home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Rimedi naturali  >>  ENTERITE LINFOPLASMACELLULARE CRONICA - Discussione n 85169 - PermaLink
   ENTERITE LINFOPLASMACELLULARE CRONICA
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 6 )
shanelli

Registrato dal: 09-03-2014
| Messaggi : 1
  Post Inserito 09-03-2014 alle ore 09:20   
Buongiorno, la mia Shana cane di quasi 4 anni soffre di enterite linfoplasmacellulare cronica. lo abbiamo scoperto a fine gennaio dopo due mesi di sofferenze da parte sua e nostra. Ha fatto raggi, ecografia, gastroscopia, colonscopia biopsia. In due mesi ha perso 8 kili e la voglia di vivere. Ora sto facendo una cura di questo tipo: cortisone, mesalazina, cianocobalamina, fitomedione, fermenti lattici, integratore ikenup, e si alimenta con tacchino macinato e fagioli canellini. Ovviamene in precedenza ha preso anche due tipi di antibiotici e un gastroprotettore.
Io ho aggiunto aloe succo. devo dire che il recupero molto lento, solo l'ultima settimana non ha perso peso. L'umore migliorato e anche la sua energia, anche se non pi quella di prima, si stanca facilmente, e ogni settimana, scade la mattina che no vuole mangiare nulla. Per fortuna dopo l'inizio della somministrazione di cortisone le coliche che duravano anche 10-12- ore sono sparite.
QUALCUNO HA QUALCHE CONSIGLIO O QUESTA ESPERIENZA? GRAZIE


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 09-03-2014 alle ore 22:59   
buonasera,

vista la sezione in cui posti, sarei lieto di offrirti uno spunto di riflessione... ma non so su cosa!

chiedi se qualcuno ha esperienza...

nelle IBD? nelle enteriti linfoplasmocellulari? non mi chiara la domanda e non posso essere d'ausilio, questa sezione dedicata alle terapie complementari( leggi " alternative") tu stai gi affrontando una rigorosa e, per quanto ne sappia, adeguata, terapia allopatica

saluti

Thuja


0 
 Profilo
neo2xx5

Registrato dal: 05-07-2012
| Messaggi : 8
  Post Inserito 23-03-2014 alle ore 15:47   
Queste piante hanno un forte potere antiossidante e curano ed in alcuni casi guariscono diversi problemi sia nelle persone che nei cani (e forse in molti altri mammiferi terrestri).

* ALOE AROBERESCENS
* ARTEMISIA ANNUA
* GANODERMA LUCIDUM (fungo di REISHI)
* GRAVIOLA

E per rinforzare il sistema immunitario puoi usare questi prodotti:

* NIKE RCK (200 buste)
* ADJUVANT 6

Provali e se vuoi puoi chiedere un parere specialistico al dott.********* un naturopata/veterinario/chirurgo.
Trovi il suo contatto cercando su google.

Buona fortuna.


Edit: per regolamento niente nomi di vet in chiaro!

[ Questo Messaggio stato Modificato da: misssmith il 23-03-2014 21:16 ]


0 
 Profilo
Thuja
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 12-02-2014
| Messaggi : 794
  Post Inserito 23-03-2014 alle ore 22:39   
Buonasera,

le informazioni riportate nella risposta precedente sono frammentarie e fuorvianti

esistono miliardi di prodotti che fanno miliardi di cose

la frase " in alcuni casi guariscono diversi problemi sia nelle persone che nei cani (e forse in molti altri mammiferi terrestri) " non aiuta a nulla cosa guariscono? e perch? e perch non c' anche la mandragola nell'elenco o la salvia...

per " rinforzare il sistema immunitario" cerca invece prima di capire per quale motivo fiacco e ha bisogno di "rinforzarsi"...

in seconda battuta si provera capire, eventulamente, in che modo

l'uso di integratori nel 95% dei casi un mero abuso. Inutile quando non dannoso

saluti

Thuja




0 
 Profilo
elisaeiago

Registrato dal: 05-07-2013
| Messaggi : 56
  Post Inserito 24-03-2014 alle ore 18:36   
Salve, ne approfitto del topic per inserire il caso del mio cane.

Qui trovate tutti gli esami a cui stato sottoposto: LINK.

I sintomi sono appunto cheratopatia lipidica e infiammazione intestinale cronica dalla nascita (o almeno, quando l'ho preso all'et di due mesi faceva gi diarrea con muco e ai tempi aveva gi problemi all'occhio). Inoltre magrissimo: alto 73 cm al garrese ma pesa solo 30kg.

Il cane non ha risposto alla terapia basata su alimentazione (Exclusion Diet) + metronidazolo ( tornato a fare diarrea).

Adesso mi stata proposta una terapia a base di immunosoppressori + cortisoni.

Volevo sapere quale potrebbe essere un approccio fitoterapico (da usare magari come terapia di mantenimento dopo un breve ciclo di terapia a base di farmaci), di cui eventualmente parlare insieme alla mia veterinaria, adatto a casi di IBD. Abbiamo pensato appunto al ribes nigrum e l'aloe arborescens. Esiste altro adatto al caso specifico del mio cane?

L'ho sottoposto ad una cheratectomia, ma se non riusciamo a fermare il problema metabolico (che appunto origina la cheratopatia), l'occhio si ammaler di nuovo.

Sto cercando in tutta Italia un laboratorio che effettui l'elettroforesi delle lipoproteine, ma a quanto pare le striscette sono andate fuori produzione. Il colesterolo nel range (quindi non ci sarebbe nemmeno bisogno di somministrare la garcinia o altri rimedi), ma come vedete va a finire tutto nell'occhio. Nel link che vi ho mandato c' appunto un'altra pagina con le foto della cheratopatia.

Qui brancoliamo nel buio da 12 mesi (nonostante migliaia di Euro che ho speso) e non sappiamo ancora cosa fare.
--


[ Questo Messaggio stato Modificato da: elisaeiago il 24-03-2014 18:42 ]


0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 24-03-2014 alle ore 20:33   
Elisa, ti consiglio di aprire un topic tutto tuo e riportare gli esami fatti o almeno le diagnosi e le cure che sta facendo.


0 
 Profilo
elisaeiago

Registrato dal: 05-07-2013
| Messaggi : 56
  Post Inserito 25-03-2014 alle ore 14:45   


24-03-2014 alle ore 20:33, misssmith wrote:
Elisa, ti consiglio di aprire un topic tutto tuo e riportare gli esami fatti o almeno le diagnosi e le cure che sta facendo.



Il titolo sarebbe lo stesso, comunque grazie del suggerimento. Lo apro subito nella sezione Salute.

Ecco il topic: link.

[ Questo Messaggio stato Modificato da: elisaeiago il 25-03-2014 15:35 ]


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.820 Secondi