home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Rimedi naturali  >>  Rimedi naturali per IBD - Discussione n 85750 - PermaLink
   Rimedi naturali per IBD
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 4 )
elisaeiago

Registrato dal: 05-07-2013
| Messaggi : 56
  Post Inserito 11-04-2014 alle ore 16:37   
Salve, prednisone e metronidazolo non hanno sortito effetti sul mio cane affetto dalla nascita da IBD linfoplasmacellulare (che gli causa anche la cheratopatia lipidica).
Mi sono dunque rivolta ad una vet omeopata (a distanza, perché a Palermo non ne conosco), la quale mi ha consigliato appunto un approccio naturale nonché la dieta BARF.
Stiamo iniziando con la somministrazione di nux vomica.
Suppongo che il cortisone verrà sostituito dal ribes nigrum.
Volevo sapere se di solito viene prescritto anche dell'altro.


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 11-04-2014 alle ore 19:59   
Buonasera,

dipende, difficile valutare il " di solito", negli approcci complementari è spesso la formazione del collega che realizza la terapia a dettare la " norma"

spesso chi si propone con questo tipo di approccio integra naturopatia, omeopatia ecc ecc...

quindi dipende dal collega cui ti sei rivolta

ad esempio io uso omeopatia unicista e, a volte quintessenze spagyriche... ma difficilmente insieme... e spessissimo associo l'omeopatia alla terapia allopatica cercando, se del caso, di ridurre quest'ultima

saluti

Thuja


0 
 Profilo
elisaeiago

Registrato dal: 05-07-2013
| Messaggi : 56
  Post Inserito 12-04-2014 alle ore 18:27   
Grazie, ne approfitto per un'altra domanda... Mi è stato consigliato, da parte di tre diversi vet che conoscono bene il caso del mio cane, di NON sottoporlo al richiamo annuale della vaccinazione, in quanto potrebbe intensificarsi l'incubo che vive dall'età di tre mesi (giugno 2013). Allora infatti cominciò a stare male una settimana dopo il primo vaccino polivalente (camminava malissimo e gli facevano male le zampe, e nel sangue aveva WBC e CPK alle stelle), e da allora ha cominciato subito a manifestare sintomi dell'IBD e della cheratopatia lipidica (che sono entrambi problemi immunitari, come emerso dalle biopsie). La vet omeopata mi ha consigliato rimedi quali ISV e il vaccino (in tablets) londinese "Dog Combination". Il fatto è che purtroppo non posso far meno di portare il mio cane in un luogo in cui si verificano casi di parvovirosi e leptospirosi, in quanto è l'unico luogo del mio paesino in cui poter tenere libero il proprio cane (il mio vive in appartamento). Ci sono studi o esperienze in merito all'efficacia sia di ISV che di "Dog Combination"? Purtroppo sul secondo non ho trovato alcuna informazione.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: elisaeiago il 12-04-2014 18:27 ]


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 12-04-2014 alle ore 21:11   
buonasera,

purtroppo non ho contezza della letteratura in merito

posso solo aggiungere che, se il cane è adulto... si possono rivalutare molte cose sulla vaccinazione annuale!! ;)

saluti

Thuja


0 
 Profilo
elisaeiago

Registrato dal: 05-07-2013
| Messaggi : 56
  Post Inserito 13-04-2014 alle ore 19:44   
Grazie ancora. Il mio cane attualmente ha 13 mesi.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.552 Secondi