home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  panleucopenia in gatta vaccinata - Discussione n 81547 - PermaLink
   panleucopenia in gatta vaccinata
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 5 )
MILA

Registrato dal: 30-01-2006
| Messaggi : 6
  Post Inserito 28-06-2013 alle ore 11:54   
Questa purtroppo non è una storia a lieto fine. E' la storia della mia amatissima gattina Goga, di un anno di età, scomparsa questa settimana a causa della panleucopenia. Goga era nata da una mia gattina ed era rimasta con noi. Regolarmente vaccinata, viveva in casa con gli altri 4 miei mici ed era diventata la mia ombra, il mio tesorino. Era nata con il pectus excavatum, fortunatamente non grave, comunque avevamo deciso di tenerla con noi ed era sempre stata vivace e in buona salute. Improvvisamente sabato scorso ha smesso di mangiare e di bere e ha iniziato a sbavare. Domenica mattina prestissimo mi sono precipitata in clinica pensando che avesse magari mangiato qualcosa che le avesse provocato un'ostruzione intestinale, visto che rosicchiava tutto ciò che le capitava a tiro. Ma tutti gli esami (lastra, eco-addome) sono risultati negativi e i veterinari mi hanno detto che sospettavano la panleucopenia. Impossibile, dico io, l'ho fatta vaccinare io stessa e la vaccinazione è ancora in corso, perdipiù vive in casa e non frequenta altri gatti che i miei, tutti vaccinati. Purtroppo le analisi rivelano che si tratta proprio di panleucopenia, e, nonostante le cure, le flebo e gli antibiotici, il suo corpicino viene orrendamente devastato dalla malattia e peggiora sempre di più fino a collassare. Alla fine è ridotta pelle e ossa e ha emorragie dalla bocca e dagli occhi tanto che la veterinaria che la segue mi chiama per dirmi che è prossima alla fine e non c'è più nulla da fare. Sono ancora sotto choc per ciò che è successo e non riesco a darmi una spiegazione... Possibile che la vaccinazione non abbia dato nemmeno una minima copertura alla micia? Che una gattina di un anno e due mesi abbia ceduto ad un virus che solitamente è letale nei piccoli ma non nei soggetti adulti? E non ci sono farmaci per bloccare questo orribile virus? Ora sono sotto terrorizzata, e continuo a disinfettare casa mia in continuazione, nel terrore che anche gli altri, benchè vaccinati, possano ammalarsi.


0 
 Profilo
AnoniVet
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 24-02-2013
| Messaggi : 1616
  Post Inserito 28-06-2013 alle ore 13:28   
Non so darti una risposta, quando è stato fatto l'ultimo vaccino? e quale vaccino è stato fatto?

[ Questo Messaggio è stato Modificato da: Joplinvet il 28-06-2013 13:30 ]


0 
 Profilo
Cenerevet
| MEDICO VETERINARIO
| CV STAFF

Registrato dal: 26-05-2013
| Messaggi : 1163
  Post Inserito 28-06-2013 alle ore 13:36   
Come è stata emessa diagnosi di panleucopenia?


0 
 Profilo
ACCHIAPPACODA

Registrato dal: 17-10-2011
| Messaggi : 1994
  Post Inserito 28-06-2013 alle ore 14:03   
Sono senza parole..mi spiace molto..




0 
 Profilo
MILA

Registrato dal: 30-01-2006
| Messaggi : 6
  Post Inserito 28-06-2013 alle ore 14:11   
Allora, la gattina era stata vaccinata a 12 settimane di vita in luglio e in agosto 2012 con il vaccino trivalente e con successivo richiamo tre settimane dopo, come da prassi. La diagnosi di panleucopenia è stata fatta tramite prelievo di feci ed analisi: l'analisi è stata effettuata per due volte, due giorni di seguito per evitare falsi positivi, proprio perchè era una gattina vaccinata con vaccino ancora in corso...Inoltre sono stati fatti esami del sangue ed è stato notato immediatamente un calo dei linfociti che è peggiorato nei giorni successivi. FIV e FELV erano negativi. Eppure, dopo tre giorni di ricovero, non c'erano più dubbi: era proprio panleucopenia... Il veterinario dice che non ha mai visto un caso così aggressivo in un gatto adulto.


0 
 Profilo
gattolove

Registrato dal: 04-02-2013
| Messaggi : 30
  Post Inserito 11-07-2013 alle ore 16:42   
cara mila, so cosa provi,
sono passsati 7 mesi ma piango ancora e non mi do pace.
io sono una volontaria a me è capitato ad una micia di 1 anno, è vero era randagia e l'avevo appena presa per farla steriilizzare e poi farla adottare dopo i controlli di rito.
la gattina era negativa ai test fiv e felv.
Incominciò con un raffreddore, poi vomito , muchi, occhi coperti, mi ha lasciata dopo 4 giorni.
la pcr diagnosticò tutto.
aveva trovato anche una mamma... mia splendida Luna.
aveva i globuli bianchi azzerati e il midollo fortemente compromesso.
quindi può succedere anche ai gatti adulti, ma lessi che era tipico di gatti di colonia e non vaccinati.
mi dissero di disinfettare tutto e gettare tutto perchè il virus
è fortissimo.
spero che tu ti sia ripresa un pò. anche se il dolore è implacabile


[ Questo Messaggio è stato Modificato da: gattolove il 11-07-2013 16:44 ]


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.670 Secondi