home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  consigli sul comportamento dei cani - Discussione n 84125 - PermaLink
   consigli sul comportamento dei cani
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 4 )
madness-

Registrato dal: 02-01-2014
| Messaggi : 2
  Post Inserito 02-01-2014 alle ore 15:50   
Un anno e mezzo fa abbiamo adottato un cagnolino di circa due anni, un incrocio tra un bassotto e un pincher probabilmente, trovato che vagava nei pressi di casa nostra in condizioni pietose: evidente stato di malnutrizione, pieno di zecche, con un orecchio mezzo mangiato, il muso rovinato, il segno del collare (...speriamo si trattasse del collare almeno) attorno al collo... Insomma, ne aveva passate tante. All'inizio è andato tutto bene, si è ripreso velocemente ed è sempre stato molto dolce, giocoso, non faceva MAI i bisogni in casa, nemmeno fuori al balcone, aspettava sempre la passeggiata... Questo fino ad agosto, quando non abbiamo potuto fare altro che lasciarlo in una pensione per un mese. Al nostro ritorno era molto cambiato, sempre sul chi va là, disabituato del tutto a fare i bisogni fuori, tremava spesso. Dopo qualche mese la situazione è un po' migliorata, ma il cane è diventato molto dispettoso e a cominciato a fare i bisogni in casa quando lo lasciavamo solo in una stanza. Ci hanno spiegato che l'unico modo di educarlo era beccarlo sul fatto, o anche avvicinarlo forzatamente dove aveva fatto pipì e sgridarlo... Ebbene, quando mia madre ci ha provato l'ha morsa: non in modo grave, ma ha dimostrato insomma aggressività nei suoi confronti. Da allora i rapporti sono tesi e non sappiamo bene come educarlo, ristabilire una gerarchia... Qualunque consiglio è bene accetto, vi ringrazio anche per aver avuto la pazienza di leggere tutto questo :)


0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 02-01-2014 alle ore 16:17   
premetto chi ti ha consigliato questo modo è veramente una grande testa di c...o perchè considerando la situazione passata e parziale Non ci approccia con il cane in modo severo ma sempre con il rinforzo positivo.

Il cane ha semplicemente paura di essere lasciato e forse potevate evitare di lasciarlo in pensione visto che stava riprendendo fiducia in se stesso grazie alla Vs educazione e costanza.
Con la pensione è stato interotto un processo e lui adesso soffre di sindrome di abbandono (motivo per cui sporca).
Cercate di riprendere ciò che è stato fatto ed ignorate i suoi atteggiamenti negativi riforzando con biscotti e premi quelli positivi.
Con gli altri cani va d'accordo? Offritegli da mangiare dalle Vs mani in modo che senta che la Vs mano è amica da offrire solo carezze.
Giocate con il cane, portatelo spesso fuori ed anche con Voi.



1 
 Profilo
madness-

Registrato dal: 02-01-2014
| Messaggi : 2
  Post Inserito 02-01-2014 alle ore 16:33   
Ti ringrazio, d'ora in poi mi comporterò in questo modo! mi hai ricordato un altro punto su cui avrei bisogno di consigli! Quando durante una,passeggiata incontra un'altro cane si agita tantissimo, gli corre incontro, abbaia, però continuando a scodinzolare e non mi sembra che ringhi, ma gli altri padroni in primis sono intimoriti, perché si agitano anche i loro cani. Io non riesco a tranquillizzarlo e non so proprio come comportarmi, ma credo che evitare a priori i rapporti con gli altri cani sia solo controproducente. Come avrete capito sono molto inesperta e ho um disperato bisogno di un confronto, perché tutti quelli a cui mi sono rivolta mi hanno suggerito metodi violenti o comunque aggressivi (che mi sono rifiutata categoricamente di applicare)...


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 02-01-2014 alle ore 18:31   
Complimenti per averlo salvato

Hugo ti ha dato ottimi consigli
Il piccino ha sofferto molto
Non dovete avere paura ma riempirlo di sicurezza e calore

Chi ti suggerisce metodi " violenti " e ' ignorante e gretto
La violenza provoca reazione di difesa e stop

Il fatto che si agiti ,muovendo però la coda in segno di amicizia , con altri cani ti mette in difficoltà ?
I padroni degli altri temono un minuscolo misto fra pincher e bassotto ??
Non lo sgridare
Lo tieni un po' alla larga e gli fai avere contatti eventualmente con cani pacifici e amichevoli
Li conoscerai in giro ?
Si sa subito portandoli a spasso ,quali sono nel quartiere i cani amichevoli e quelli un po' meno amichevoli ,se non aggressivi

Il fatto che abbai e ' segno di timore , in fondo vorrebbe fare amicizia ,ma come fa a fidarsi ?
Facci sapere come procede il recupero del cagnolino



[ Questo Messaggio è stato Modificato da: lillina il 02-01-2014 18:32 ]


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 03-01-2014 alle ore 16:56   
se il cane fa i bisogni in casa dovete ignorarlo e premiarlo quando fa i bisogni fuori.
come ti ha detto hugo le punizioni servono solo ad aumentare l'ansia del cane , un cane si addestra con rinforzo positivo , non di certo con le punizioni.
io uso solo il rinforzo positivo e metodi gentili per educare cani.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.803 Secondi