home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Addormentare il cane - Discussione n 8536 - PermaLink
   Addormentare il cane

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 9
shishy

Registrato dal: 09-07-2006
| Messaggi : 7555
  Post Inserito 01-05-2007 alle ore 22:11   
E' stata dura leggere questo post, è stata dura confrontarmi di nuovo con quei momenti che la mia testa allontana ogni volta che provo a pensarci..Non è stato il veterinario ad impormi quella scelta maledetta, son stata io a scegliere per la mia Bianchina e mi strazia ancora il cuore pensare a quegli occhioni grandi diventati piccoli piccoli per la malattia...quegli occhioni che si fidavano di me, di me che l'ho presa per metterla nel trasportino quando era in giardino a guardare ancora la vita, di me che ho accettato inconsapevolemente la scelta di quel vetrinario che mi ha detto che con quel prodotto "nuovo" non era più necessario fare l'anestesia...e così dopo qualche attimo di titubanza presa dallo sconforto ho detto "ok" e l'ho vista mentre soffocava guardandomi..
Maledico quell'uomo e maledico me per non aver capito, per non aver saputo che non era vero che non avrebbe sofferto. Mi son fidata di lui e ho tradito lei fino all'ultimo.
Questo senso di colpa me lo porterò sempre dietro pur avendo scelto senza sapere che lui non stava dicendo la verità.
Non volevo prolungare quell'agonia, lui mi diceva che di sicuro aveva fiv o felv e l'anno prima un'altra gattina mi era morta di leucemia, un'altro vet. mi aveva detto che stava male, che era meglio farla smettere di soffrire...quella volta era vero ma per Bianca sì è vero che soffriva ma perché lui non mi ha fatto fare il test!??? mi diceva che c'erano i sintomi e che tanto non si sarebbe potuto fare niente...ora so che non era vero.
E so che per questo non abbandonerò mai questo forum che mi ha aiutato tantissimo ad aiutare i miei animali a stare meglio e mi ha aperto gli occhi su come spesso coi fidiamo ciecamente di veterinari che invece sono incompetenti.


0 
 Profilo
Cicci

Registrato dal: 20-12-2003
| Messaggi : 5061
  Post Inserito 01-05-2007 alle ore 22:13   
Ho iniziato a scrivere questa risposta tante volte perchè ogni risposta mi pare sbagliata. Io non so se è giusto ricorrere all'eutanasia, non sono però d'accordo con l'accanimento terapeutico e penso che tutti debbano avere una morte dignitosa. Certo però che una cosa è parlare di tutto ciò, un'altra cosa è doverlo fare. Generalmte ci si fida del vet e più spesso si confida nella buona sorte: non dover scegliere. Sarebbe bello che tutti si potessero addormentare senza sofferenza e quando si è proprio vecchi......ma non sempre è così. Capisco il tuo dolore e le tue ansie....ma già io sono ansiosa al mille per mille e piango anche dopo aver fatto una punturina a Bobo per la cistite. Figurati!!!


0 
 Profilo
shishy

Registrato dal: 09-07-2006
| Messaggi : 7555
  Post Inserito 02-05-2007 alle ore 16:52   
UP!


0 
 Profilo
bonnie

Registrato dal: 23-11-2006
| Messaggi : 2545
  Post Inserito 02-05-2007 alle ore 17:43   
Con le persone estranee lo allontani all'arrivo delle persone che sono state oggetto delle sue attenzioni sessuali, se non lo puoi allontanare lo tieni al guinzaglio distraendolo con un attività alternativa, lo aiuta anche a scaricare la tensione oppure appena incomincia a montare lo distogli con un comando " siedi" anzi meglio " terra " è più un comando di sottomissione ,non hai detto che è obbiediente, dovrebbe subito smettere altrimenti lo distrai con un forte rumore


0 
 Profilo
bonnie

Registrato dal: 23-11-2006
| Messaggi : 2545
  Post Inserito 02-05-2007 alle ore 17:46   
Scusate ho sbagliato ha inserire il messaggio nella sezione giusta


0 
 Profilo
Mialuce

Registrato dal: 08-02-2007
| Messaggi : 486
  Post Inserito 02-05-2007 alle ore 23:54   
[QUOTE]
27-04-2007 alle ore 10:41, frida73 wrote:
...
sensi di colpa per non aver fatto abbastanza,
sensi di colpa per aver fatto troppo,
sensi di colpa per non essere riusciti a fargli capire ciò che alla fine non abbiamo capito nemmeno noi.

[/QUOTE]

Mi ritrovo completamente in queste parole di Frida.
E' una decisione veramente dura e che lascia dubbi e sensi di colpa, qualunque sia.
Però se tornassi indietro, lo rifarei. Mi sembra terribile la sofferenza senza speranza. E' vero che senza eutanasia la mia Despina avrebbe vissuto ancora qualche giorno, ma come? Tutte le cure fatte fino a quel momento per prolungarle la vita non le avrebbero reso il morire più difficile di quanto non sarebbe avvenuto "in natura" ?
Voglio pensarlo come un gesto d'amore, perchè lasciarla andare è stato veramente difficile, ma è anche un gesto che pesa sul cuore per sempre.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Mialuce il 03-05-2007 00:12 ]


0 
 Profilo
Schula

Registrato dal: 11-01-2006
| Messaggi : 6836
  Post Inserito 03-05-2007 alle ore 09:52   
Due volte ho dovuto prendere questa decisione, l'ultima volta un mese fa proprio oggi con Med.. ho pregato tanto di non doverci ripassare dopo che già era successo con Zaro quasi 1 anno fa ma non è stato così. Ho vissuto i 2 momenti in modo completamente diverso.. Med stava davvero male, gli occhi erano così spenti e assenti.. un colpo di sfortuna, l'ennesimo.. dopo 1000 battaglie vinte assieme stavolta ci hanno sconfitto. Ho dovuto decidere in pochissimo tempo perchè sapevo che stava soffrendo davvero tanto. I primi giorni mi sono chiesta se avevo fatto bene, se era davvero il momento ma stavoltala risposta è stata 'si'. Med stava davvero male e se la medicina può impedire questa sofferenza allora ben venga anche se il dolore della perdita unito ai miliardi di dubbi sull'avver agito bene o no è davvero dilaniante rispetto ad una perdita naturale. Non riesco invece a darmi pace per aver deciso per Zaro, non me lo perdonerò mai e scusatemi se non riesco a raccontarvelo, ma ancora come provo a pensarci scoppio a singhiozzare e cerco quindi di allontanare subito quei ricordi pensando solo alle cose belle che abbiamo passato assieme. Non so voi ma io mi sono resa conto che mi colpevolizzo fondamentalmente di non aver avuto le conoscenze per capire se determinate cure, determinate visite e determinate diagnosi erano giuste o sbagliate. E' da allora che ce l'ho a morte con molti veterinari. Non sto dando la colpa al veterinario di una scelta che IO ho preso e so di aver fatto tutto quello che ho potuto per il mio cucciolone, ma forse se avessi incontrato persone più coscienziose le cose sarebbero andate diversamente.
Se.. ma.. sono parole inutili qunado si prende poi una decisione del genere.
Continuo a pregare di non dover mai più prendere una decisione del genere, ma se in futuro dovessi di nuovo vedere un mio cucciolo soffrire così tanto credo che non esiterei a fare di nuovo ciò che ho fatto.. non meritano di soffrire, mai!!!


0 
 Profilo
frida73

Registrato dal: 16-03-2007
| Messaggi : 14928
  Post Inserito 03-05-2007 alle ore 10:29   
@schula




0 
 Profilo
leo3000

Registrato dal: 05-02-2007
| Messaggi : 752
  Post Inserito 03-05-2007 alle ore 11:29   
Ragazze ... voglio inserirmi ancora una volta per chiedere scusa
a tutte Voi per aver aperto una discussione su di un argomento cosi' duro che tocca le nostre coscienze... forse parlarne, mettere a confronto serve in qualche modo ad alleviare il peso che ciascuno si porta dentro.


0 
 Profilo
omero

Registrato dal: 19-01-2007
| Messaggi : 6576
  Post Inserito 03-05-2007 alle ore 11:45   
Caro Leo, non ti devi scusare, sono argomenti penosi ma che rigurdano tutti e forse parlarne, se non allieva il dolore, potrebbe comunque servire a qualcuno di noi che magari domani dovrà prendere questa decisione... e comunque in questo sito è piacevole parlare, anche di cose dolorose, perchè sono tutte persone che ti capiscono e sanno confortarti... al di fuori c'è tanta indifferenza oppure ti guardano come se fossi alieno..ma quante storie, tanto era un gatto, cane, pappagallino...

Tante carezzine a Schula


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.188 Secondi