l'aspirapolvere, perché mi sta sempre dietro, ma lei continua a stare attaccata a me è non mi molla. Anche se magari a volte la metto sul divano quando devo passare l'aspirapolvere, come vede che l'accendo, vuole scendere e venire dietro di me... Ma non sarebbe meglio scappare magari lontano? Boh! Chi la capisce!



Spesso i cani hanno paure che per noi sono incomprensibili, e spesso il modo migliore per risolverle è ignorarle. Anche il mio Roy (il cane rossiccio a terra) aveva paura dell'aspirapolvere. Appena veniva accesi si alzava e gironzolava cercano un posto sicuro.
Come si è risolta? l'ho ignorato, ho lasciato che cercasse un posto sicuro, ho continuato il mio lavoro con sicurezza facendogli capire che non c'è nulla d'aver paura. Ora posso passare l'aspirapolvere senza problemi, quando inizio lui sta allerta ma non si muove.
Cosa importante: se un cane ha paura non sbattergli la sua paura in faccia ma devi affrontarla tu per fagli capire che non c'è nulla da temere. Per capirci; sa ha paura dell'aspirapolvere non buttargliela addosso, ma usala come se nulla fosso con serenità. Se quando la usi ti vede agitata, perchè preoccupata per lei, gli comunicherai che c'è qualcosa da temere.

I cani non capiscono il linguaggio verbale, le puoi dire quello che vuoi che non capirà una parola, ma capiscono perfettamente il linguaggio del corpo. Se si tesa nervosa le puoi dire di stare calma quanto vuoi ma le comunichi il contrario.

Bruno


0 
 Profilo
Maryciliegina

Registrato dal: 18-05-2013
| Messaggi : 281
  Post Inserito 08-06-2014 alle ore 22:39   
Ciao Bruno,
Grazie mille per i tuoi consigli! Comunque la mia cagnolina mi lecca in faccia quando glielo consento, e lo fa solo con me, a tutti gli altri - quando vogliono avere un bacino da lei - lei volta la faccia dal'altra parte. Quindi quello che mi hai detto, mi fa ben sperRe. Per il resto, conoscevo qualche regola comportamentale del genere, ma non la osservavo perché ero (e sono.... ad oggi con i dovuti dubbi) convinta che il cane equilibrato una volta adulto e una volta che ha compreso il suo posto, poi non crea problemi anche se lo metti sul divano o lo baci. D'altra parte, a ben pensarci lei non si comporta così quando c'è mio padre o mia madre, ma é col mio fidanzato che ha questo strano comportamento irrequieto. Sarà perché lui non la calcola come lei vorrebbe, sarà perché comprende che tra me e lui c'è un rapporto diverso, boh...
Per l'aspirapolvere, comprendo bene il tuo cane che va a cercarsi il posticino tranquillo, ma perché la mia mi sta attacca come una ventosa dietro i piedi, con la cosa che posso pestarla e non sono libera nei movimenti? Me la trovo tra i piedi, sul filo, e non sono preoccupata quanto innervosita perché sa che non deve stare dietro a me, così la scaccio ma dopo un po' torna a fare la mia ombra.... Dico io, passo l'aspirapolvere in soggiorno, tu hai cucina, bagno, studio e camera da letto.... No! Dietro a me deve stare.
Tolto questo strano comportamento e la frenesia che le viene quando vede il mio fidanzato, é un angelo. Non ho mai visto un cane che si adatta così tanto, che sta buona da sola anche per varie ore, non sporca mai per terra, abbaia il giusto e si fa fare di tutto senza mai ribellarsi. Solo ora col mio fidanzato, e un domani con un figlio che mi farà passare? Bah!
Grazie ancora.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.990 Secondi