home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Varie  >>  Sei sola? E sessualmente come fai?? - Discussione n 84792 - PermaLink
   Sei sola? E sessualmente come fai??

( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 4
mari10
| CV STAFF

Registrato dal: 10-09-2010
| Messaggi : 1945
  Post Inserito 15-02-2014 alle ore 17:37   
ciao Mile! ma sai che ci penso spesso a questa cosa....dev'esserci davvero qualcosa che non va nella nostra società: ci sono delle persone bellissime MA SOLE, che non trovano o non cercano più la loro metà. ho un amico carissimo separato, bravo, dedito ai figli, con tutte le virtù: SOLO da dieci anni. ho due figli ventenni, belli, bravi, studiosi, pieni di amici (core di mamma direte voi, ma è davvero così....): SOLI. "avete offerto un modelo di coppia troppo forte" mi dicono....e che sarà mai? siamo una coppia normale, li abbiamo educati al rispetto degli altri e alla ricerca dei sentimenti..... ma siamo dei genitori normalissimi, che vivono nel mondo..........perchè non trovano una compagna..... insomma, mile non sei tu e i tuoi bestiolini il problema.........ma insomma qual'è...! forse, più che la ricerca del sesso di per se stesso, c'è in giro la paura di impegnarsi, di prendersi un legale stabile, troppo serio.....una palla, insomma.......può essere?


1 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 15-02-2014 alle ore 18:08   


15-02-2014 alle ore 17:37, mari10 wrote:"avete offerto un modelo di coppia troppo forte" mi dicono....

Non vorrei rattristarti, Mari, ma.. anch'io lo penso, riguardo la mia situazione.. Forse come eventuale coppia 'cerco troppo'. L'esempio dei miei, vecchiotti ma ancora così.. vivi nella loro relazione, mi porta a non 'accontentarmi' di qualcosa di meno (e l'ultimo vero fidanzato l'ho avuto nel 2007.. neanche poi convintissima ) Glielo dicevo dopo averli visti a Natale: il loro non è un amore geriatrico, non è quello stare insieme "perché ormai", è proprio un cercarsi nel quotidiano (invidia..), anche per litigare eh, a volte sembrano 15enni.

E' triste che un mezzo tecnologico che può azzerare ogni distanza venga usato così.. Triste che faccia da cassa di risonanza di tanto marciume umano. Quando rispondo a frasi tipo quella del titolo (sono sempre piuttosto educata, ma a volte schietta schietta, e sicuramente poco simpatica), sai cosa mi viene detto?
L'opzione che va per la maggiore è che sono frigida Giuro, di tante robe non funzionano in me, di tanti psichiatri visti per tremila ragioni, annullamento del matrimonio incluso, mai ci sono stati dubbi sulla sanità della mia sfera sessuale. Anzi, credo di apprezzare meglio il sesso (sano, consenziente, desiderato, scelto) di tanti altri. Non ho problemi a parlarne, se è UN argomento TRA altri, ho la nausea di SOLO quello
Seconda opzione: sono lesbica. Mah..
Varie ed eventuali: mento perché una donna che dice che gli piace pare sia disdicevole , o perché sono lì per cercare il pollo da spennare, sono una suora mancata, metteteci altro secondo la vostra fantasia
Se al momento mi fa inc***are, alla fine il retrogusto è davvero tristezza.. Non fosse così triste, ci sarebbe quasi da divertircisi (per quello pensavo ad un libro.. che sia vero che cerco il 'pollo', solo non uno ma tanti?? )

Forse ad essere 'belle persone' si da l'idea di noiosi e pedanti, in un mondo di mordiefuggi, in cui molti trovano inutile parlarsi, meglio "fare", non so

PS amico solo da tanto, brava persona, tutte le virtù.. Vuoi dargli la mia mail??
Alla peggio, ci capiremo e sfogheremo un po'


0 
 Profilo
aion

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1599
  Post Inserito 15-02-2014 alle ore 18:25   
io credo fermamente nel vecchio detto "meglio soli che male accompagnati.."e giuro che se non avessi questo santo accanto me ne starei proprio sola.
frequento trentenni coetanei o quasi e mi viene la pelle d'oca....in una citta' piccola come la mia le ragazze fanno il conto alla rovescia per quelli che ancora non "provano" i maschi le presentano agli amici "perché sa fare."....e quindi Mile cosa vuoi cercare tra sti cervelli in fuga o meglio dispersi anni luce fa??

no davvero, comprendo che sia facile parlare, ma è davvero dura oggi instaurare un dialogo, una frequentazione almeno rispettosa se non vogliamo chiamarla seria (paralo oramai obsoleta....).......
sepoi consideriamo che bisogna guardarsi le spalle dai tanti falliti accattoni che ti ruotano intorno per 4 spicci...siam finite!!!

sei una donna sola, o meglio senza un uomo, ma conoscendo questi ominicchi odierni a mio parere perdi poco, sesso compreso, perché sti sballanti trentenni 40 enni odierni sonot almete pompati di apperenze che concludono poco anche li' oltre che come persone.

naturalmente generalizzo perché non posso fare percentuali, ma vedo tante amiche ora in croce perché magari per la paura della solitudine si sono accasate......


0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 15-02-2014 alle ore 18:47   
cara Aion, le tue potrebbero essere pari pari le parole di mia figlia, 32 anni e single, potrebbe accontentarsi dei tanti uomini che le girano attorno e non sono pochi, ma uomini " veri", che sappiano prendersi le proprie responsabilità. ce ne sono davvero pochi.
Anche per lei vale il detto " meglio sole che male accompagnate", mentre le sue amiche si sono sposate, alcune hanno figli e si lamentano, quando mi racconta del loro vissuto mi conferma che non vorrebbe stare al loro posto, che a questo punto è meglio stare soli, beh…soli si fa per dire perché ha tanti interessi ed amici, è autonoma, vive con la sua gattina Sissi in una bella casa e non baratterebbe la sua libertà per una vita piatta, solo per avere un maschio vicino, visto che di "santi", come l'hai trovato tu, si contano sulle punta delle dita.
Single o non, l'importante è trovare il proprio equilibrio, credere in sé stessi ed avere un'autostima alta, così da non doversi accontentare di un uomo che può alla lunga rovinarti la vita.



0 
 Profilo
aion

Registrato dal: 10-04-2012
| Messaggi : 1599
  Post Inserito 15-02-2014 alle ore 19:05   
scrivo "santo" perché è proprio un uomo di altri tempi e riesce a stare al passo di una folle come me , non volevo vantarmi di nulla.

credo che la vera serenita' sia l'essere serena e felice con sé stessi poi chi entra nelle nostre vite dovrebbe solo migliorarcele mai peggiorarle neanche di un granello.
compromessi zero per la serenita'.


0 
 Profilo
Anna49
| CV STAFF

Registrato dal: 14-05-2012
| Messaggi : 8053
  Post Inserito 15-02-2014 alle ore 23:03   
quoto tutto quello che hai detto e anch'io ho la stessa concezione della coppia, quando di vera coppia si tratta e non di appaiamento, da mamma mi è lecito sperare che anche mia figlia possa trovare un santo, se così non fosse spero possa essere felice anche da sola

la domanda del topic la trovo molto riduttiva e fuorviante, come se stare con un uomo significasse solo farci sesso, di quello è pieno il mondo ma di amore e condivisione...

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Anna49 il 15-02-2014 23:04 ]


0 
 Profilo
MilenaF

Registrato dal: 29-06-2012
| Messaggi : 4198
  Post Inserito 16-02-2014 alle ore 00:42   


15-02-2014 alle ore 23:03, Anna49 wrote:la domanda del topic la trovo molto riduttiva e fuorviante, come se stare con un uomo significasse solo farci sesso, di quello è pieno il mondo

Infatti secondo me sono i primi a 'svilirlo', dico il sesso stesso, oltre all'essere umano.
Io non potrei essere più d'accordo sul "meglio soli che mal accompagnati", se penso solo a me almeno.
E (chi ha letto di là lo sa) a me è capitato il mister "fallito accattone che ti ruota intorno per 4 spicci" che ben descrive aion, forse oltre ai 4 spicci c'era anche l'oggettività nel giudicarlo, nel riconoscere le poche cose positive, ma poco importa. Non era certo quello che avrei scelto, e mai ho pensato potesse essere un vero compagno (infatti me lo rimproverava).
Ma non essendoci solo io, a volte ho pensato che era tutto più semplice, quando il bipede in questione era spesso qui. Loro non erano mai soli (anche se dormiva, quindi non so quanto si sarebbe accorto di eventuali crisi convulsive..). Mi sono addirittura chiesta se per il bene dei besti avrei dovuto ingoiare ancora.. ma credo sia giusto così, anche per loro, sotto molti aspetti.
E' che a volte, anche non poter chiedere un semplice consiglio è pesante.. maschietto o femmina poco importa.
E la povera Laura ne sa qualcosa


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 )


Generazione pagina: 0.952 Secondi