home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  emmm.....problemini di Leadership!! - Discussione n 83630 - PermaLink
   emmm.....problemini di Leadership!!

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 19 )
VerOeNerO

Registrato dal: 12-11-2013
| Messaggi : 27
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 09:47   
Ciao a tutti ragazzi...sono un pò demoralizzata sinceramente...credo che il mio cane non mi riconosca minimamente come figura guida
Vi racconto qualche dettaglio giusto per farvi capire....
se lo sgrido per qualcosa le sue reazioni sono due: o continua a fissarmi con aria giocosa della serie :"be dai tira fuori il gioco su suuu!" con tanto di scodinzolate, abbai che invitano al gioco e sfottò tipo che inizia a girarmi attorno correndo; oppure rimane fermo, mi fissa, abbassa un pò il collo e mi guarda dal basso verso l'alto facendomi un ringhio giocoso, per poi scappare sotto il tavolo e cominciare ad abbaiare perchè sa benissimo che li farei fatica a raggiungerlo per placcarlo e punirlo(chiudendolo nel kennel portandolo fuori)...qualsiasi tono o modo che io utilizzi anche se è fatto con il massimo della serietà giuro che sembra gli scivoli addosso...mi porta all'esasperazione!!non riesco a trovare il modo di fargli capire che quando è troppo è troppo...per altre cose è molto rispettoso, ma per questo discorso dei rimproveri è un incubo... altro esempio: se mi siedo sul divano con il mio fidanzato ( non gli è maaaai stato permesso di salire sul divano) lui arriva, poggia la testa su di noi e se diventa troppo insistente gli dico di andare via... allora lui inizia a fissarci e poi comincia ad abbaiare come un pazzo finchè non lo devo prendere e allontanare io, perchè tanto da solo non si calmerebbe....quindi chiedo aiuto a voi popolo cinofilo!!!!! come essere più credibile??? secondo voi dove sono stati gli errori????ho un cane viziato che però non ho mai voluto viziare...almeno, non di proposito!!!!!


0 
 Profilo
Tina1975

Registrato dal: 25-10-2013
| Messaggi : 54
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 10:34   
Che età ha il cane? L'hai preso da piccolo? Come è cresciuto? Hai seguito dei corsi di addestramento o educazione, come si comporta con le altre persone, familiari o stranei, com'è fuori casa, in passeggiata o libero... sono tutti dettagli importanti.



0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 11:21   
E'un teppista giocoso ,ma la colpa e ' tua

Lo devi ammaestrare
Il capo sei tu
Non deve giocare ,non gioca
Non deve abbaiare , non abbaia

Ne parli come un fratellino che fa il matto con tenerezza e indulgenza e lui lo sa

Vabbe a parte tutto ,metti le info che ti ha scritto Tina





0 
 Profilo
VerOeNerO

Registrato dal: 12-11-2013
| Messaggi : 27
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 11:31   
Dunque, il cane ha appena compiuto 7mesi(credo infatti che sia anche in piena fase adolescenziale aimè!! ) ed è un incrocio di cane da caccia... Lo abbiamo trovato che aveva poco meno di due mesi ed è cresciuto con me e il mio fidanzato, che durante la mattina e primo pomeriggio siamo fuori per lavoro... Da settembre stiamo andando in un campo per fare un pò di obbedienza e propedeuticità all' agility. Alcuni giorni dentro il campo di obbedienza è bravissimo, fa tutti gli esercizi di base con molta attenzione nei miei confronti, altri giorni butta il naso a terra e nemmeno il rinforzino tanto amato gli interessa... . é un cane molto gioioso, fà sempre delle grandi feste a tutti quanti, conosciuti e sconosciuti e anche con gli altri cani è molto curioso e ben disposto. per quanto riguarda le uscite ha imparato a non strattonarmi al guinzaglio e se lo richiamo al piede lo fa, anche se poi le piste che segue gli fanno dimenticare che deve starmi più o meno vicino( ma li non sono molto fiscale perchè credo che la passeggiata debba essere di relax per tutti e due, quindi lo richiamo solo quando mi strattona o se mi taglia la strada)...invece il tasto "libero" è dolente....essendo un cane che non sono ancora riuscita ad inquadrare( non ne sento il pieno controllo) ho il terrore a liberarlo in luoghi non recintati!!in area cani gioca con gli altri però dopo un pò torna a cercarci oppure quando è stanco se lo chiamo ritorna in genere. si fa i beati cavolucci suioi solo quando ha distrazioni molto forti. Al campo invece è capitato spesso che mentre facevamo qualche ostacolino di agility, mi sfuggisse, e allora inizia a fare il pazzo correndo per il campo come un missile e non torna manco morto......è per questo che ho paura di liberarlo, temo che possano venirgli i 5 minuti di follia e diventi irrecuperabile La cosa che mi fa più rabbia di tutte è che se è motivato è veramente intelligente e perfettino, invece se io non sono abbastanza interessante non mi considera minimamente... ad esempio se giochiamo con la pallina al riporto, se non ho il bocconcino in mano fa lo stupido e non la lascia manco a morire, fa tutto il cretinetto facendosela strappare via dalla bocca e imposta il gioco come vuole lui...se invece ho il bocconcino allora prende e riporta lasciandomi addirittra la palla in mano, e se mentre me la mette in mano gli cade, la recupera e me la mette nella mano!!!!!!!!! quindi è un grandissimo fetente


0 
 Profilo
VerOeNerO

Registrato dal: 12-11-2013
| Messaggi : 27
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 11:37   
aggiungo che se vedo che gioca male e tende ad impostare il gioco lui, lo interrompo immediatamente...... io vorrei solo capire come diventare il fulcro della sua attenzione, perchè è da questo che dipende un buon rapporto....anche lavorare con i premietti non mi fa impazzire, ma penso che sia propedeutico...spero di non doverlo fare per tutta la vita però!! una volta che lui si centripeterà su di me, allora i premietti saranno solo un bel ricordo, una carezza o un bravo varranno mille wurstel...... si lillina ne parlo come un fratellino percè gli voglio un mondo di bene...primo cane...infinitamente desiderato e arrivato all'improvviso, ma credimi che questi suoi comportamenti li vivo come un grandissimo problema, e la mancanza di soluzioni che mi facciano vedere risultati mi fa veramente scoraggiare...


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 14:13   
allora ristabiliamo le gerarchie, il tuo cane mangia dopo di te entra ed esce dopo di te anzitutto .
poi altra cosa quando vedi che tu gli dici no e lui ti scodinzola allegro prova ad ignorarlo se cerca di comandarti o fare il teppista, il fatto di ignorare stai dicendo al cane in linguaggio canino che il suo comportamento non è gradito, inoltre quando devi interagire con lui per digli che non si fa quella cosa , si tranquilla ferma e sicura e senza urlare gli dici No se continua a richiederti di giocare ignoralo.
Prima della pappa e di porgere la ciotola solo ad ore pasti , (sia chiaro il cibo ed i giochi non devono mai essere a completa disposizione perenne del cane ma vanno saputi gestire .)chiedi un seduto--->se fa il seduto --->bravo poi porgi la ciotola .
In natura le risorse non sono sempre disponibili e scontate , vedrai che quando avrai aggiustato queste cose perfezionando i comandi base tu sarai più sicura ed il cane meno comandino.


0 
 Profilo
marlaterrier

Registrato dal: 29-11-2012
| Messaggi : 36
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 14:24   


22-11-2013 alle ore 11:31, VerOeNerO wrote:
La cosa che mi fa più rabbia di tutte è che se è motivato è veramente intelligente e perfettino, invece se io non sono abbastanza interessante non mi considera minimamente... ad esempio se giochiamo con la pallina al riporto, se non ho il bocconcino in mano fa lo stupido e non la lascia manco a morire, fa tutto il cretinetto facendosela strappare via dalla bocca e imposta il gioco come vuole lui...se invece ho il bocconcino allora prende e riporta lasciandomi addirittra la palla in mano, e se mentre me la mette in mano gli cade, la recupera e me la mette nella mano!!!!!!!!! quindi è un grandissimo fetente




inizia a renderti interessante ai suoi occhi

per la palla è di una banalità assoluta, non gli dare un bocconcino, ma un'altra palla perfettamente identica

se con due oggetti identici non lascia il suo per il tuo, sta ad indicare che non hai fatto apparire interessante ai suoi occhi il tuo

continua a giocare col tuo, fino a che non lascia il suo




quando sei in campo recintato, addestralo al richiamo, al vieni e premialo SEMPRE, anche se non allo stesso modo

una volta uno snack, poi tre, poi una, e così via

dopo un po' puoi iniziare a non premiarlo qualche volta, ma facendogli sempre molti complimenti

quando vedi che nel recintato arriva sempre al tuo richiamo, puoi azzardarti a liberarlo in campagna (magari in aree non pericolose)


0 
 Profilo
Tina1975

Registrato dal: 25-10-2013
| Messaggi : 54
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 14:35   
Ahhh, allora... sei in buona compagnia, ti capisco in ogni riga del tuo discorso, anch'io sono alle prese con un simil-Pointer di quasi 8 mesi e mi trovo nella stessa situazione, non frequento campi per mancanza di tempo, ma per anno prossimo vedrò di trovare una soluzione. Sarebbe solo l’ennesimo tentativo di creare un rapporto con questo cane.
Si, è molto colpa della età, la malefica adolescenza, ma temo che sia anche il carattere del cane da caccia, mi dispiace che sia il tuo primo cane, forse sono un po’ troppo particolari per un principiante. Per me sarebbe il quarto e francamente, se mi è capitato all’improvviso, come con te, all'inizio avevo deciso di tenerlo proprio perché volevo un cane più indipendente, che non rischiasse di soffrire di ansia da separazione o che non mi stesse appiccicato come un francobollo 24 ore su 24, l'altra faccia della medaglia è che finora è stato anche troppo indipendente.
Un cane con l’impegno di un qualsiasi cane, passeggiate, giochi, addestramento ma con un carattere da gatto, affettuoso all’inverosimile quando vuole lui, ma quando ha di meglio da fare lo fa, se ne va bello tranquillo e… il padrone? Padrone, chi? Ah, quell’umana che ogni tanto mi sta appresso? Boh, sarà da qualche parte di là, va beh, prima o poi andrò a vedere cosa combina.
Vuoi scrivermi un mp raccontandomi dove vi trovate? CHi sa se magari non siamo abbastanza vicini da far incontrare i nostri due testoni?




0 
 Profilo
VerOeNerO

Registrato dal: 12-11-2013
| Messaggi : 27
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 15:23   


22-11-2013 alle ore 14:13, mary84 wrote:
allora ristabiliamo le gerarchie, il tuo cane mangia dopo di te entra ed esce dopo di te anzitutto .
poi altra cosa quando vedi che tu gli dici no e lui ti scodinzola allegro prova ad ignorarlo se cerca di comandarti o fare il teppista, il fatto di ignorare stai dicendo al cane in linguaggio canino che il suo comportamento non è gradito, inoltre quando devi interagire con lui per digli che non si fa quella cosa , si tranquilla ferma e sicura e senza urlare gli dici No se continua a richiederti di giocare ignoralo.
Prima della pappa e di porgere la ciotola solo ad ore pasti , (sia chiaro il cibo ed i giochi non devono mai essere a completa disposizione perenne del cane ma vanno saputi gestire .)chiedi un seduto--->se fa il seduto --->bravo poi porgi la ciotola .
In natura le risorse non sono sempre disponibili e scontate , vedrai che quando avrai aggiustato queste cose perfezionando i comandi base tu sarai più sicura ed il cane meno comandino.




Cosa mi rispondi se ti dico che il cane queste cose le fà già tutte??? Non passa primo dalle porte, non sceglie la strada da fare al guinzaglio, ogni volta che gli dò qualcosa si siede(sotto mia richiesta) e alla ciotola ci va solo se gli dò il comando via, anche se questo vuol dire aspettare 5 minuti davanti alla ciotola.. le coccole le riceve(se le chiede lui per primo) solo dopo comando seduto, in modo da rigirargli la frittata...eppure, quando si tratta di interrompere qualcosa che gradisce troppo fà così...adesso ad esempio proprio all'ora di pranzo, mentre stavo cucinando lui mi stava mettendo il naso vicino al tavolo, gli ho ripetuto più volte di andare via e mi ha bellamente ignorato, allora l'ho preso e messo nel kennel...quando si è calmato l'ho fatto uscire, noi intanto abbiamo mangiato..appena è uscito si è messo dinuovo a mettere il naso ovunque.. "no nero" uno "no nero" due...si è nascosto sotto il tavolo mentre gli dicevo "nero vai a cuccia" e ha iniziato a borbottare...quindi afferrato per il collare e sbattuto fuori....... imparerà che a quella sua azione corrisponde una mia reazione negativa????


0 
 Profilo
Tina1975

Registrato dal: 25-10-2013
| Messaggi : 54
  Post Inserito 22-11-2013 alle ore 16:06   


22-11-2013 alle ore 15:23, VerOeNerO wrote:


22-11-2013 alle ore 14:13, mary84 wrote:
allora ristabiliamo le gerarchie, il tuo cane mangia dopo di te entra ed esce dopo di te anzitutto .
poi altra cosa quando vedi che tu gli dici no e lui ti scodinzola allegro prova ad ignorarlo se cerca di comandarti o fare il teppista, il fatto di ignorare stai dicendo al cane in linguaggio canino che il suo comportamento non è gradito, inoltre quando devi interagire con lui per digli che non si fa quella cosa , si tranquilla ferma e sicura e senza urlare gli dici No se continua a richiederti di giocare ignoralo.
Prima della pappa e di porgere la ciotola solo ad ore pasti , (sia chiaro il cibo ed i giochi non devono mai essere a completa disposizione perenne del cane ma vanno saputi gestire .)chiedi un seduto--->se fa il seduto --->bravo poi porgi la ciotola .
In natura le risorse non sono sempre disponibili e scontate , vedrai che quando avrai aggiustato queste cose perfezionando i comandi base tu sarai più sicura ed il cane meno comandino.




Cosa mi rispondi se ti dico che il cane queste cose le fà già tutte??? Non passa primo dalle porte, non sceglie la strada da fare al guinzaglio, ogni volta che gli dò qualcosa si siede(sotto mia richiesta) e alla ciotola ci va solo se gli dò il comando via, anche se questo vuol dire aspettare 5 minuti davanti alla ciotola.. le coccole le riceve(se le chiede lui per primo) solo dopo comando seduto, in modo da rigirargli la frittata...eppure, quando si tratta di interrompere qualcosa che gradisce troppo fà così...adesso ad esempio proprio all'ora di pranzo, mentre stavo cucinando lui mi stava mettendo il naso vicino al tavolo, gli ho ripetuto più volte di andare via e mi ha bellamente ignorato, allora l'ho preso e messo nel kennel...quando si è calmato l'ho fatto uscire, noi intanto abbiamo mangiato..appena è uscito si è messo dinuovo a mettere il naso ovunque.. "no nero" uno "no nero" due...si è nascosto sotto il tavolo mentre gli dicevo "nero vai a cuccia" e ha iniziato a borbottare...quindi afferrato per il collare e sbattuto fuori....... imparerà che a quella sua azione corrisponde una mia reazione negativa????



Si, loro sono velocissimi a imparare tutto e li eseguono alla perfezione, il mio in un giorno imparò il seduto e aveva appena due mesi... e così con il lascia e con tanti altri commandi, il problema è che di carattere sono cani che se gli gira di fare come vogliono loro non ce nè per nessuno, ti guardano proprio con la faccia da: Ma perché fai tanto baccano, stai calma che tra poco ti do retta, appena ho finito di fare cavoli miei.
Ormai sto cercando di trovare un addestratore adatto a queste razze "decoccio" perchè cose che funzionano con altri cani con il mio non funziona.

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Tina1975 il 22-11-2013 16:09 ]


1 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.106 Secondi