home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  In casa dopo la FIP - Discussione n 85471 - PermaLink
   In casa dopo la FIP

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 3
Le_Chat

Registrato dal: 12-08-2010
| Messaggi : 408
  Post Inserito 30-03-2014 alle ore 16:19   


29-03-2014 alle ore 11:35, La_Uollas wrote:
Grazie Le Chat, sono a metà dell'opera, anzi, se ci metti divani e tessuti non mi sono neanche lontanamente avvicinata alla metà, ma cerco almeno di pulire il possibile. Per ora non entreranno gattini, voglio solo stare tranquilla per eventuali ospiti gattari. Oggi ho buttato le sue cose, me lo tengo nel cuore il mio amore, però è stata comunque un'operazione terribile. Mi è rimasto il tiragraffi che non riesco a smontare e tutta le scorta di scatolette che lascerò a qualche gattile.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: La_Uollas il 29-03-2014 11:36 ]



Non credo che fosse necessario buttare le sue cose. Il coronavirus, comunque, si sarebbe inattivato da solo con il tempo e quindi fra un anno saresti stata più che sicura.
Quanto all'esperienza terribile ti capisco completamente e assolutamente. Ho ancora i brividi se penso a che cosa ho passato io e che cosa aveva passato il mio micio. Una cicatrice indelebile, credo che un'esperienza del genere sia in grado di segnare una vita intera.
Un abbraccio sincero!


0 
 Profilo
La_Uollas

Registrato dal: 17-03-2014
| Messaggi : 745
  Post Inserito 30-03-2014 alle ore 17:19   
Grazei Le Chat...ho lasciato tutte le sue scatolette al gattile, le crocchette erano chiuse ermeticamente, ma comunque già aperte e hanno preferito non prenderle per sicurezza...ho fatto la stessa richiesta che ho fatto a voi nella sezione il Vet risponde, ma credo che non ci siano delle regole certe da rispettare in termini di mesi, per cui penso che dovrò convivere con questo dubbio e semplicemente aspettare. Spero che i nostri micetti sfortunati ora stiano giocando insieme. Un abbraccio anche a te


0 
 Profilo
Le_Chat

Registrato dal: 12-08-2010
| Messaggi : 408
  Post Inserito 30-03-2014 alle ore 23:27   
Sono certo che stiano giocando e correndo insieme, il mio micio adorava la compagnia dei suoi simili.
Tutti e due giocano e ci salutano da lassù, spero un giorno di essere insieme a loro e coccolarli per l'eternità


0 
 Profilo
PennyLane81

Registrato dal: 05-12-2014
| Messaggi : 7
  Post Inserito 22-01-2015 alle ore 11:11   
Ciao a tutti :) Stavo per aprire un topic simile, ma ho visto che già esisteva quindi ho pensato di intervenire qui...
Anch'io ho vissuto da poco questa bruttissima esperienza... il 7 gennaio ho perso la mia amata Penny (ho raccontato nel dettaglio la storia qui: http://www.clinicaveterinaria.org/public/modules.php?mop=modload&name=Forums&file=viewtopic&topic=89884&forum=34).
Quando saremo pronti, io e mio marito vorremmo riprovare ad adottare un gattino, ma il pensiero di poter rivivere la stessa esperienza ci terrorizza. In particolare, quanto tempo deve passare prima di introdurre in casa un nuovo micio? il nostro veterinario ha detto che sono sufficienti un paio di mesi, ma qui sul forum leggo che addirittura si raccomanda un periodo di almeno sei mesi. Inoltre leggo pareri contrastanti sulla pulizia della casa e in particolare sulla possibilità di conservare gli oggetti del gatto malato... Non ce la farei a disfarmi delle cose della mia adorata gattina, ci sono troppi ricordi. Leggo che gli oggetti in plastica come ciotole, giochi ecc. possono essere lavati con candeggina e in tal caso sarebbero sicuri. Leggo però che altre cose, come ad esempio le cucce ed il tiragraffi, vanno assolutamente buttate via. Ma è davvero necessario disfarsene? Una pulizia ripetuta con il vapore a 100 gradi non è sufficiente, oltre a rispettare il necessario tempo di quarantena?
Ovviamente se tutto questo fosse necessario, lo farò, anche se con enorme dispiacere.
Grazie a chiunque mi concederà qualche minuto del suo tempo :)


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 22-01-2015 alle ore 14:01   


30-03-2014 alle ore 16:19, Le_Chat wrote:


29-03-2014 alle ore 11:35, La_Uollas wrote:
Grazie Le Chat, sono a metà dell'opera, anzi, se ci metti divani e tessuti non mi sono neanche lontanamente avvicinata alla metà, ma cerco almeno di pulire il possibile. Per ora non entreranno gattini, voglio solo stare tranquilla per eventuali ospiti gattari. Oggi ho buttato le sue cose, me lo tengo nel cuore il mio amore, però è stata comunque un'operazione terribile. Mi è rimasto il tiragraffi che non riesco a smontare e tutta le scorta di scatolette che lascerò a qualche gattile.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: La_Uollas il 29-03-2014 11:36 ]



Non credo che fosse necessario buttare le sue cose. Il coronavirus, comunque, si sarebbe inattivato da solo con il tempo e quindi fra un anno saresti stata più che sicura.
Quanto all'esperienza terribile ti capisco completamente e assolutamente. Ho ancora i brividi se penso a che cosa ho passato io e che cosa aveva passato il mio micio. Una cicatrice indelebile, credo che un'esperienza del genere sia in grado di segnare una vita intera.
Un abbraccio sincero!




il coronavirus nell'ambiente è resistentissimo, ha fatto benissimo a buttare le sue cose


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 22-01-2015 alle ore 14:03   
penny, se vuoi conservare per ricordo le cucce della micetta va benissimo...ma non riusarle per un nuovo micio.
mi pare assurdo dopo aver vissuto una esperienza come la vostra stare a guardare una cuccia...
elimina tutto quello che puoi, conserva il resto...ma per il nuovo gatto prendi cose nuove.



0 
 Profilo
PennyLane81

Registrato dal: 05-12-2014
| Messaggi : 7
  Post Inserito 23-01-2015 alle ore 11:19   
Ci mancherebbe, se è necessario buttare tutto butteremo tutto... il fatto è che i pareri dei veterinari sull'argomento sono contrastanti, molti (compreso il nostro) dicono che il virus, oltre ad essere termolabile e sensibile ai comuni disinfettanti, si inattiva in circa 6-7 settimane... per cui se così fosse, sarebbe bello tenere in vita il ricordo della mia gattina usando le sue cose... tutto qui. Sono di quelle sciocchezze che danno un minimo di conforto quando si subisce una perdita.
Avevo pensato che andando giù di varechina e vaporetto potessimo tenere almeno il tiragraffi (in fondo è ciò che faremo per divani, mobili e tappeti, mica possiamo cambiare tutto l'arredo!). E' chiaro che, se ciò è rischioso per un nuovo gatto, ne faremo a meno.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 )


Generazione pagina: 0.770 Secondi