home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Rimedi naturali  >>  Chellidonium curcuma - Discussione n 85314 - PermaLink
   Chellidonium curcuma
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 6 )
giuly-stella

Registrato dal: 07-06-2012
| Messaggi : 98
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 11:10   
Qualcono conosce questo prodotto?da usare su un cane senza cistifellea, operato per una colangioepatite batterica

[ Questo Messaggio stato Modificato da: giuly-stella il 18-03-2014 11:10 ]


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 11:13   
Buongiorno,

servono maggiori informazioni

parli di un uso come rimedio omeopatico, fitoterapico o altro...?

saluti

Thuja


0 
 Profilo
giuly-stella

Registrato dal: 07-06-2012
| Messaggi : 98
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 11:24   
Buongiorno, racconto brevemente la storia della mia cagnolina, metticcia, 8anni, sterilizzata. Soffre di epilessia ideopatica con crisi parziali dal 2012, tenute sottocontrollo con l'omeopatia. L'anno scorso a gennaio 2013, ha avuto una colangioepatite acuta dovuta ad una occlisione dei dorti biliari. stata ricoverata in clinica e poi seguita a casa per pi di un mese con anibiotici, fluidi, ursacol ed epato protettori. Per fortuna si salvata. Nei mesi successivi abbiamo fatto controlli periodici con esami del sangue ed eco. A luglio si sono formati nela cistifellea due calcoli.abbiamo provati a scoglierli con terapia omeopatica, ma non ci siamo riusciti. Allora a novembre stata levata la cistiffellea dove sono state effettuate le biopsie, da li abbiamo visto che la colangio epatite era stata di causa batterica. Lei fino agli inizi di marzo ha fatto tre mesi di antibiotico. Nei dotti billiari sono presenti due piccolissimi calcoli da tenere monitorati. Per ora stella sta prendendo il chelidonium hamacord, epato protettore e sta facendo una dieta casalinga. Mi chiedevo se pi utile il chellidonium cercuma per la sua situazione?


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 12:33   
non mi ancora chiaro se stiamo parlando di rimedi omeopatici

mi spiace

mi puoi indicare la diluizione e dinamizzazione?

indichi il nome di due piante, possono essere usate come medicamenti allopatici, gemmoterapici, fitoterapici e omeopatici... mi servono maggiori informazioni per fornirti un parere

parli di "epatoprotettore" il che gi indica che non si tratta di rimedi omeopatici... e in ogni caso la materia medica di chelidonium hamacord mi sconosciuta ( non ho riferimenti sui miei testi) posso considerare solo chelidonium major

potrebbe anche trattarsi di rimedi poco sperimentati quindi di difficile riscontro nelle materia medica

ma come ti dicevo devi dirmi se trattasi di omeopatia o meno

saluti

Thuja


0 
 Profilo
giuly-stella

Registrato dal: 07-06-2012
| Messaggi : 98
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 12:40   

http://www.gattocicova.it/chelidonium_curcuma.htm

Sto parlando di questo prodotto, credo sia omotossicologia

[ Questo Messaggio stato Modificato da: giuly-stella il 18-03-2014 12:42 ]


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 12:47   
no, medicina antroposofica

spiacente ma,sono oltre che un allopata, un omeopata, e non sono ferrato in materia di medicina antroposofica, direi solo sciocchezze

mi spiace averti fatto perdere del tempo

saluti

Thuja




0 
 Profilo
giuly-stella

Registrato dal: 07-06-2012
| Messaggi : 98
  Post Inserito 18-03-2014 alle ore 13:13   
Grazie dell'interesse....
Saluti


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.847 Secondi