home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Adozione Cucciola futura taglia grande in appartamento di 60mq - Discussione n 85076 - PermaLink
   Adozione Cucciola futura taglia grande in appartamento di 60mq

( 1 | 2 | 3 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 20 )
danielea

Registrato dal: 03-03-2014
| Messaggi : 1
  Post Inserito 03-03-2014 alle ore 19:53   
Ciao!

Mi chiamo Daniele, ho 26 anni e sono di Granarolo dell'Emilia (BO). Io e il mio compagno vorremmo adottare una cucciola di circa 4-5 mesi che si trova presso un canile di zona.
Da sempre ho avuto cani di taglia medio-piccola, i miei due fratellini, che stanno da mia madre, sono un barboncino e un cane nudo cinese (unici 'di razza' di tutta la nostra storia e anche questi con una storia particolare alle spalle).
Visti i precedenti e la dimensione non proprio mastodontica del nostro appartamento, ero tassativamente orientato verso una cucciola di futura taglia medio-piccola, per poterla poi introdurre anche nel 'branco' allargato.
Purtroppo ci siamo letteralmente innamorati di una cucciola, come vi dicevo, che, da quello che ci hanno detto al canile, diventerà quasi sicuramente una taglia medio grande.
Ovviamente, prima di prendere decisioni affrettate, ho deciso di informarmi e cercare di capire se portarla in un contesto di appartamento possa in qualche modo farla soffrire.
Io lavoro su turni, quindi mediamente sono assente da casa al massimo 5 ore e mezza, quindi avrei la possibilità di portarla spesso fuori, il mio compagno, fino alle 18,30 è fuori di casa.
E' plausibile adottare la piccoletta o rischio di farla soffrire?

Grazie mille
Ciao!
Daniele


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 03-03-2014 alle ore 20:08   
Soffre in canile
Non con voi
Facci sapere


0 
 Profilo
taribello

Registrato dal: 08-04-2007
| Messaggi : 3700
  Post Inserito 03-03-2014 alle ore 20:13   
lo spazio per un cane è relativo purchè abbia la possibilità di uscire, sfogare le energie accumulate, fare esperienze e interagire con il mondo... le dimensioni del cane contano poco, molto importante invece il carattere del cane... gli enormi mastini inglesi vivono tranquillamente in un piccolo appartamento mentre un pastore tedesco ha bisonogno di movimento e le piccole dimensioni dell'abitazione potrebbero influire negativamente sul suo stato di salute... il consiglio è di farsi consigliare dai volontari del canile che conoscono la cucciola, in grado di darvi utili informazioni sul suo carattere...


0 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 03-03-2014 alle ore 21:03   
..... Io al vostro posto mi domanderei se tu.e il tuo compagno riuscirete a muovervi in un appartamento di 60 mt quadri con un cucciolo medio grande...... Mi auguro non abbiate soprammobili!


0 
 Profilo
misssmith
| CV STAFF

Registrato dal: 16-05-2008
| Messaggi : 22544
  Post Inserito 03-03-2014 alle ore 21:26   


03-03-2014 alle ore 21:03, gdtom wrote:
Mi auguro non abbiate soprammobili!



Beh, quelli si possono togliere (consigliabile! ) così come dovrete ricordarvi di non lasciare roba da mangiare sul tavolo...
Segui il consiglio di Taribello, parla coi volontari che la conoscono e spiega loro la vostra situazione (orari, grandezza casa ecc).


0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 03-03-2014 alle ore 22:45   
ciao Daniele, sarebbe anche da valutare l'eventuale sovrapposizione delle ore di lavoro tra te e il tuo compagno, intendo dire…avete a disposizione delle ore dal mattino alla sera per 4 uscite? è tutto un problema di organizzazione, i 60mq non sono importanti anche per un cane di media/grande taglia se poi ha la possibilità di uscire varie volte al giorno, la sua piccola casa sarà per la cucciola il luogo dove riposare, mangiare e dormire
Facci sapere! e se la portate a casa naturalmente foto!!


0 
 Profilo

Registrato dal: 30-10-2013
| Messaggi : 2855
  Post Inserito 04-03-2014 alle ore 00:18   
Oh mamma sinceramente un cane di taglia medio grande ( 20-25 Kg? ) in un appartamento di 60 mq,e senza un giardino a disposizione, non ce lo vedo!

In genere sono cani che hanno bisogno di molto spazio, se poi sono cani che hanno bisogno di muoversi, di correre, se sono irrequieti, si annoierebbero tantissimo...come ti dice anche taribello, un pastore tedesco non può stare in un appartamento di queste dimensioni? ce lo vedi ? io no....
La razza comunque non ce l' hai detta..
E comunque se non puoi portarla tanto fuori il problema si aggravia.




0 
 Profilo
Ingrid88

Registrato dal: 08-01-2014
| Messaggi : 252
  Post Inserito 04-03-2014 alle ore 08:39   
Mi stupisco nel leggere nel 2014, quando ormai quasi tutti dovrebbero conoscere le vere esigenze di un cane dare cosi tanta importanza al giardino...
Anche un cane di taglia gigante puo' vivere in appartamento purchè faccia la giusta attività....anzi, devo dire che forse vivono meglio i cani in appartamento rispetto ai cani in giardino e il motivo é perché chi ha il giardino si adagia alla comodità e non si dedica poi tanto a portare fuori le mura, a conoscere il mondo esterno il proprio cane.
Non dico che tutti i cani in giardino facciano una brutta vita ma sinceramente tra lo stare in appartamento col padrone (anche se di 60 mq) e uscire almeno 3 volte al giorno e fare sempre nuove esperienze e lo stare chiuso in giardino, anche se di 2000 mq ma pur sempre GLI STESSI 2000 mq per 15 anni di vita credo che tutti i cani sceglierebbero la prima possibilità...
Io vivo al 4 piano, in 60 mq di casa con 2 cani...taglia piccola e media...col maschio esco 3/4 volte al giorno per ALMENO mezz'ora e con la cucciola 5 volte per gli stessi tempi...i miei cani, a differenza di tanti cani che vedo chiusi nei giardini sono tranquilli, affrontano qualsiasi nuova esperienza (ce li portiamo ovunque...) con serenità e non danno minimi segni di sofferenza...
Ma lasciamo me che posso passare per quella di parte..
Mia cugina ha un husky e casa col giardino...beh il cane vuole stare costantemente in casa con i padroni...eppure è un husky!!!!!
Due miei vicini di casa hanno 2 pastori tedeschi buttati in giardino...il maschio l'anno preso 1 anno fa...in 1 anno l'ho visto invecchiare in una maniera incredibile...tra canile e recinto di giardino cambia poco. Poi ce un altro qui nel mio quartiere che ha un pastore tedesco tenuto in appartamento e sta in grandissima forma, nonostante i suoi 11 anni.
Daniele se vi siete innamorati di lei e avete seriamente voglia di regalarle una stupenda vita prendetela...lei si attaccherà a voi non alla casa dove vivete...anche se aveste un giardino, vi guarderebbe da dietro la finestra per poter stare con voi...in 60 mq di casa vedrete che il posto piu comodo per lei sarà sdraiata vicino a voi, assumerà anche posizioni assurde per di stare con voi...
Anzi, per la domanda che hai fatto si capisce che hai coscienza...a differenza di tanti che prendono il cane perchè "tanto hanno il giardino e il cane sta bene"... (tipo i miei vicini coi pastori tedeschi
)senza pensare alle altre esigenze canine.
Dai che tu e il tuo compagno non starete poi cosi tanto stretti...ricordatevi che ogni cane ha bispgno di fare una certa dose di attività mentale e fisica a seconda della razza e della taglia...
Se per ogni passeggiata riuscite a stare fuori per al massimo 10 minuti (e quindi anche pochi minuti di attività mentale) di sicuro non potete prendere un pastore o un levriero...


1 
 Profilo
Gatsu

Registrato dal: 22-04-2013
| Messaggi : 230
  Post Inserito 04-03-2014 alle ore 10:01   

Mia cugina ha un husky e casa col giardino...beh il cane vuole stare costantemente in casa con i padroni...eppure è un husky!!!!!


Confermo. Ho un meticcio Husky/Pastore tedesco. Ha a disposizione il pianterreno (bagno escluso) e cortile interno.
Quando rientriamo a casa arriva stiracchiandosi e sbadigliando con gli occhi assonnati (ergo dormiva). Quando siamo in casa è sempre nella nostra stessa stanza, anche se le porte sono aperte.
Poi ovvio minimo un paio d'ore al giorno fuori tra passeggiata, gioco, corsa se le fa, divise tra me e la mia fidanzata.
Indicativamente lei lo porta fuori di mattina e a pranzo, io mi occupo dello "sfiancamento" serale:D

Prima di adottarlo dal canile casa nostra era stata vista da una volontaria (avevamo trovato un cane smarrito e ne abbiamo approfittato per chiedere un parere) che aveva detto sarebbe stato meglio un cane di taglia medio/piccola.
Quando siamo andati in canile la responsabile ha detto chiaramente che erano tutte c***ate, poichè dipendeva da quanto saremmo stati disposti a portarlo fuori. Ricordo ancora di quando disse che tra i migliori cani da appartamento ci sono gli alani, che dove li metti stanno:D


0 
 Profilo
Ingrid88

Registrato dal: 08-01-2014
| Messaggi : 252
  Post Inserito 04-03-2014 alle ore 10:29   


04-03-2014 alle ore 10:01, Gatsu wrote:

Mia cugina ha un husky e casa col giardino...beh il cane vuole stare costantemente in casa con i padroni...eppure è un husky!!!!!


Confermo. Ho un meticcio Husky/Pastore tedesco. Ha a disposizione il pianterreno (bagno escluso) e cortile interno.
Quando rientriamo a casa arriva stiracchiandosi e sbadigliando con gli occhi assonnati (ergo dormiva). Quando siamo in casa è sempre nella nostra stessa stanza, anche se le porte sono aperte.
Poi ovvio minimo un paio d'ore al giorno fuori tra passeggiata, gioco, corsa se le fa, divise tra me e la mia fidanzata.
Indicativamente lei lo porta fuori di mattina e a pranzo, io mi occupo dello "sfiancamento" serale:D

Prima di adottarlo dal canile casa nostra era stata vista da una volontaria (avevamo trovato un cane smarrito e ne abbiamo approfittato per chiedere un parere) che aveva detto sarebbe stato meglio un cane di taglia medio/piccola.
Quando siamo andati in canile la responsabile ha detto chiaramente che erano tutte c***ate, poichè dipendeva da quanto saremmo stati disposti a portarlo fuori. Ricordo ancora di quando disse che tra i migliori cani da appartamento ci sono gli alani, che dove li metti stanno:D



Appunto...chi è dell'idea ancora che il cane abbia bisogno del giardino si deve aggiornare un po'...Adesso la conoscenza della psicologia canina è a livelli molto alti, non stiamo più in un epoca in cui il cane viene visto come cane di campagna che sta fuori e basta. Il cane è parte integrante della nostra vita che vive in branco e si muove in branco. Che se ne fa un cane di ettari di giardino se poi non sta col suo branco (umano), non puo' soddisfare almeno parte dei suoi istinti (esplorazione=passeggiate FUORI DAL GIARDINO) e, non poco importante, non viene stimolato mentalmente (lavoro=utilità). E' come se noi stessimo in una villa di 1000 mq per tutta la vita...all'inizio fino a quando non hai finito di "esplorarla" tutta è bello, dici "wow è grandissima" ma poi?! Una volta che l'hai vista e vissuta tutta che fai?! Figuriamoci per un cane come puo' essere...che magari si vede passare anche persone e altri cani davanti al proprio recinto/giardino...Parlo sempre per chi pensa che il giardino sia il top per il cane e quindi si sente tranquillo a lasciarlo lì per 15 anni o più, senza portarlo mai fuori. Certo ci sono anche tanti matti che fanno lo stesso lasciandoli sempre chiusi in appartamento...
L'importante non è lo spazio ma la quantità e la qualità di tempo a disposizione da passare insieme, che ci sia il giardino o meno.


0 
 Profilo
( | 2 | 3 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.118 Secondi