home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  vipere maledette - Discussione n 86266 - PermaLink
   vipere maledette

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 5
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 19:54   
Mah, Thuia ha proprio scritto l'altro ieri contro l'uso del bentelan, quindi è meglio non elargire consigli medici.
Consultarsi prima con il proprio veterinario è la cosa migliore per affrontare l'estate con tranquillità.

Su una popolazione come quella italiana il numero di casi riportato è davvero esiguo, considerato tra l'altro che molti accessi vengono fatti per morsi di serpi non velenose.


0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 20:35   
anch'io sono contraria al cortisone preso a gogo però in certi casi.. giusto consultare medico e vet se si va in zone a rischio


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 20:52   
Thuia ha scritto che non va usato e si parlava di puntura di vespa...


0 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:08   
Ovviamente, come per tutte le cose occorre usare buon senso ed intelligenza, io il cortisone l'ho in casa sia in punture che pasticche, ma non l'ho mai usato. Se il cane o un bambino viene punto da una vespa (già capitato molte volte) mi limito ad osservare e disinfettare, ma se dovessi notare altro sintomo., gonfiore eccessivo, difficoltà nel respirare, sonnolenza anomala, potrei intervenire.... L'anno scorso è morto un ragazzo del mio paese per una puntura di vespa... Non sono riusciti ad arrivare al pronto soccorso.
Tutte le medicine sono tendenzialmente pericolose, ma in alcuni casi la tempestività fa la differenza!





[ Questo Messaggio è stato Modificato da: gdtom il 13-05-2014 21:12 ]


0 
 Profilo
anto-lucy-lucky

Registrato dal: 19-12-2007
| Messaggi : 5991
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:09   
Il cane di una mia amica è morto ucciso da un morso di vipera ... purtroppo dono eventualità che possono accadere.
In ogni caso ovunque ho letto niente fai da te, fermare il flusso del sangue con un laccio emostatico e portare subito il malcapitato al pronto soccorso.
a proposito di cani ho trovato questo:
L’unico metodo abbastanza valido è la crioterapia, ottenuta mediante le già citate bombolette spray di gas refrigerante e con l’applicazione di ghiaccio o pani di ghiaccio secco sulla parte colpita.
E’ importante inoltre, se possibile, fare degli impacchi o aspersioni di soluzioni disinfettanti non alcoliche per iniziare a prevenire l’infezione che, comunque, è quasi sempre inevitabile e richiede l’uso di antibiotici. - See more at: http://www.lovemydog.it/primo-soccorso-per-cani/morsi-di-vipera/#sthash.nAmfDEFX.dpuf


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:17   
Credo la differenza la faccia proprio la situazione di emergenza.
Thuja diceva di preferire un altro tipo di approccio (stiamo parlando sempre di shock anafilattico da puntura di vespa, né?), ma ammetteva l'uso sia dei corticosteroidi che dell'adrenalina.
Calzini scriveva


09-05-2014 alle ore 12:08, calzinimaya wrote:
uso corticorsteroidi e adrenalina ma molto più i primi che la seconda...si parla di una situazione di emergenza e di rischio vita per il cane, a meno che mi trovi davanti un cane con esigenze davvero particolari non trovo che ci siano effetti collaterali così importanti con una monosomministrazione di corticosteroidi tali da sconsigliarne l'uso..poi come dice il collega ognuno ha il suo approccio..




Leggendo tutto il topic.. penso sia l'unica volta in cui mi sono sentita fortunata di abitare in città..
Proprio ieri guardavo un poster in sala d'attesa dalla vet, con foto e didascalie dei vari esseri striscianti. Diceva che solo 4 tipi sono davvero pericolosi. Confortante, certo, ma incontrare uno dei quattro..
Poi, certo, sotto casa passa il tram, ed è un attimo che ti sfugga il guinzaglio..


0 
 Profilo
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:26   
Se penso che la mia bulldog una volta l'ho beccata a mangiare un serpente ...non ho mai capito che serpente fosse...quando l'ho vista ormai era arrivata alla coda(che si muoveva)......


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:28   
Credo ci sia differenza tra puntura di vespa e morso di vipera. Nel primo caso si parlava di shock anafilattico da allergia nel secondo caso si ha a che fare con veleno . Infatti si usa il siero e non il cortisone. Per gli umani é importante fermare il flusso del sangue che va verso il tronco con lacci su braccia e gambe ,ma se il morso é su un muso non saprei cosa fare.
Sicuramente tenere l'animale il più tranquillo possibile ,possibilmente non farlo camminare e correre a un pronto soccorso veterinario.


0 
 Profilo
Annas
| CV STAFF

Registrato dal: 20-02-2009
| Messaggi : 14347
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:33   
Mmi sembra ci fosse un topic di qualche tempo fa dove c'erano i consigli veterinari per questi casi, bisognerebbe ercarlo e linkarlo qui.
Oppure chiedere gentilmente ai vet di fare un ripasso in vista dell'estate imminente e in linea con le ultime linee guida.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Annas il 13-05-2014 21:41 ]


0 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 13-05-2014 alle ore 21:43   


13-05-2014 alle ore 21:28, didi45 wrote:
Credo cituerenza tra puntura di vespa e morso di vipera. Nel primo caso si parlava di shock anafilattico da allergia nel secondo caso si ha a che fare con veleno . Infatti si usa il siero e non il cortisone. Per gli umani é importante fermare il flusso del sangue che va verso il tronco con lacci su braccia e gambe ,ma se il morso é su un muso non saprei cosa fare.
Sicuramente tenere l'animale il più tranquillo possibile ,possibilmente non farlo camminare e correre a un pronto soccorso veterinario.


E infatti parlo per esperienza diretta, il cane quasi sempre viene morso sul muso, e la.prima cosa che ha fatto il vet gli ha somministrato una puntura di cortisone. Il siero non lo usa quasi più nessuno, mi ha spiegato che spesso è volentieri crea più danni del morso stesso.
Ninte lacci, ninte incisioni e cose da boyscaut..... Il cortisone serve appunto per evitare l'occlusione delle vie respiratorie, (il mio cane era irriconoscibile aveva metà del muso gonfio all'inverosimile) poi il vet decide il tipo di terapia da seguire per Alleviare il dolore ( terribile) E per purificare il sangue e limitare i danni ai reni.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.095 Secondi