home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>   Gatto anziano:come curare irc e ipertiroidismo? CHIUSO - Discussione n 75737 - PermaLink
    Gatto anziano:come curare irc e ipertiroidismo? CHIUSO

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 8 di 10
atena14

Registrato dal: 23-09-2009
| Messaggi : 283
  Post Inserito 07-02-2013 alle ore 21:40   
ultimamente, concentrati sul nodulo tiroideo, avevo sospeso la fluidoterapia.

oggi le analisi del sangue hanno evidenziato, oltre alti valori tiroidei, anche Urea a 203 (20-60), Crea a 2,75 (0,7-1,7), cpk a 660 (10-140)......
ecco perchè il mio piccolo sta male.


0 
 Profilo
Monica71

Registrato dal: 04-01-2012
| Messaggi : 424
  Post Inserito 07-02-2013 alle ore 21:57   
Certo l'urea è molto alta, forse i sintomi neurologici potrebbero essere legati a quello e riprendendo con le flebo la situazione renale migliorerà, il CPK è spesso alterato nei gatti iper che hanno un consumo energetico più alto e si affaticano facilmente. Mi dispiace povero piccolo, si sentirà uno straccetto





07-02-2013 alle ore 21:40, atena14 wrote:
ultimamente, concentrati sul nodulo tiroideo, avevo sospeso la fluidoterapia.

oggi le analisi del sangue hanno evidenziato, oltre alti valori tiroidei, anche Urea a 203 (20-60), Crea a 2,75 (0,7-1,7), cpk a 660 (10-140)......
ecco perchè il mio piccolo sta male.




0 
 Profilo
atena14

Registrato dal: 23-09-2009
| Messaggi : 283
  Post Inserito 12-02-2013 alle ore 19:29   
Ciao a tutti.

Riassumo la nostra storia: Dopo qualche mese che avevo ricevuto diagnosi di irc (gestita con fluidoterapia e cibo renal) il mio gatto di 17 anni ha iniziato un periodo di vomito e diarrea continui (gestiti inutilmente con ringer, ranitidina e fermenti lattici). L'ecografia fatta successiv ha evidenziato un nodulo tiroideo. Mi viene sconsigliato l'intervento e il farmaco. Cambio il cibo renal con l'Y/D. Gradualmente sospendo ranitidina e fluidoterapia. Il gatto si riprende: non vomita, feci dure, ha appetito. Dopo poco inizia a rifiutare il cibo, non regge più la testa, sembra assente.
Gli esami del sangue evidenziano alcuni valori alterati:

CPK (iu/l) 660 (10 -140)
ALT (iu/l) 69 (6 -62)
COLINESTERASI (iu/l) 3044 (1500 - 3000)
GLUCOSIO (mg/dl) 305 (70 - 130)
COLESTEROLO (mg/dl) 209 (50 - 200)
UREA (mg/dl) 203 (20 - 60)
CREATININA (mg/dl) 2,75 (0,7 - 1,7)
INDICE DI MALATTIA RENALE 0,36 (>0,5)
FOSFORO (mg/dl) 7,2 (1,5 - 5,8)
CALCIO*FOSFORO 82,1 (<60)
OSMOL.SIER.CALC. (mOsm) 390,1 (220 - 375)
FERRO TOTALE (ug/dl) 56 (110 - 170 )

EOSINOFILI 12.00 (3-11)

tT4 1 (ug/dl) 3.20 (0,95 - 1,77)
fT4 1 (pmol/l) 60.60 (7,7 - 12,8)

Attualmente sto facendo 2 v al dì ringer+ranitidina, omega pet, b total e renal candioli.
Sta decisamente meglio, ma ha molto appetito (sono ritornata a dargli il renal (che lui gradisce di più) + omogeneizzato di pollo per dare il renal candioli). è inoltre ritornata la diarrea.

Come devo comportarmi? Quale terapia sarebbe più opportuno seguire: per l'irc (affiancare terapia farmacologica: es chelante per il fosforo) o per l'ipertiroidismo?
Accetto qualsiasi consiglio per far stare meglio il mio piccolo.
Grazie a chiunque vorrà rispondermi.


0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 12-02-2013 alle ore 20:00   
ciao atena, x come ti devi comportare proprio non so risponderti è il vet. che ti deve dare dei chiarimenti certo che i reni sono molto importanti x l'organismo, io penso che se adesso il micio sta benino è giusto continuare con quello che attualmente stai facendo, volevo solo dirti che le proteine (omogeneizzato) non vanno bene x icr, comunque
in bocca al lupo


0 
 Profilo
Mokai

Registrato dal: 11-02-2013
| Messaggi : 6
  Post Inserito 12-02-2013 alle ore 22:57   
Ciao Atena, stai facendo tantissimo per il tuo micio. Non essendo veterinario non saprei proprio come aiutarti :( secondo me per l'IRC gli stai facendo la cura corretta e mi sembra che i valori sballati della creatinina siano conseguenza dell'ipertiroidismo. Forse allora conviene concentrarsi su quest'ultima.



1 
 Profilo
atena14

Registrato dal: 23-09-2009
| Messaggi : 283
  Post Inserito 13-02-2013 alle ore 11:21   
Grazie per avermi risposto.

L'omogeneizzato di pollo ho iniziato a darlo quando ha iniziato a non mangiare più e ora continuo a dargli mezzo barattolino al dì per dargli l'integratore renal. Non saprei altrimenti come somministrarglielo.

Purtroppo stanno iniziando a ripresentarsi i sintomi dell'ipertiroidismo (fame, irrequietezza, diarrea,...), ma mi rifiuta ormai il cibo Y/d che quando mangiava ha avuto un netto miglioramento (anche se poi ha avuto un crollo e valori alterati, ma forse perchè avevo sospeso la fluidoterapia?).
Oppure dovrei continuare con il cibo renal e provare con qualche farmaco omeopatico per abbassare valori tiroidei?

Sono molto confusa.il vet non mi da ulteriori indicazioni e non voglio stressare ulteriormente il piccolo portandolo da altri vet.




0 
 Profilo
titomimilola

Registrato dal: 11-09-2010
| Messaggi : 1189
  Post Inserito 13-02-2013 alle ore 14:15   
provare con qualche farmaco omeopatico per abbassare valori tiroidei?


se il tuo vet non ti da indicazioni prova con i farmaci omeopatici, ho dentito dire chefunzionano x le tiroidi, però non sospendere la cura renale e speriamo che il micio reagisca bene


0 
 Profilo
Monica71

Registrato dal: 04-01-2012
| Messaggi : 424
  Post Inserito 13-02-2013 alle ore 16:57   
Athena, io nei mesi scorsi ho provato con delle cure omeopatiche e il mio gatto ha risposto molto bene, in quel periodo i valori sono rientrati, ma le cure devono essere gestite da un bravo omeopata (meglio ancora se naturopata perchè è più utile integrare omeopatia e fitoterapia) perchè si fanno dei cicli e i rimedi si alternano i base alla risposta dell'animale e in generale al caso singolo.
In linea di massima da quello che so, funzionano bene, negli stadi lievi o moderati della malattia (il mio all'epoca aveva un T4 intorno ai 4.5 e un FT4 intorno ai 24), negli stati avanzati migliorano, ma non si ha un rientro totale dei valori, ma tieni presente che comunque ogni caso è a sè.
Tieni presente che sono cure che impegnano un pò, perchè vanno date a stomaco vuoto, quindi almeno 2 ore dopo l'ultimo pasto e si può somministrare cibo dopo 20 min. aver somministrato il rimedio.
Uno dei rimedi che viene usato Thyroid... va dato tassativamente in piena notte intorno all'una, le due di notte (e il ciclo dura almeno 15gg).
Io proprio per queste modalità di somministrazione a ottobre, a causa dei tanti impegni (lavoro, corso) per la gran stanchezza, tornavo a casa non prima delle 21.30 e dovevo dare il rimedio e aspettare mezz'ora prima di farlo mangiare, e a quell'ora, alzandomi alle 4 del mattino, ero distrutta e l'unica cosa che volevo era andare a dormire, quindi ho iniziato a provare y/d.
Non rispondendo benissimo da dicembre ho ricominciato con le cure omeo sempre insieme a y/d, ma il mio gatto non risponde più come prima, forse perchè l'effetto della carenza di iodio interferisce con lo stimolo dato con i farmaci omeopatici, ma ovviamente è una mia supposizione.
Per il momento i valori continuano a scendere ma molto lentamente, col t4 a gennaio siamo arrivati a 2.7 (max 1.7) è l'ft4 che ancora un bel pò alterato, 19.4. Visto i risultati se tornassi indietro non inizierei y/d. Comunque starò a vedere ulteriori sviluppi. Ma non mi arrendo e continuo a vagliare tutte le possibili soluzioni, il prossimo mese ho la scintigrafia, così avremo una situazione più chiara e potremo vedere se l'intervento è totalmente da scartare oppure no.
Le cure omeopatiche te le consiglio, prova e vedi come va almeno puoi continuare con un'alimentazione adeguata per i reni. Ma cerca un bravo professionista del settore, meglio se non unicista


1 
 Profilo
crivig

Registrato dal: 28-07-2012
| Messaggi : 42
  Post Inserito 16-02-2013 alle ore 19:57   
Chi mi sa dire se un gatto affetto da ipetiroidismo e insufficenza renale non ancora grave si più utile per salvagurdare i reni procedere con dieta renale e per la tiroide il tapazole o meglio y-d e rinunciare alla dieta renale.Il veteriario mi ha detto che y-d non va bene per i reni,quindi ha meno effetti collaterali la medicina?


0 
 Profilo
crivig

Registrato dal: 28-07-2012
| Messaggi : 42
  Post Inserito 17-02-2013 alle ore 13:19   
nessuno sa drimi se y.d fa male ai reni più del tapazole?


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.158 Secondi