home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il Veterinario risponde  >>  II quesito: frattura scomposta tibia operata e displasia ginocchio.. - Discussione n 84645 - PermaLink
   II quesito: frattura scomposta tibia operata e displasia ginocchio..
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 5 )
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 05-02-2014 alle ore 15:59   








Anzitutto mi scuso per la qualità delle immagini e vi ringrazio per la disponibilità.
Queste lastre sono del 18/11/2013 il giorno in cui è stato eseguito l'intervento per allineare la frattura del mio Spitz maschio di 3kg all epoca di circa 6 mesi.
In quel frangente e nelle visite successive l'ortopedico mi disse che non c'era displasia del ginocchio ( in questa razza è. Comune)e che l'intervento era andato bene.
Oggi (sono passati più di 2 mesi) il cane gioca corre cammina bene, ma non accenna a saltare ad esempio sul divano o sul letto., inoltre in un paio di circostanze è. Rimasto con la zampette dx( quella operata) alzata per poi rimetterla giù. Come se niente fosse dopo un paio di minuti.
Le domande che vorrei porvi sono le seguenti:
- Il ferro che ha tuttora nella zampa può dare questi problemi? Va rimosso?
- può. Essere invece che ci sia una displasia che il Dott. Ortopedico non ha visto?
Grazie per le gentili risposte che vorrete darmi



0 
 Profilo
syrakovet
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 27-03-2010
| Messaggi : 684
  Post Inserito 09-02-2014 alle ore 20:21   
Il cane va visitato nuovamente perché con lo sviluppo la displasia di ginocchio potrebbe essersi manifestata. A mio avviso potrebbe rendersi necessaria la rimozione del chiodo. Personalmente rimuovo quasi sempre gli impianti chirurgici. In un cane così giovane rimuoverei il chiodino.


1 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 09-02-2014 alle ore 21:07   
Grazie per la gentilissima e puntuale risposta.


0 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 13-02-2014 alle ore 13:11   
Come lei gentilmente mi ha consigliato sono andata a far visitare nuovamente Benny.,
Da quel che dice l'ortopedico dal momento che la frattura era proprio nel punto di accrescimento dell'osso quest'ultimo non sarebbe cresciuto in modo perfettamente allineato all'altro provocando così una lieve displasia della rotula che comunque lui intende operare tra un mese.
È. Possibile che la displasia sua dovuta alla frattura? O come mi hanno scritto nell'altro post è comunque congenita? chiederò. L'altra zampa in effetti.è. Perfetta.....

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: gdtom il 13-02-2014 13:13 ]


0 
 Profilo
syrakovet
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 27-03-2010
| Messaggi : 684
  Post Inserito 14-02-2014 alle ore 09:56   
Si, con questo tipo di frattura è possibile, perché viene alterata la normale crescita ossea in quella parte della tibia. Sono d'accordo con il collega, tuttavia non potremo mai sapere se il problema è sostanzialmente dovuto al trauma (cosa probabilissima) o legato allo sviluppo (malattia dell'accrescimento) in quanto anche le forme "da accrescimento" (leggi "displasia") possono essere monolaterali. Nella stessa sedute toglierei il chiodo e correggerei la lussazione di rotula.


0 
 Profilo
gdtom

Registrato dal: 11-11-2012
| Messaggi : 1679
  Post Inserito 14-02-2014 alle ore 10:34   
Grazie, sempre gentilissimo


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.689 Secondi