home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Comportamento irascibile incrocio pastore tedesco - Discussione n 85411 - PermaLink
   Comportamento irascibile incrocio pastore tedesco
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 8 )
Daisy91

Registrato dal: 24-03-2014
| Messaggi : 1
  Post Inserito 24-03-2014 alle ore 21:48   
Ho un pastore tedesco incrociato con un dogo argentino di circa 4 anni e ultimamente ha sviluppato un atteggiamento aggressivo nei miei confronti.
Quando è stato portato a casa io ero in vacanza e sono tornata dopo circa una settimana dal suo arrivo, e lo scorso inverno sono stata via da casa per sei mesi e lui è rimasto con il resto della famiglia.
Ultimamente è capitato che mi ringhiasse contro, all'inizio pensavo di spaventarlo e che reagisse in questo modo aggressivo per quel motivo.
Stasera ha iniziato a "brontolare" (non era un vero e proprio ringhio) a bocca chiusa, ma con le orecchie basse e venendo verso di me per farsi fare le coccole.
I segnali diversi che mi manda mi rendono abbastanza incomprensibile la situazione, qualcuno sa darmi qualche indicazione in merito?


0 
 Profilo
Brixal

Registrato dal: 12-03-2014
| Messaggi : 517
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 00:19   
Ciao Daisy potresti raccontarci un po' di dettagli in più? Per esempio: a che età avete portato a casa, chi se ne occupa di solito del cane, che tipo di rapporto avevi con lui prima di questi episodi, avuto comportamenti simili anche con altre persone,che tipo di rapporto ha con gli altri membri della famiglia...ecc ...più cose ci racconti è più facile avere un quadro della situazione.
Quel poco che hai scritto fino adesso non mi fa pensare che lui abbia paura di te. Al contrario, il suo comportamento mi sembra più tosto un avvertimento tipo: stai attento come ti poni nei miei confronti altrimenti...


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 10:51   
una cosa simile è successa al mio fidanzato , quando tornando dalla Svezia , si è visto il mio meticcio spinone ringhiargli .
se il tuo cane non ti ha visto per mesi è normale che abbia avuto questa reazione , ora devi ricostruire il rapporto di fiducia tra te ed il tuo cane, dopo il lavoro con il cibo e la costruzione della fiducia , poi io li ho trovati tre giorni dopo abbracciati e il mio asso che si faceva coccolare senza problemi dal mio fidanzato.
ci vuole tempo e fiducia, ma se ti ringhia ignoralo , il tuo cane deve tornare a capire che tu non hai nulla contro di lui!



1 
 Profilo
Brixal

Registrato dal: 12-03-2014
| Messaggi : 517
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 15:56   


25-03-2014 alle ore 10:51, mary84 wrote:
una cosa simile è successa al mio fidanzato , quando tornando dalla Svezia , si è visto il mio meticcio spinone ringhiargli .
se il tuo cane non ti ha visto per mesi è normale che abbia avuto questa reazione , ora devi ricostruire il rapporto di fiducia tra te ed il tuo cane, dopo il lavoro con il cibo e la costruzione della fiducia , poi io li ho trovati tre giorni dopo abbracciati e il mio asso che si faceva coccolare senza problemi dal mio fidanzato.
ci vuole tempo e fiducia, ma se ti ringhia ignoralo , il tuo cane deve tornare a capire che tu non hai nulla contro di lui!




Mary con tutta sincerità dire che un comportamento normale io non me lo sento. Un cane equilibrato e ben inserito nel gruppo famigliare difficilmente reagisce così alla vista di un famigliare , anche se non ha contatti continui con esso. Potrebbe in un primo momento, ma appena riconosce e se ne rende conto che non è un estraneo dovrebbe cambiare atteggiamento. Potrebbe evitarlo all'inizio, oppure non ascoltarlo come prima, ma ringhiare contro svariate volte, anzi avvicinando di sua iniziativa in questo modo non è affatto normale.
( I miei ci vengono trovare quasi ogni estate, ma mai successo che uno dei nostri cani avesse ringhiato contro di loro. Una volta in casa fanno parte della famiglia e un famigliare umano deve sempre avere uno status più alto del cane. Questo non toglie che si devono rispettare gli abitudini del cane naturalmente. Del resto capitato anche a me di tornare a casa dei miei dopo molto tempo anche 2-3 anni, ma non sono mai riscontrata con problemi di questo genere. )
Può avere atteggiamenti aggressivi per paura ( ma in questo caso non sarà certo lui ad avvicinarti), oppure per esempio come in questo caso, molto più probabilmente per dominanza.
In entrambe i casi però qualche sbaglio è stato commesso nella sua educazione.
In più qui si tratta di un incrocio pt x dogo è un mix che può essere davvero esplosivo, perciò la cosa deve essere presa ancora più seriamente.
Ecco perchè ho chiesto di fornirci più dettagli.





[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Brixal il 25-03-2014 16:11 ]


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 16:08   
ringhiare ad un familiare non va bene e fin qui sono d'accordo , ma se son passati molti mesi che il cane non vedeva quella persona, io credo che lo veda come un intruso come è successo al mio fidanzato .
per quello parlavo di ricostruire la fiducia perché lei deve ricostruire quel rapporto che per mesi è mancato.



0 
 Profilo
Brixal

Registrato dal: 12-03-2014
| Messaggi : 517
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 16:14   


25-03-2014 alle ore 16:08, mary84 wrote:
ringhiare ad un familiare non va bene e fin qui sono d'accordo , ma se son passati molti mesi che il cane non vedeva quella persona, io credo che lo veda come un intruso come è successo al mio fidanzato .
per quello parlavo di ricostruire la fiducia perché lei deve ricostruire quel rapporto che per mesi è mancato.




Certo la fiducia deve essere ricostruita su questo non ci si discute.


0 
 Profilo
aion

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1599
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 19:19   
personalmente non accetto né consento ringhi distribuiti a persone che io faccio entrare in casa.

ignorare un comportamento simile in un simil pt porta morsi, tanti morsi ed i cani che mordono sono un enorme problema per loro stessi, per gli altri e per la nostra vita.
mai concedere un ringhio non dovuto, ignorare poi in questa situazione di "allerta" è un dramma a mio parere.
poi in questo casa abbiamo un familiare stretto, non la zia che non passa da anni.......ben diversa la cosa.
quando un cane ti chiede attenzione brontolando alzati lentamente in piede(In modo da sovrastarlo) evita di guardarlo negli occhi, evita di avere scatti e paura, e lo ignori, magari lo scanzi da te con la gamba.
è un segno di dominio su te, non fargli carezze se altro non ti senti di fare.
non girarti di spalle pero'.

ma non ignorare questa cosa.

le persone che il cane (partiamo sempre dal consenso del bipede ad entrare, ben diverso l'intruso)"schifa e sfida " quando sono oramai in casa ben accolte sono semplicemente un mezzo per sottolineare il dominio che un cane ha in quella casa sulle persone che la vivono.
cosa che a me non piace proprio.
comando io, se faccio entrare una persona al massimo la guardi dal tuo posto se proprio non ti gusta(sto parlando al cane).


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: aion il 25-03-2014 19:23 ]


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 21:11   
io con i cani che mi ringhiano , li ignoro sempre ovvio non mi giro di spalle , ma distolgo lo sguardo, faccio la statua e aspetto che abbiano finito prima di riprendere la comunicazione con loro , io dico ignorare perché se il cane x , mi sta ringhiando contro io mi muovo o gli do spago guardandolo a mio parere il morso è assicurato.


0 
 Profilo
sanja25

Registrato dal: 20-10-2012
| Messaggi : 706
  Post Inserito 26-03-2014 alle ore 10:55   
io quando ho adottato il pitbull ex combatente dal canile aveva 9 anni
mi ringhiava al inizio per paura e perche non si fidava di me
ogni volta che lo facceva facevo come ha detto aion
la cosa che ha risolto il problema erano le passegiate
lunge lunge lunge passeggiate
sul consiglio del educatore
perche nella passeggata siete solo voi due,solo te e il cane,e si costruisce un raporto di fiducia tra di voi
e gioco,ovvio non il gioco dove in un momento lui potrebbe cominciare a ringhiare come il gioco di tira e molla
fai con lui esercizi tipo seduto,fermo,terra ect ect anche se lui sa fare tutto,comincia dal inizio e con tanta pazienza


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.986 Secondi