home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Aiuto sono disperata, la cucciola ha inziato ad abbiare! - Discussione n 86482 - PermaLink
   Aiuto sono disperata, la cucciola ha inziato ad abbiare!

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 15 )
Charlize77

Registrato dal: 07-04-2014
| Messaggi : 52
  Post Inserito 23-05-2014 alle ore 11:17   
Certo che l'arrivo di questa cucciola di Shetland è un'avventura... Quando è fuori casa non l'ho mai sentita abbaiare una volta, in casa abbaia per qualche secondo quando rientriamo in casa. Ebbene martedì torno dal lavoro e la mia cordialissima vicina di pianerottolo, mi avvisa, dispiaciuta ma visibilmente esasperata, che è da lunedì che la cagnolina abbaia moltissimo con abbaio continuo per ore. In effetti martedì tornando il cane abbaiava e l'ho sentito già dalla strada. Essendo la mia vicina persona educata e gentile mi sono sentita malissimo. Fortunatamente è l'unica ad essere disturbata in quanto sia sopra che sotto non abita nessuno e al primo piano una famiglia con cane che non ha avuto lamentele nei mie confronti, un pò perchè ci dividono due piani, un pò perchè avendo un cane ha una maggiore tollerabilità. Così mercoledì, appena la mia vicina è uscita per andare al lavoro, avendo io un giorno di ferie ho provato a fare finte uscite per vedere cosa succedeva che mi hanno confermato amaramente i racconti della mia vicina. dopo circa 5 minuti che esco di casa il cane inizia ad abbiare e non smette più. Ho voluto attendere un momento di silenzio per rientrare in casa e sono rimasta sulle scale 50 minuti. I tentativi fatti successivamente sono andati in modo analogo. Al punto che sia ieri che oggi ho chiesto a mia madre di restare in casa mia con il cane perchè sono terrorizzata da questa situazione. Il disagio che sta creando alla mia vicina è davvero insopportabile, la quale è anche infermiera quindi con turni di lavoro talvolta notturni e con il sacrosanto diritto di dormire di giorno se lavora la notte.... Sono angosciata, ero convinaa che la cucciola non fosse così abbaiaona e inevce aimè lo è sempre stata, a detta della vicina, con un peggioramento sensibile da lunedì. Non so cosa fare


0 
 Profilo
cilla1

Registrato dal: 14-11-2012
| Messaggi : 317
  Post Inserito 23-05-2014 alle ore 12:52   
premesso che nella mia (limitata) esperienza gli shettie sono piuttosto abbaioni...hai applicato il saluto freddo? Cioè sia quando esci che quando rientri non devi salutare il cane, quando sei rientrata attendi che si sia calmata prima di gratificarla. Ottimo l'attendere il silenzio prima di rientrare, devi farlo ancora e ancora e ancora...se prima di uscire tu riuscissi a stancarla ben bene aiuterebbe. Può essere di aiuto anche dare un kong quando esci, li impegna per un po' e li distrae dal momento del distacco (almeno...con i miei funziona).
Se la lasci in casa puoi mettere anche un diffusore adaptil, io ho usato il collare quando avevo appena preso il mio secondo cane ed ho trovato che lo calmava abbastanza


0 
 Profilo
Ingrid88

Registrato dal: 08-01-2014
| Messaggi : 252
  Post Inserito 23-05-2014 alle ore 14:26   
Come ti è già stato consigliato evita di salutarla in entrata e in uscita e prova col kong.
Per poterla lasciare sola devi anche insegnarle a stare sola...quindi inizia con piccoli "esercizi" a casa. Prima la lasci sola in una stanza per 5 minuti...poi aumenti...poi fai la prova andando nella stanza opposta alla sua in modo che tra te e lei ci sia tanta distanza (e tante porte)...

Sto leggendo uno dei libri di Turid Rugaas nel quale spiega anche come comportarsi col cucciolo che non riesce a stare solo e abbaia.
Lei consiglia di fare piccoli esercizi a casa gestiti così:
- tu sul divano - il cucciolo nella tua stessa stanza: fai il gesto con la mano come a dire "aspetta", ti alzi, cambi stanza, chiudi la porta e riapri dopo pochi secondi...lo rifai aumentando i tempi e le stanze in mezzo. Poi cominci con la porta d'ingresso. In questo modo il cane associa il gesto allo stare buono che tu ritorni.

La mia anche per un periodo sembrava avesse preso questo vizio/comportamento poi le è passato. Io ho adottato la "tecnica" degli esercizi semplici senza mano...All'inizio le lasciavo una specie di osso (che lei aveva difficoltà a scalfire) con la tv accesa e mi assentavo per poco...poi ho iniziato a levarle l'osso e lasciarle la tv accesa...adesso sta tranquilla...
Una volta l'ho anche filmata per vedere cosa fa in mia assenza... ha distrutto un bastone che mi ero dimenticata là vicino...
Stai serena però che se ti agiti tu l'agitazione gliela trasmetti anche a lei...se ti impegni ce la fai prestissimo...



0 
 Profilo
Charlize77

Registrato dal: 07-04-2014
| Messaggi : 52
  Post Inserito 23-05-2014 alle ore 15:20   
E' da quando è arrivata che io non me la filo mai ne prima di uscire di casa ne tanto meno quando torno, anche perchè lei al mio rientro è iper agitata quindi aspetto che si calmi prima di interagire con lei. Ho provato con la tv che infatti le lascio accesa da un bel pezzo anche per evitare che si agiti sentendo rumori esterni. Per il consiglio delle porte ho un problema, vivo in un open space! L'unica porta è quella del bagno che infatti chiudo quando uso, ma appena esco trovo la cucciola che mi attende davanti alla porta. Anche la camera da letto è separata e infatti spesso per abiturala ad un pò di atonomia la lascio tipo 10 minuti o 20 da sola poi riapro lei esce e tipo un'ora dopo entro io in camera e lascio lei fuori. Cose così le faccio da quando è arrivata quasi due mesi fa. E le sta facendo anche mia madre in questi due giorni che sta con lei, uscendo di casa e attendendo sulle scale 10 minuti e poi rientrando o o andando a prendere un caffè al bar. per 20 minuti Mi ha detto che i risultati sono alterni, talvolta si mette ad abbiare subito, altre volte dopo 5/10 minuti, altre non abbaia proprio. Il problema è quando si mette ad abbaiare, non la smette più finchè qualcuno non rinetra in casa. Si sente perfino in strada, perfiono mi madre che è la persona più easy del mondo mi ah detto che è un disturbo notevole in effetti e io francamente ho paura che qualcuno delle case vicine chiami i vigili prima o poi. Per non parlare della mia vicina... non so cosa sia il kong che mi consigliate... di cosa si tratta?


0 
 Profilo
Comportamentalista

Registrato dal: 05-10-2013
| Messaggi : 38
  Post Inserito 23-05-2014 alle ore 18:59   
E' un giocattolo di gomma cavo all'interno dove vanno inseriti dei bocconcini che tiene in genere impegnato il cane per un po' di tempo, ma se si tratta di ansia da separazione non serve a nulla: se il cane è in ansia non gli passa per a testa di mettersi a giocare.


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 23-05-2014 alle ore 21:05   
Tu cosa consigli Comportamentalista?
Qui sul forum abbiamo utenti con cani che all'inizio hanno addirittura divelto porte, ma poi sono stati educati e adesso sono degli angioletti?


0 
 Profilo
Comportamentalista

Registrato dal: 05-10-2013
| Messaggi : 38
  Post Inserito 24-05-2014 alle ore 00:18   
So perfettamente che la sociopatia da distacco è curabile, avendone trattate a decine io stessa, ma, rispondendo alla domanda del kong é utile ribadire che non si tratta di un presidio terapeutico, e che in questo specifico caso non potrebbe essere di alcuna utilità; è invece utile porre in atto il protocollo per contrastare l'ansia da separazione, cosa che, leggendo il post, ho notato che l'adopter sta già facendo, e che quindi mi è sembrato ridondante dover ribadire; se comunque non ci saranno miglioramenti in un mese vorrà dire che il problema potrebbe essere complicato da ulteriori implicazioni che solo un'osservazione diretta del caso potrebbe chiarire.


0 
 Profilo
Charlize77

Registrato dal: 07-04-2014
| Messaggi : 52
  Post Inserito 26-05-2014 alle ore 10:02   
Purtroppo da questa settimana abbiamo deciso di spostare la cucciola dai genitori del mio compagno durante la mattina e il primo pomeriggio, abbiamo fatto ulteriori tentativi nel week-end con risultati alterni, ma comunque non molto incoraggianti. Il problema è che la mia vicina di casa ha ospite sua madre una signora anziana gravamente malata, ormai diciamo in fase terminale. La signora non è sempre presso la figlia, ma solo quando fa la chemio, ma io di certo non posso suonare al campanello e dire "scusa oggi è un problema se il cane abbaia come un indemoniato 8 ore di fila?" Il solo pensiero di uscire di casa stamattina e non sapere cosa il cane avrebbe fatto, vista la situazione dell'apparatamento a fianco, mi metteva un'ansia terribile. E così col mio compagno abbiamo deciso di ricoverare durante il giorno la cucciola dai suoi genitori che hanno anche una grande giardino, in attesa di vedere un comportamentista, già contattato, sperando che ci dia qualche buona dritta. Fortunatamente la scuola sta finendo e il mio compagno è un insegnante quindi, il ricovero presso i suoceri al massimo durerà ancora due settimane. Dopo di che lui le starà dietro. Certo siamo rimasti spiazzati perchè fino a una settimana fa grossi problemi non c'erano stati, sì era un pochino "rumorosa", ma ore di abbaio consecutivo mai.


0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 26-05-2014 alle ore 10:38   
credo che tu abbia preso la decisione giusta, la situazione della tua vicina è obiettivamente complicata ed anche se dispiace allontanare da casa la cucciola forse era l'unica cosa da fare, comunque non è sola, ha spazio a disposizione, vi vede ugualmente ed è amata dai genitori del tuo compagno, poi la sera, se ho capito bene, sarà con te, non è poi tanto male come soluzione temporanea..

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Anna49 il 26-05-2014 10:39 ]


0 
 Profilo
Charlize77

Registrato dal: 07-04-2014
| Messaggi : 52
  Post Inserito 26-05-2014 alle ore 11:44   
Sì infatti la situazione della vicina abbinata all'abbaio della cucciola mi mette un'ansia notevole. Io sinceramente quando la vicina me l'ha detto, mi sono sentita veramente male. Giovedì e venerdì ho precettato mia madre, sabato e domenica c'eravamo noi, ma non abbiamo potuto far altro che appurare che ciò che la vicina ci aveva detto era corretto. A quel punto l'unica soluzione nell'immediato è stata quella dei suoceri, fortunatamente disponibili, comunque sì la cucciola a metà pomeriggio torna a casa con noi e la riportiamo alla mattina in modo che non si senta proprio abbandonata, questo fino a venerdì a pranzo poi fino a lunedì compreso siamo a casa noi. Poi devo dire che lei si diverte molto nel giardino. Nel frattempo punto all'incontro con l'addestratore per sentire cosa ci consiglia. Sono comunque abbacchiatissima, sia perchè ho disturbato senza saperlo per giorni e due perchè non so esattamente se e come risolveremo il problema


0 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.156 Secondi