home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Cane  >>  Cani e freddo intenso - Discussione n 72341 - PermaLink
   Cani e freddo intenso

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 6
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 09-02-2012 alle ore 21:01   


09-02-2012 alle ore 20:32, ele73 wrote:


09-02-2012 alle ore 18:43, sirenetta88 wrote:
Forse un p esagerata si per se questo ti rende pi tranquilla ...

Che intendi lillina che un Carlino? Dici hanno pi freddo?



Ciao Sirenetta, scusa se rispondo io al posto di liliana, il carlino in effetti un cane particolare e un p delicato......... d'estate soffre il caldo e d'inverno il freddo con rischio di tosse, raffreddori, tracheiti ecc ecc. questo anche per la conformazione del musetto, stando poi sempre in casa (il classico cane da divano) ci sarebbe troppo sbalzo termico! noi alle uscite non rinunciamo, per coperti bene bene!!!!!!

[ Questo Messaggio stato Modificato da: ele73 il 09-02-2012 20:33 ]



ti capisco perch ho una bulldog che per un p atipica: ama tantissimo stare fuori al gelo e soprattutto quando c' la neve. mah (a e ovviamente senza cappottini...)


0 
 Profilo
lillina
| CV STAFF

Registrato dal: 15-04-2006
| Messaggi : 51796
  Post Inserito 09-02-2012 alle ore 21:10   
Sirenetta ,letto sopra " cane morto per gelo " ??????????

tienila al caldo


0 
 Profilo
sirenetta88

Registrato dal: 10-01-2011
| Messaggi : 2693
  Post Inserito 09-02-2012 alle ore 21:16   
Si ma la tengo d'occhio: non sta fuori per mia volont ma perch le va di correre o di fare danni poi quando stanca viene dentro( lavanderia o casa) a russare. io non posso costringerla a stare tutto il giorno in casa se ha voglia di correre( d'estate temo invece di si). Comunque sta fuori nelle ore dove c' il sole


0 
 Profilo
cloes

Registrato dal: 04-09-2011
| Messaggi : 797
  Post Inserito 09-02-2012 alle ore 22:45   


09-02-2012 alle ore 20:32, ele73 wrote:


09-02-2012 alle ore 18:43, sirenetta88 wrote:
Forse un p esagerata si per se questo ti rende pi tranquilla ...

Che intendi lillina che un Carlino? Dici hanno pi freddo?



Ciao Sirenetta, scusa se rispondo io al posto di liliana, il carlino in effetti un cane particolare e un p delicato......... d'estate soffre il caldo e d'inverno il freddo con rischio di tosse, raffreddori, tracheiti ecc ecc. questo anche per la conformazione del musetto, stando poi sempre in casa (il classico cane da divano) ci sarebbe troppo sbalzo termico! noi alle uscite non rinunciamo, per coperti bene bene!!!!!!

[ Questo Messaggio stato Modificato da: ele73 il 09-02-2012 20:33 ]



Concordo, anche la mia pechinese ha gli stessi problemi!!!
L'unica differenza con ele73 che cn la mia devo fare la lotta x vestirla


0 
 Profilo
mishargo

Registrato dal: 11-05-2011
| Messaggi : 591
  Post Inserito 10-02-2012 alle ore 11:02   
okokokokok!!!!mi avete fatto venire il senso di colpa....dato che il tg dava bruschi cali di temperatura ieri notte ho deciso di far dormire il belvo dentro, i miei sono stati d'accordo con l'unica eccezione che anche io dovevo dormire con lui gi nel caso volesse uscire durante la notte per i bisogni...il risultato stato sorprendente...argo si addormentato sulla"sua poltrona" alle 10 e si svegliato direttamente alle6:30....(complice una passeggiata di 3ore...)ihihihihih!!!il fatto che se rimane a dormire solo fa danni...lo ha sempre fatto per questo da quando aveva 3 mesi(complice il caldo di giugno) dorme fuori!!!!per che male alla schiena quando mi sono alzata dal divano!!!!!!ieri una signora con due fantastici lab ha detto che entrambi dormono fuori da cuccioli e il vet non si mai opposto dicendo che hanno un fitto sottopelo che li isola termicamente!effettivamente anche ieri quando siamo rientrati non era un ghiacciolino come la sottoscritta....anzi direi che le uniche cose che a volte trovo gelate sono le sue "cotolette"(orecchie)....bah....questa cosa del sottopelo vera?????


0 
 Profilo
Teovet
| MEDICO VETERINARIO

Registrato dal: 23-09-2011
| Messaggi : 811
  Post Inserito 10-02-2012 alle ore 11:13   
Diciamo che un labrador, che stato appositamente selezionato per andare a caccia in zone gelide, non il target preciso del mio post, un bracco o un pointer o comunque un cane a pelo raso senza grosse riserve di ciccia pi facile che vada in crisi rispetto a un cane che di solito ha 2-3 cm di grasso sottocutaneo e una spessa pelliccia con un sottopelo folto.... per cui assolutamente attenti sui cani a pelo raso e "magrini" e meno ferrei su quelli pi temprati a questi climi. un siberian husky o un malamute se ne fanno un baffo dei -15....... un bracco no...


0 
 Profilo
mishargo

Registrato dal: 11-05-2011
| Messaggi : 591
  Post Inserito 10-02-2012 alle ore 11:20   
questo vuol dire che posso tirare un sospiro di sollievo e tornare a dormire nel lettone?!?!?!comunque qui le minime sono al massimo -0,5....quindi......


0 
 Profilo
letizia73

Registrato dal: 24-03-2010
| Messaggi : 384
  Post Inserito 10-02-2012 alle ore 11:27   
Tranqui Mishargo, 0,5 di minime a un labrador fa un baffo. Inoltre abituato a vivere all'aperto quindi ha sviluppato un buon sottopelo. Il problema eventualmente si porrebbe se vivesse in casa.
Riporto un intervento di studentessavet che utile per chi, come me, ha un cane con sottopelo ma lo tiene in casa. Scusate ma non so mettere il link...

Diciamo che i "sottopelati" hanno il vantaggio di fare una bella muta invernale,MA ,siccome comunque vivono in casa,la muta pu essere parzialmente alterata o scarsa o con pelo che cade sempre.
vale la regola generale degli sbalzi termici e dell'abituamento al freddo o caldo come noi del resto : se si rompono i riscaldamenti in inverno dopo la prima settimana ci abituiamo a rispondere meglio al freddo o come i primi caldi all'inizio insoppoartabili,poi ci si abitua. Ecco per uomini e persone che vivono in ambienti artificiali,questa abituazione non avviene in maniera fisiologica ,per cui si predisposti a prendersi gli accidenti di stagione ( quanti in estate erano con tosse e raffreddore da aria condizionata?).Se vive in casa avr pi freddo fuori di un cane che vive in giardino,quindi se noti che sente freddo incappottalo!


[ Questo Messaggio stato Modificato da: letizia73 il 10-02-2012 11:28 ]


0 
 Profilo


Registrato dal: 03-12-2007
| Messaggi : 5173
  Post Inserito 10-02-2012 alle ore 12:25   
Interessante discussione di cui condivido ogni singola parola.

Unica cosa che mi sento di aggiungere questa: Sono d'accordo che un labrador stato concepito per vivere e cacciare in acque gelide, ma vorrei far presente che se abituato a vivere con temperature da 24C in casa, lo sbalzo termico che subisce uscendo ai -6C di ben 30C. Tali sbalzi possono provocare crisi di freddo, congestioni ecc ecc, pertanto io solitamente consiglio a tutti di proteggere comunque il cane con un "cappotto non pesantissimo" ma che gli garantisca di sopportare lo sbalzo. Quando poi comincia a giocare nella neve si pu pensare di toglierglielo per poi rimetterlo a giochi finiti. Questo perch durante il movimento il cane accelera il suo bioritmo e produce calore, mentre da fermo od in semplice passeggiata subisce molto di pi il freddo.



Questa la mia esperienza ovviamente... sulla quale mi interesserebbe anche il parere esperto e scientifico di Teovet.



Link a qualche foto di whippet nella neve! ;)


0 
 Profilo
Itala

Registrato dal: 03-04-2006
| Messaggi : 7146
  Post Inserito 10-02-2012 alle ore 13:00   
io vorrei sapere se possiamo aiutarli anche integrando l'alimentazione con qualcosa.partendo dal presupposto che i cani mangiano solo crocchette...c' qualcosa di specifico per questi periodi pi freddi?


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.106 Secondi