home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  VI PREGO AIUTATEMI - analisi p. 2 - Discussione n 81731 - PermaLink
   VI PREGO AIUTATEMI - analisi p. 2

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 10 )
alessia2703

Registrato dal: 07-07-2013
| Messaggi : 6
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 10:41   
Ciao a tutti.
Sono nuova del forum e molto molto confusa e depressa. La mia splendida Tigre fara' 15 anni lunedi'. Un paio di settimane fa ho sentito un nodulo vicino la mammella superiore sx. L'ho subito portata dal veterinario che mi ha confermato la presenza del nodulo e mi ha detto che l'avrebbe voluta rivedere dopo 20 giorni. Io non ho resistito e l'ho riportata da lui dopo 2 settimane perche' avevo l'impressione che fosse un po' piu' grosso e lui me lo ha confermato. Si tratta sicuramente di un tumore, secondo lui ancora incapsulato anche se non ha fatto RX o altro. Tigre e' piuttosto intrattabile con lui. Penserebbe di operarla quanto prima per rimuovere il nodulo ma non l'intera fila mammaria perche' lei ha un po' di insufficienza renale ed epatica e ritiene quel tipo di intervento troppo invasivo. Anche perche' a suo dire toglierne solo una non servirebbe a nulla e cmq se c'e' qualcosa anche di microscopico a giro cmq non serverebbe neanche togliere le due file mammarie. In ogni caso visto il quadro clinico di Tigre lui ritiene l'intervento completo da escludere.
Leggendo qua e la' sento dire che la sola rimozione del nodulo e' controproducente, possono partire metastasi etc ma allo stesso tempo lui dice che se cresce e ulcera da' infezioni ed e' meglio toglierlo adesso che e' ancora piccolo. A me sembra sensato toglierlo ma vorrei capire se c'e' davvero il rischio, a parte quello operatorio, di fare piu' male che bene a livello di tumore, se davvero togliendo il nodulo si rischia di innescare metastasi e se c'e' qualche terapia non pesante per reni e fegato che posso fare per rallentare l'iter del tumore.
Vi prego datemi dei consigli chiari, sono confusa e terrorizzata. Tigre e' tutto per me, il pensiero di perderla mi sta uccidendo. Sono notti che non riesco a dormire e non so davvero cosa fare.
Grazie a tutti per l'aiuto


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 11:22   
nono ferma...la storia che partono metastasi togliendo i noduli è una panzana grossa come una casa, come se alle donne con tumore mammario i dottori consigliassero di lasciarli li...roba da matti.
se esami del sangue, cuore e rx torace sono a posto bisogna toglierlo, altroché.
ma la gatta è sterilizzata?

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: calzinimaya il 10-07-2013 11:23 ]


0 
 Profilo
alessia2703

Registrato dal: 07-07-2013
| Messaggi : 6
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 12:21   


10-07-2013 alle ore 11:22, calzinimaya wrote:
nono ferma...la storia che partono metastasi togliendo i noduli è una panzana grossa come una casa, come se alle donne con tumore mammario i dottori consigliassero di lasciarli li...roba da matti.
se esami del sangue, cuore e rx torace sono a posto bisogna toglierlo, altroché.
ma la gatta è sterilizzata?

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: calzinimaya il 10-07-2013 11:23 ]



No purtroppo Tigre non è sterilizzata. Ho saputo solo adesso che questo le avrebbe potuto evitare il tumore, ma io l'ho raccolta per strada quando aveva due anni, aveva appena perso la seconda cucciolata perche' qualche anima buona l'aveva presa a calci e così mi sono convinta che non potevo più permettere che stesse per strada e l'ho portata con me e da 13 anni viviamo insieme.
Allora, a parte il rischio operatorio in sè, non c'è ragione di non operarla, giusto?
E la questione recidive? Anche su questo ho letto che può dare recidiva anche dopo solo 30 giorni e quindi vanificare del tutto l'operazione.
RX non ne è stata fatta, credo volesse evitarla per non aggiungere ulteriori stress. Lei ha un caratterino difficile, quando andiamo dal veterinario si sfinisce da morire (e spesso fa anche la Tigre!), e purtroppo ha questa insufficienza renale ed epatica, non gravissima ma c'e'. L'idea del veterinario era quindi di sedarla per il minor tempo possibile, rimuovere il nodulo (solo quello) e risvegliarla. Lui mi escludeva l'intervento su tutta la fila mammaria perchè lo ritiene troppo invasivo viste le altre condizioni al contorno. C'e' speranza togliendo solo il nodulo almeno di arginare la malattia e di guadagnare qualche anno?
Lo so che non posso aspettarmi che viva 40 anni, ma non riesco a farmi una ragione di dovermi separare da lei così presto. Lei al momento è vivace e attiva come sempre.
Grazie


0 
 Profilo
anonimo

Registrato dal: 10-05-2012
| Messaggi : 7758
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 12:39   
L'RX va fatta, vets corregetemi se dico una cosa errata :D, per escludere metastasi.


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 12:54   


10-07-2013 alle ore 12:21, alessia2703 wrote:


10-07-2013 alle ore 11:22, calzinimaya wrote:
nono ferma...la storia che partono metastasi togliendo i noduli è una panzana grossa come una casa, come se alle donne con tumore mammario i dottori consigliassero di lasciarli li...roba da matti.
se esami del sangue, cuore e rx torace sono a posto bisogna toglierlo, altroché.
ma la gatta è sterilizzata?

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: calzinimaya il 10-07-2013 11:23 ]



No purtroppo Tigre non è sterilizzata. Ho saputo solo adesso che questo le avrebbe potuto evitare il tumore, ma io l'ho raccolta per strada quando aveva due anni, aveva appena perso la seconda cucciolata perche' qualche anima buona l'aveva presa a calci e così mi sono convinta che non potevo più permettere che stesse per strada e l'ho portata con me e da 13 anni viviamo insieme.
Allora, a parte il rischio operatorio in sè, non c'è ragione di non operarla, giusto?
E la questione recidive? Anche su questo ho letto che può dare recidiva anche dopo solo 30 giorni e quindi vanificare del tutto l'operazione.
RX non ne è stata fatta, credo volesse evitarla per non aggiungere ulteriori stress. Lei ha un caratterino difficile, quando andiamo dal veterinario si sfinisce da morire (e spesso fa anche la Tigre!), e purtroppo ha questa insufficienza renale ed epatica, non gravissima ma c'e'. L'idea del veterinario era quindi di sedarla per il minor tempo possibile, rimuovere il nodulo (solo quello) e risvegliarla. Lui mi escludeva l'intervento su tutta la fila mammaria perchè lo ritiene troppo invasivo viste le altre condizioni al contorno. C'e' speranza togliendo solo il nodulo almeno di arginare la malattia e di guadagnare qualche anno?
Lo so che non posso aspettarmi che viva 40 anni, ma non riesco a farmi una ragione di dovermi separare da lei così presto. Lei al momento è vivace e attiva come sempre.
Grazie



la rx si fa per non operare se ci sono già metastasi visibili in torace, e la gatta andrebbe sterilizzata...poi si valuta in base alle condizioni della micia.
grosso errore a non sterilizzarla, povera...sono 15 anni che fa calori su calori??
comunque, se togli il nodulo nessuno ti da la certezza che non potranno poi comparirne altri o che non possano esserci recidive, nei gatti i tumori mammari sono quasi sempre molto maligni.


0 
 Profilo
alessia2703

Registrato dal: 07-07-2013
| Messaggi : 6
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 13:23   
Purtroppo sull'errore della sterilizzazione ormai non posso farci nulla.
Lui la RX non credo voglia farla per non aggiungere stress, secondo lui al momento i polmoni sono puliti a meno di cose microscopiche che, a suo avviso, non si vedrebbero cmq.
Il punto adesso e' capire se cmq conviene togliere questo nodulo (e io penserei di si' piuttosto che lasciarlo li' a crescere) o se cmq anche togliendolo non c'e' nulla da fare in ogni caso o peggio ancora si rischia di far precipitare la situazione.


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 14:07   
se vuoi che ti diciamo che la rx non serve....va bene, ma non è così.
un nodulo di un cm nel polmone non si sente all'auscultazione, va fatta la rx.
se per caso ci sono metastasi la fai operare per niente..e la rx non è uno stress, su..


0 
 Profilo
alessia2703

Registrato dal: 07-07-2013
| Messaggi : 6
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 15:19   
Non ho mai detto di essere contraria alla RX, ho solo riportato quanto mi e' stato detto dal veterinario ossia di non considerarla necessaria perche' avrebbe aggiunto altro stress dovendo stare la gatta immobilizzata e che secondo lui i polmoni erano liberi.
Non so se questo sia vero o meno, posso solo augurarmelo e posso provare ad insistere con lui perche' la faccia. Il mio problema non e' certo la RX ma capire se si puo' fare qualcosa per salvarla ed e' questo quello che vorrei sapere.
Quello che vorrei capire e' se ci sono delle terapia non stressanti per reni e fegato che possano coadiuvare quanto meno nel rallentare la malattia. Ho letto di terapie omeopatiche ma io sono un po' scettica al riguardo. Sono davvero efficaci? C'e' qualcosa che si puo' fare in aggiunta o in alternativa alla chirurgia?
Nel migliore degli scenari in cui non ci siano metastasi, la rimozione del solo nodulo che possibilita' di sopravvivenza puo' dare?


0 
 Profilo
calzinimaya
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 16-07-2008
| Messaggi : 19885
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 16:48   
alessia perdonami...ma vuoi sapere cose per cui si dovrebbero fare non solo la rx, ma anche un'eco addome e un esame istologico...
c'è un nodulo mammario...la natura di questo nodulo non la sappiamo, non sappiamo il grado eventuale di malignità, non sappiamo da quanto tempo è presente né se ci siano o meno metastasi in atto...
come possiamo parlare di terapia o di prognosi?
non sappiamo i valori renali ed epatici...non sappiamo niente...



0 
 Profilo
alessia2703

Registrato dal: 07-07-2013
| Messaggi : 6
  Post Inserito 10-07-2013 alle ore 17:31   
Ok, i valori renali ed epatici li posso postare domani sera e domani torno a farla vedere e sentire se fa la rx. Appena ho qualche informazione in piu' vi faccio sapere. La questione e' che lui vorrebbe operare prestissimo e intanto volevo capire se c'erano contro-indicazioni tipo quella storia di far partire metastasi che mi sembrava assurda ma che mi ha ulteriormente spaventata. Capisco che fare diagnosi e dare cure a distanza e' difficile se non impossibile, solo che vorrei avere qualche parere aggiuntivo rispetto a quello del mio veterinario per capire se mi sto muovendo nella direzione giusta o meno.
Grazie cmq.


0 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.097 Secondi