home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del gatto  >>  sono un po' delusa......... - Discussione n 78519 - PermaLink
   sono un po' delusa.........

( 1 | 2 ) Avanti  >>> 
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 12 )
machino

Registrato dal: 21-05-2009
| Messaggi : 1263
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 00:55   
Premesso che amo sia i cani che i gatti,ma ho una preferenza per i cani che fin da piccola non sono mai mancati in casa mia,25 anni fa,abitando da sola e lavorando tutto il giorno,non potendo accudire un cane,ho preso un gattino di circa 40 gg che avevano buttato, assieme ai suoi fratellini,in un fosso per farli annegare.Per me e' stato amore a prima vista,il mio primo" figlio peloso",come lo chiamavo io e per 7 anni c'e' sempre stato solo lui.Quelli bipedi sono arrivati molto dopo.E' stato con me per 18 anni e,nonostante nei primi anni gli abbia comprato almeno 3/4 cuccie di diverso tipo (a cesta,igloo,casetta,ecc),alla fine mi son dovuta arrendere,perche' non ne ha mai utilizzata neppure una neanche per poche ore:era sempre addosso a me a fare le fusa e adoravo passare ore ad accarezzarlo.Quando non mi stava addosso,era accovacciato vicino.Anche di notte dormiva con me sotto le coperte,nell'incavo del mio braccio e non so quante notti mi son venuti i crampi,perche' non mi spostavo per paura di svegliarlo.
Tutta questa premessa per dire che ora oltre ad un cane,da qualche mese c'e' anche Nala,una bella micetta anche lei trovata a circa 40 gg da mio marito in un fosso,buttata li da qualcuno per disfarsene.Che coincidenza,vero?
Pero' le coincidenze finiscono qui.Infatti passato il primo mese in cui ci seguiva dappertutto e dormiva letteralmente addosso a mio marito sul collo,sulle spalle,perfino nel cappuccio della felpa,pian piano si e' staccata ed oggi che ha circa 5 mesi e' diventata bellissima,ma quasi "selvatica".
Quando non gioca sta sempre nella sua cuccia in sala,mai sul divano con noi,men che meno in braccio.A volte si avvicina a noi,ma come allunghiamo la mano per accarezzarla,scappa.Altre volte addirittura preferisce stare da sola nella cuccia che le ho messo anche in taverna,visto che spesso si rifugiava li' sotto ad un tavolo.Di notte viene spesso a dormire sul letto,ma rigorosamente in fondo ai piedi per non essere toccata.Al mattino viene con il muso vicino alla mia faccia e fa i vocalizzi,per farmi capire che ha fame,ma se allungo la mano scappa. Non parliamo poi se la prendo in braccio.Ringhia!Io non mi spavento di sicuro,ma la mollo subito,perche' capisco se se non le va e' inutile che la costinga,ma mi manca "pastugnarla"come facevo con il mio Machino.
L'unico momento in cui si fa toccare(piu' che altro sopporta) e' quando e' l'ora della pappa ed ha fame:allora da brava ruffiana si struscia e fa le fusa,ma appena ha finito.....ciao e tanti saluti,diventa di nuovo quella di prima.
Per cui a volte mi sento come il suo personal dispenser di cibo e nient'altro.Avete presente quei contenitori di plastica che ci sono in alcuni ipermercati e che erogano caramelle o corn flakes a peso,dove basta mettere sotto il sacchettino e schiacciare un pulsante per avere la quantita' desiderata?
Ecco,proprio cosi'.
Chiariamo subito che l'adoro lo stesso,ci mancherebbe,ho deciso da subito di tenerla nonostante mio marito stesse malissimo per l'allergia,so anche che i gatti al contrario dei cani sono autonomi,fieri ed indipendenti,ma avro' almeno ogni tanto il diritto di sentirmi un pochinino delusa?Pensavo che avendola presa da piccolissima si sarebbe affezionata un po' di piu'.......

[ Questo Messaggio stato Modificato da: machino il 31-12-2012 11:07 ]


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 12:14   
ciao dispenser!
iniziamo...
1 hai tutti i diritti di sentirti delusa.
ci sta...ci sta...
2 nala ha tutti i diritti di comportarsi da gatta femmina e strunz!
ci sta...ci sta anche quello...
nasco gattara...son della sponda opposta alla tua, sto scoprendo i cani...ma i gatti rimangono primi nel mio cuore.
ed ecco quindi spiegato in poche parole come la tua delusione...sia, in fondo, la mia soddisfazione.
quando si dice che il gatto indipendente...non mica un modo di dire...
secondo la mia esperienza, tra l'altro, anche se non sempre, il detto pi applicabile alle gatte femmine.
i gatti maschi spesso tendon pi a quel rapporto simbiotico canino...le femmine invece hanno una vita propria.
noi umani per loro siam lieto e spesso amatissimo........contorno!
le amiamo e ne siam ricambiate...ma va sempre tenuto presente che per loro nessun umano indispensabile!
ecco per perch una loro ruffianata val pi di mille abbaite, adorate, ma scontate....quasi dovute insomma...
ed anche per questa differenza di fondo che porto sempre in palmo di mano chi riesce, comunque e nonostante tutto, a creare un rapporto con un felino e a goderselo pure: amare un cane automatico...farsi amare e amare altrettanto un gatto... una conquista e...-da leggersi rigorosamente con tono da snooooob- e non roba per tutti
(ma te gi hai confessato di amare la fetente...quindi...benvenuta nel club!)


0 
 Profilo
machino

Registrato dal: 21-05-2009
| Messaggi : 1263
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 13:19   

ed ecco quindi spiegato in poche parole come la tua delusione...sia, in fondo, la mia soddisfazione.


ma io ho gia' la mia nemesi:Asdrubalino bello!!!


0 
 Profilo
ericaf

Registrato dal: 01-01-2011
| Messaggi : 3558
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 13:21   
I gatti non hanno tutti lo stesso carattere! Io ho avuto gatti appiccicosi e gatti indipendenti. Per esperienza se insisti con il tempo diventano pi coccolosi, ma devi insistere ^^ altrimenti ti trovi in casa un micio selvatico e autonomo.
Tra le due tipologie, preferisco il micio indipendente.
Ho Ash (3 anni) con caratterino tutto suo, vuole le coccole quando dice lei, sta poco in braccio, mai sul divano con noi, non dorme mai con noi sul letto. E' affettuosissima, a modo suo, e bisogna imparare a comunicare affetto come vuole lei. Da un annetto pi coccolosa, ha i suoi orari delle coccole e se siamo al pc mi si stende pancia all'aria tra me e la tastiera per farsi grattare. Adora fare i giri della casa sulle spalle di mio marito e ha il rituale della porta di casa (quando entriamo/usciamo deve correre fuori e farsi inseguire per le scale, poi la prendiamo ed felicissima, tutta fusa e bacini).
Kira (2 anni) il contrario, vorrebbe un continuo contatto ma odia esser presa in braccio, pu passare 12 ore nella sua cuccia e altre 12 abbarbicata sulle spalle, dorme con noi, non ama i baci n le pastrugnate ma se la prendi con calma e le fai le coccole piano ci d dentro di fusa e arriva a dare bacini sul naso. Per poterla prender in braccio e baciare in testa ho lavorato 2 anni con continui sbrazzolamenti e carezzine, e ancora adesso non si fida di noi.
Sono linguaggi profondamente diversi, devi capire come approcciarti alla tua gatta e insistere, guadagnarti la tua fiducia e instaurare con lei piccoli rituali quotidiani. Come noi umani non detto che ami il contatto, e devi capire che tipo di carezze gradisce ^^
Dipende molto anche da come hanno passato i primi giorni di vita, lo vedo con le mie: Ash viene da allevamento, abituata a socializzare con umani, tranquilla, senza problemi; Kira invece ha paura di tutto e di tutti, l'esser stata per quasi 2 mesi da sola in uno scatolone in un garage con 2 adolescenti e 1 mamma che ogni tanto la prelevavno per usarla come peluche da divano la sera non le ha fatto bene, e i suoi fratellini le son stati portati via quasi subito.


Puoi abituarla a stare in braccio, serve pazienza e conoscenza della tua gatta per capire quando per lei troppo =)
Io con kira quando "lavoravo" su questa paura dello stare in braccio provavo a distrarla tenendola in braccio e guardando con lei fuori dalla finestra... lei si distraeva e io me la pastrugnavo un po' :) pian piano si preoccupava sempre meno del non poggiare le zampe per terra e ora il nostro rituale mattutino e serale, ed un rituale che con tempi e modi variabili ho con tutti i miei gatti.

[ Questo Messaggio stato Modificato da: ericaf il 31-12-2012 13:32 ]


0 
 Profilo
machino

Registrato dal: 21-05-2009
| Messaggi : 1263
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 14:50   
Non so come ha passato i suoi primi giorni,perche' l'abbiamo trovata in un fosso a circa 40 gg,ma non ha mai avuto paura di noi,neppure il primo giorno.Quando la prendo in braccio si divincola subito e mi sale sulle spalle e li' si siede ed adora essere portata in giro per casa.L'unico modo in cui rimane in braccio qualche secondo e' tenerla al contrario,cioe' appoggiata al mio braccio con la schiena e le zampe all'insu' (come si tiene in braccio un neonato,per capirsi)e con la mano destra giochiamo,ma se smetto di giocare scappa subito via.Da un mese circa non viene piu' neppure a fare la pasta,cosa che prima faceva come rituale alla sera tardi,quando tutti erano a letto tranne noi due.Allora arrivava gorgogliando,si accoccolava e cominciava a fare le fusa" ciucciandomi " il maglione.
Ora l'ho beccata a farlo con i miei calzini (che continua a rubare quando li trova)o con la sua copertina nella cuccia.


0 
 Profilo
ericaf

Registrato dal: 01-01-2011
| Messaggi : 3558
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 15:20   
Ma allora sei messa bene ^^
Io ho dovuto lavorarmi Kira per pi di 1 anno per riuscire a prenderla in braccio come si fa con i bimbi e ci sale sulle spalle da pochi mesi =) Per adora guarda fuori dalla finestra, la tengo in braccio, sta dritta con la schiena e appoggia le zampine sul vetro.



0 
 Profilo
mellino

Registrato dal: 10-09-2010
| Messaggi : 556
  Post Inserito 31-12-2012 alle ore 16:29   


31-12-2012 alle ore 12:14, rananera wrote:
ciao dispenser!
iniziamo...
1 hai tutti i diritti di sentirti delusa.
ci sta...ci sta...
2 nala ha tutti i diritti di comportarsi da gatta femmina e strunz!
ci sta...ci sta anche quello...
nasco gattara...son della sponda opposta alla tua, sto scoprendo i cani...ma i gatti rimangono primi nel mio cuore.
ed ecco quindi spiegato in poche parole come la tua delusione...sia, in fondo, la mia soddisfazione.
quando si dice che il gatto indipendente...non mica un modo di dire...
secondo la mia esperienza, tra l'altro, anche se non sempre, il detto pi applicabile alle gatte femmine.
i gatti maschi spesso tendon pi a quel rapporto simbiotico canino...le femmine invece hanno una vita propria.
noi umani per loro siam lieto e spesso amatissimo........contorno!
le amiamo e ne siam ricambiate...ma va sempre tenuto presente che per loro nessun umano indispensabile!
ecco per perch una loro ruffianata val pi di mille abbaite, adorate, ma scontate....quasi dovute insomma...
ed anche per questa differenza di fondo che porto sempre in palmo di mano chi riesce, comunque e nonostante tutto, a creare un rapporto con un felino e a goderselo pure: amare un cane automatico...farsi amare e amare altrettanto un gatto... una conquista e...-da leggersi rigorosamente con tono da snooooob- e non roba per tutti
(ma te gi hai confessato di amare la fetente...quindi...benvenuta nel club!)



Questa e' la bibbia felina..
Ben arrivata nel club !!!


0 
 Profilo
didi45

Registrato dal: 25-09-2011
| Messaggi : 5461
  Post Inserito 01-01-2013 alle ore 17:32   
Non posso che ripetere ben arrivata nel club.
La prima regola coi gatti che il cane lo educhi e il gatto ti educa.
Se la gattina prima stava pi con voi ed ora dimostra una maggior indipendenza potrebbe significare che prova un qualche disagio.
Magari gelosia per il cane o si offesa se l'avete allontanata da tuo marito per causa della sua allergia.
Ci sono gatti che privilegiano una persona e guai sostituirla.
In quanto allo stare in braccio molti gatti amano di pi stare vicini vicini con un contatto, ma non essere presi in braccio.Stare sulle spalle cosa comune e credo piaccia a tutti,come stare tra le braccia capovolti facendosi grattare la pancia.
I gatti sono abitudinari ma anche strani,sia col cibo che con le posizioni
magari amano a lungo una cosa e poi di botto cambiano.
Sono sicuramente indomabili,nel senso che capiscono perfettamente,riescono a interagire ma se non vogliono una cosa non c' santo che li convinca,alla fine pur dolcissimi e coccoloni sono sempre loro i padroni di se stessi.
Questo i casalinghi,quelli che hanno la possibilit di uscire restano sempre pi indipendenti.


0 
 Profilo
machino

Registrato dal: 21-05-2009
| Messaggi : 1263
  Post Inserito 01-01-2013 alle ore 17:56   

Magari gelosia per il cane o si offesa se l'avete allontanata da tuo marito per causa della sua allergia.

No,no,ne' l'una ne' l'altra:con Teo gioca spessissimo(quando non dorme)e nessuno l'ha mai allontanata da mio marito,anzi ,nonostante la sua allergia,lui se la teneva a dormire sul collo come dimostrano varie foto che ho messo in varie (non so collegare con il link),poi,tra l'altro,ora l'allergia sembra passata,come se di nuovo si fosse abituato ai gatti (infatti abbiamo avuto per 18 anni un altro gatto e passati i primi tempi anche lui non gli faceva piu' nessun effetto).
Io credo che sia semplicemente cresciuta e non abbia piu' necessita' del contatto,infatti non sta neppure con noi sul divano.Al massimo si mette sulla spalliera.Pero' se dici che i gatti che escono sono piu' indipendenti,allora questa primavera quando la faremo uscire dopo averla sterilizzata,cosa mi devo aspettare?Di non vederla piu'?


0 
 Profilo
Monica71

Registrato dal: 04-01-2012
| Messaggi : 424
  Post Inserito 01-01-2013 alle ore 21:03   
anche io concordo che alla base di tutto c' il carattere del gatto. dei miei 3 gatti solo una ama stare in braccio, ma ho capito che non per questo non ci amano.
Per fare un esempio da 4 mesi sto andando tutti i giorni a dar da mangiare a 2 gatti a casa di una vicina che ricoverata. Da 4 mesi quindi i gatti sono soli. ho visto da subito che sentono profondamente la mancanza della loro padrona e da qualche settimana la situazione peggiorata e sono entrati in profonda depressione e uno quasi non mangia pi, il gatto in questione il classico gatto sfuggente. Quindi non vuol dire che un gatto anche se con carattere restio e poco affettuoso, non provi dei sentimenti o un attaccamento nei nostri confronti. Ad alcuni piacciono delle cose, tipo stare in braccio, farsi stracoccolare ad altri no. Ognuno ha il suo carattere, come le persone


0 
 Profilo
( | 2 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.123 Secondi