home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Fratelli in guerra - Discussione n 83658 - PermaLink
   Fratelli in guerra

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 7
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 25-11-2013 alle ore 17:50   
concordo con hugo , quei cani hanno bisogno di regole, educazione e di essere seguiti da un rieducatore .
La castrazione non è risolutiva se non accompagnata da apposito percorso comportamentale , ma se abbinate le due cose i cani potrebbero migliorare molto e avendo poi delle regole ne diventa più facile la gestione.


0 
 Profilo
Lord

Registrato dal: 24-11-2013
| Messaggi : 51
  Post Inserito 25-11-2013 alle ore 19:06   
Ciao hugo,
Quando vedono la ciottola si siedono all'istante!
Si siedono all'istante anche con il solo gesto della mano.

A me non ringhiano. Solo uno due volte l'ha fatto. la prima ho sbagliato. La seconda l'ho ignorato per qualche giorno anche se veniva a fare le feste ed ho visto che funziona.

Il seduto non lo avevo "abbinato" ad il resta...accidenti. provvedo.

Quali sono gli esercizi di controllo e pazienza?

Con il secchio d'acqua non funziona.
Ora la tecnica se c'è mia moglie è quella di prenderli per le zampe posteriori ed aspettare il tempo che si stacchino un attimo per dividerli, portarli nelle rispettive cucce e...ignorarli...ma devono essere puliti e medicati! la potrebbero considerare una coccola?

Comunque dalla porta non passano ne prima ne dopo, in casa per loro è vietato. Li farò camminare dietro di me? al mio fianco?

Comunque ok, messaggio chiarissimo. Sono fiducioso, quei due imparano velocemente...tutto.

Il veterinario che li segue è un super medico! ogni volta che viene: stetoscopio, cuore, polmoni, orecchie, denti, occhi, ossa e articolazioni. Solo dopo vaccini o ciò che deve fare.

Quello con il carattere più forte, che è anche quello più indipendente e che ha la vena corta e schizza subito, non ringhia al fratello se non è legato.

L'altro ringhia e basta. è insicurezza? sembra lo stia sfidando...anche se invece ha paura. è un dettaglio che può servire? questo sembra risentire maggiormente degli scontri, e mi spiego: dopo rimane più nervoso, si struscia sull'erba e rimane con il muso lungo...sembra provato.
Il primo potrebbe stendersi e dormire dopo 20 secondi dallo scontro...dopo la leccata di rito alle zampe e al pelo...anche se azzoppato.

Comunque metto altre regole e vedo di farle seguire bene.

Certo che non vivendo in casa, la notte o quando non ci sono....
vedrò di riuscire a condizionarli.

grazie mille


0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 25-11-2013 alle ore 19:32   
allora questa tecnica anche se non piace usali solo quando sono attaccati ma cerca di prevenire questo momento in modo da separarli e punirli ignorandoli.
Evita di legare uno o altro ma fai degli appositi recinti per loro da metterli dentro.
Gli esercizi di controllo sono tipo biscotto dalla mano dove devono avere pazienza nel prenderlo e devono prenderlo con delicatezza, evitare di lasciare eventuali giochi a disposizione, non giocare con tira e molla etc..
Invece prendere la ciotola metterli seduti resta e la prima volta inviarli prima uno poi altro a mangiare e se nesuno si da noia alla fine super premio finale con biscotto.
Questo solo se gli altri step li superano positivamente e singolarmante ed in quel caso chiedi aiuto.
Ultimo step sempre con i cani seduti e resta invi prima a mangiare e altro attende e poi altro alternando i cani.
Senza coccole e senza premi ed in silenzio curi le ferite ai cani e li butti dentro i box facendogli saltare la cena.
i cani devono camminare al tuo fianco e guardarti.
Ricordati che ne hai due e quindi occhio alle carezze che anche queste vanno dosate.
Se noti che alla carezza altro ringhia fai la voce grossa tipo..ohh!!!!! e smetti poi ci riprovi etc...
Il dunque è hai cani dominanti che non mollano!!!
ripeto un paio di box sarebbe perfetto in tua assenza...pensaci.




0 
 Profilo
Lord

Registrato dal: 24-11-2013
| Messaggi : 51
  Post Inserito 25-11-2013 alle ore 20:16   
Ok. Perché il recinto invece di legarli?

per il cibo premio ho già provveduto, non lo portano via dalla mano. Uno non lo prende sinchè non lo poggio, l'altro è più impaziente ma si vede solo dallo scodinzolamento, è molto molto delicato. Ho provato anche con pezzetti minuscoli e non mi tocca, fa pianissimo.

Non ho mai giocato a tira e molla o giochi di forza.

Dieci minuti fa ho provato per la prima volta il resta: è restato! sinchè non l'ho chiamato!!
Domani provo con la ciottola, poi con ambedue li mando a turno ognuno alla sua.

Quindi mi consigli di non lasciarli liberi quando non sono in casa? e comunque, momentaneamente o sempre?

grazie ancora




0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 25-11-2013 alle ore 20:34   
Il cane legato diventa ... rabbioso ... a prescindere dalla presenza dell'altro cane
Mai legati
Divisi in recinti ,lo spazio non ti manca


0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 25-11-2013 alle ore 21:55   


25-11-2013 alle ore 20:16, Lord wrote:
Ok. Perché il recinto invece di legarli?

per il cibo premio ho già provveduto, non lo portano via dalla mano. Uno non lo prende sinchè non lo poggio, l'altro è più impaziente ma si vede solo dallo scodinzolamento, è molto molto delicato. Ho provato anche con pezzetti minuscoli e non mi tocca, fa pianissimo.

Non ho mai giocato a tira e molla o giochi di forza.

Dieci minuti fa ho provato per la prima volta il resta: è restato! sinchè non l'ho chiamato!!
Domani provo con la ciottola, poi con ambedue li mando a turno ognuno alla sua.

Quindi mi consigli di non lasciarli liberi quando non sono in casa? e comunque, momentaneamente o sempre?

grazie ancora




ti ha risposto lillina in merito al non legare il cane.
Il recinto o box diventerà una loro seconda casa ed i cani staranno piu tranquilli in tua assenza e te credo anche piu serena/o.
Inizialmente è un costo ma pensa in futuro se questi non andranno piu d'accordo.
In questo modo e senza costrizione avrai modo di liberarli alternando i cani e fargli tante coccole e giocare insieme a loro.
Il fatto è un altro.... se te leghi uno e altro lo lasci libero non comprenderanno mai questo tipo di comportamento e quello libero la farà sempre franca.
Invece i cani dovrebbero essere puniti insieme ...
Se ognuno di loro hanno un colllare li prendi per il collare, pulisci le ferite e con tenacia di comportamento li sbatti dentro ai box, ti giri , non li guardi nemmeno fino al giorno dopo e niente cena.
Questi esercizi dovranno essere eseguiti fino alla nasuea con cani separati.

Forse mi sono spiegato male e cmq ottimo inizio di lavoro.
Gli esercizi menzionati all inizio devono essere eseguiti singolarmente e ripetuti minimo per 100 volte.
Molto molto dopo inizi a lavorare insieme ma prima di tutto devono capire che sei tu il capo, il loro leader e se riprovano ad azzufarsi sono guai amari.
Ciotola, biscotto, pallina sono strumenti che attirano attenzione al cane e con questi ti aiuti.
Chiami il cane (un solo cane) e gli fai vedere il biscotto tenendolo con la mano destra e cominici a camminare con cane a sinistra... se ti viene dietro e ti guarda ....bravo e biscotto , giri a destra improvvisamente poi a sinistra etc...
Se va tutto bene premialo e gli lanci una pallina.
In questo modo lui si ricorderà che camminare con te è un piacere e che giocherà pure. Stessa cosa con altro.
Idem per il seduto: cane a sinistra, seduto ...bravo e biscotto .
Idem per il resta: cane a sinistra, seduto, resta(palmo della mano chiusa davanti agli occhi) e ti giri davanti a lui cercando di fare dei passi indietro (inzialmente due ,poi tre , poi quattro,etc..) e poi torni da lui nella posizione iniziale e lo premi se è ok.
Se questi e tutti passaggi sono giusti e corretti prendendo i cani singolarmente.
ripeti tutti gli esercizi assieme.
Tranne ultimo cioè il resta dove avrai bisogno di aiuto affinchè altro non vada a rubare il cibo o cambiare ciotola.
In questo caso chiami i cani e li metti seduti ad una distanza tra loro di 5metri,seduto, resta ed indietreggiando con ciotole in mano andrai a posizionarle per terra. Nessuno dei due si deve muovere al massimo possono stare in piedi ma fermi.
Chiami un cane e lo mandi a mangiare e poi chiami altro controllando la situazione.
Ultimo step invece sarà di rimettere seduti i cani leggermente piu vicini, comando seduto e resta e mandi solo un cane mentre altro aspetta finchè altro non ha finito.
Alterni sempre i cani e quale sarà il primo ad iniziare e vedrai che i cani ti daranno piu retta e forse ci saranno anche meno litigi.
Però voglio essere chiaro .... da sola/o non ce la puoi fare ma fatti aiutare da un comportamentista visto che sei in tempo e che forza e volontà di risolvere il problema.
Se in casa siete tanti cercate di usare lo stesso linguaggio.




0 
 Profilo
Lord

Registrato dal: 24-11-2013
| Messaggi : 51
  Post Inserito 26-11-2013 alle ore 07:56   
Ok, metterò su due box in rete elettrosaldata 3x4metri ciascuno. Le dimensioni vanno bene?

"se te leghi uno e altro lo lasci libero non comprenderanno mai questo tipo di comportamento e quello libero la farà sempre franca"
Se uno sta chiuso e l'altro libero, si può verificare la stessa situazione di cui mi hai parlato? intendo al di fuori delle punizioni eventuali.

"Ciotola, biscotto, pallina sono strumenti che attirano attenzione al cane e con questi ti aiuti"
Purtroppo ho provato e nessuno di questi attira in modo adeguato, l'unico gioco che portano avanti a "sfinimento" è la caccia! Ho provato a simulare la predazione e vengono attirati. il problema è che si instaura il tira e molla che non è mai ben visto nell'educazione dei cani. L'unico gioco alternativo è quello di attirare l'attenzione perché io voglio giocare....ma non pensare che siano giocherelloni tipo border collie.

Comunque sia troverò il modo.

Noto che solo uno è potenzialmente più portato ad essere il boss e l'altro anche se non si tira indietro potrebbe esserne il gregario.
Mi spiego meglio: solo uno è sempre a testa alta, non accetta nessun tipo di opposizione dal fratello e "tiene" sempre lo sguardo diretto negli occhi. L'altro anche se ringhia rimane di lato, testa tesa ma più bassa e fondamentalmente ci vorrebbe solo giocare...solo che non accetta la sottomissione.

Pensi che anche un mio atteggiamento teso a riconoscere la gerarchia anche se ancora non chiara possa velocizzare il tutto? Cioè, se quello che potrebbe essere il gregario (unica possibilità perché per l'altro è impossibile) capisse che anche io lo vedo così sarebbe più "tranquillo" nel suo ruolo?

Grazie ancora a tutti


0 
 Profilo
Lord

Registrato dal: 24-11-2013
| Messaggi : 51
  Post Inserito 26-11-2013 alle ore 08:33   
Aggiungo extra dalle richieste di aiuto.

Sono due cani eccezionali, quando ancora, sino ad agosto di quest'anno, non avevo chiuso tutta la campagna, la mattina mi portavano un regalo.

Partivano verso le 4 del mattino e rientravano entro le 9 con: una lepre, un coniglio, un colombaccio, una cornacchia etc etc.
Prendono anche i topi, le bisce e i furetti ma non me li portano...li lasciano in giro ai confini della campagna.

Da poco, di fronte a me, pensavo fosse un topo perché faceva buio, un riccio è stato gravemente ferito. Consegnato a chi si occupa della fauna selvatica il giorno dopo...purtroppo è rimasto in vita due soli giorni.
Purtroppo anche una tartaruga non sono riuscito a salvarla...

Rimango stupito del fatto che per quanto siano "per i fatti loro", la conclusione della caccia è confortante: se li raggiungo durante la fase in cui mi avvisano dell'intruso o hanno iniziato a "lavorarlo" e faccio il gesto di stare da parte si sdraiano e rimangono immobili.


La mattina, se ci svegliamo tardi perché è festivo o altro, vengono davanti alla p.finestra della camera letto e ci svegliano bussando sul vetro...o comunque controllano che sia tutto a posto.

un saluto

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Lord il 26-11-2013 08:35 ]


0 
 Profilo
hugo

Registrato dal: 09-12-2008
| Messaggi : 4641
  Post Inserito 26-11-2013 alle ore 08:36   
ciao
le dimensioni possono andare bene.

Se uno sta libero e altro è libero quello che non capisce è quello libero perchè non sarà mai punito a dovere.
Se i tuoi adorano la caccia e se ti riportano la selvaggina compra degli animali finti tipo anatra fagiano e nascondili od ogni tanto li porti in riserva senza sparo a scorrazzare.
Piu stai con loro e ci lavori piu stanno con te e non si prenderanno mai.
La questione puo essere anche la noia cioè che stando da soli si annoiano e si azzuffano.
Secondo me è l'opposto il boss è quello che si tira indietro.
Tu bensì devi essere calma ma con riflessi pronti.



0 
 Profilo
Lord

Registrato dal: 24-11-2013
| Messaggi : 51
  Post Inserito 26-11-2013 alle ore 08:44   
"Secondo me è l'opposto il boss è quello che si tira indietro."
Dici? Da cosa si evince?

"Tu bensì devi essere calma ma con riflessi pronti."
In quale situazione stare CALMO?

Sicuramente senza sparo, io non sono cacciatore.

Grazie ancora


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.095 Secondi