home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  GATTO CON CALCOLI O CISTITE - Discussione n 71689 - PermaLink
   GATTO CON CALCOLI O CISTITE

( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 3 di 6
etabeta

Registrato dal: 28-03-2009
| Messaggi : 647
  Post Inserito 25-01-2012 alle ore 12:20   
Sono nella tua stessa situazione. Due gatti e uno di loro soffre di cristalli di struvite di frequente. Il mio veterinario mi ha detto di controllare la dieta che deve essere esclusivamente a base di croccantini S/D. Non solo prevengono il riformarsi dei cristalli ma aiutano a sciogliere anche quelli già presenti. Mi ha rassicurata: anche il secondo gatto può mangiarli tranquillamente, senza alcun problema.
Mi ha anche prescritto una capsula di Cosequin al giorno: devi aprirla e dare al gatto solo la polvere contenuta nella capsula.
Stai tranquilla, è una patologia comune. La cosa importante e controllare che non si ripresenti e, se succede, correre al più presto dal veterinario. In caso contrario rischi che i reni possano soffrire.


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 25-01-2012 alle ore 13:22   
non sono un veterinario ma combatto contro la struvite ormai da quasi 10 anni..
l'astolfo ha mostrato i primi sintomi subito dopo la castrazione, porello, come dire...cornuto e mazziato.

non vorrei confondermi ma se ricordo bene i crocchi holl's sd son quelli d'attacco, forti insomma, glieli ho dati per qualche mese fino alla completa certezza d'esser riusciti a sciogliere i calcoli di struvite che aveva, dopodichè+ sempre e solo hill's cd che son quelli di mantenimento.
poi ogni tanto controllino alle urine perchè il ph può sempre variare e da struvite può diventare altro che richeide altra cura.
come già detto non è una patologia contagiosa...il probolema di aver due gatti secondo me sta proprio nella sabbietta magari unica.
devi aver la matematica certezza che il tuo gatto ogni tot ore faccia pipì, nessunissimo dubbio, non è che magari chissà potrebbe esser l'altro ad averla fatta e magari quello con la struvite sta lì e se la tiene...dopo troppe ore senza pipì trattasi di ostruzione totale (sì ci son passata due volte all'inizio, non mi son fatta mancar nulla, cateterizzazioni comprese) e lì bisogna non correre...ma proprio volare dal veterinario!
le crocche medicate van date a vita...
in alternativa esiste anche lo stien, il medicinale stesso contenuto nelle crocche...volendo si potrebbe nutrire il gatto con qualsiasi cibo integrando il medicinale scioglicalcoli alla dieta ma penso sia più complicato per quanto riguarda le dosi ecc (dico penso perchè molto raramente ho letto in giro di veterinari che han consigliato questa scelta).
dare le crocche medicate anche al gatto sano...non sarebbe proprio il massimo, per il costo in primis...e anche per l'inutilità della cosa...ma se non erro qualche cristalletto ce l'ha anche l'altro gatto...
chiedi quindi al veterinario per quanto riguarda le doi, anzi forse ti dirà che tutti e due deovn mangiar le stesse crocche...così ti elimini ogni problema...


0 
 Profilo
Alemao

Registrato dal: 09-01-2012
| Messaggi : 75
  Post Inserito 25-01-2012 alle ore 18:29   


25-01-2012 alle ore 13:22, rananera wrote:
non sono un veterinario ma combatto contro la struvite ormai da quasi 10 anni..
l'astolfo ha mostrato i primi sintomi subito dopo la castrazione, porello, come dire...cornuto e mazziato.

non vorrei confondermi ma se ricordo bene i crocchi holl's sd son quelli d'attacco, forti insomma, glieli ho dati per qualche mese fino alla completa certezza d'esser riusciti a sciogliere i calcoli di struvite che aveva, dopodichè+ sempre e solo hill's cd che son quelli di mantenimento.
poi ogni tanto controllino alle urine perchè il ph può sempre variare e da struvite può diventare altro che richeide altra cura.
come già detto non è una patologia contagiosa...il probolema di aver due gatti secondo me sta proprio nella sabbietta magari unica.
devi aver la matematica certezza che il tuo gatto ogni tot ore faccia pipì, nessunissimo dubbio, non è che magari chissà potrebbe esser l'altro ad averla fatta e magari quello con la struvite sta lì e se la tiene...dopo troppe ore senza pipì trattasi di ostruzione totale (sì ci son passata due volte all'inizio, non mi son fatta mancar nulla, cateterizzazioni comprese) e lì bisogna non correre...ma proprio volare dal veterinario!
le crocche medicate van date a vita...
in alternativa esiste anche lo stien, il medicinale stesso contenuto nelle crocche...volendo si potrebbe nutrire il gatto con qualsiasi cibo integrando il medicinale scioglicalcoli alla dieta ma penso sia più complicato per quanto riguarda le dosi ecc (dico penso perchè molto raramente ho letto in giro di veterinari che han consigliato questa scelta).
dare le crocche medicate anche al gatto sano...non sarebbe proprio il massimo, per il costo in primis...e anche per l'inutilità della cosa...ma se non erro qualche cristalletto ce l'ha anche l'altro gatto...
chiedi quindi al veterinario per quanto riguarda le doi, anzi forse ti dirà che tutti e due deovn mangiar le stesse crocche...così ti elimini ogni problema...



Prima di ogni cosa, grazie ad entrambe per l'attenzione!
Anche il mio vet mi ha detto che posso dare a tutti e due i gatti i croccantini S/D... Unico problema è il lato economico, però non importa. La mia unica speranza adesso è di riuscire a risolvere il problema perchè non sopporto vedere Cicchetto in quelle condizioni.
Per quanto riguarda la lettiera, ormai sono abituati in questo modo... Credo che, anche mettendone due, non risolverei il problema di "monitoraggio pipì" perchè uno potrebbe andare nella lettiera dell'altro e viceversa Unica soluzione: devo stare attenta. Il problema è che io ora, appena sento il rumore della sabbiolina, corro in camera a vedere se riesce a farla (ad ogni ora del giorno e della notte). E' un po' stressante a livello... mentale, ho paura che lui sta male ed io non me ne accorgo. Eppure so di essere in grado di vedere se ha male... La mia paura è di non intervenire in tempo.

Cmq, grazie di cuore a tutti! Vi farò sapere se ci sono novità


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 26-01-2012 alle ore 08:56   
i primi mesi son così: ansia pura.
ed è giusto che sian così...non sei paranoica....il controllo è davvero vitale...poi si stabilizzerà e allora la vigilanza potrà essere un pochino più rilassata...
con l'astolfo in crisi nera mi chiudevo in bagno con lui...lo coccolavo...carezzine rilassssanti al pncino...e pregavo aspettando che facesse pipì...così x almeno due volte al giorno, mattina...e sera che spesso diventava sera tardi perchè nelle ore serali era come se facesse più fatica....
un incubo, un vero incubo.
guara...ma detto seriamente, son con te, se ti senti stressata...scrivi, entra in chat mentre attendi...io sarei impazzita senza un paio di conoscenze virtuali moooolto pazienti e partecipative che non finirò mai di ringraziare x il supporto psicologico....


0 
 Profilo
vore

Registrato dal: 18-08-2011
| Messaggi : 129
  Post Inserito 26-01-2012 alle ore 09:36   
purtroppo per esperienza ti dico.. quando un pelosetto soffre di struvite come il mio Noir e il tuo.. c'è poco da fare.. nel senso che è una lotta continua... ci sono periodi fantastici e tranquillissimi e poi.. quando meno te l'aspetti magari peggiora... purtroppo loro sono quelli che soffrono di più, mentre noi siamo costretti a correre avanti e indietro per veterinari... ogni 3 mesi controllo delle urine, cercare di nn sgarrare mai con l'alimentazione e soprattutto tenerlo sempre sotto controllo...!
MA PER LORO SI FA TUTTO!!!


0 
 Profilo
Alemao

Registrato dal: 09-01-2012
| Messaggi : 75
  Post Inserito 15-02-2012 alle ore 11:21   
Ciao a tutti,
eccomi di nuovo qui.
Ieri sono finalmente arrivati i croccantini Hill's S/D e oggi ho cominciato a darli a Cicchetto (dal 28 gennaio gli davo Hill's C/D, ma non sono abbastanza "aggressivi").
Il mio gattone sta meglio ora (ringrazio il cielo per questo!!!), quando va nella lettiera fa tranquillamente la pipì (circa 3 o 4 volte al giorno). Però ho notato che soprattutto la sera, dopo aver fatto pipì, si lecca insistentemente.
Ieri sono stata dal vet e mi ha detto che molto probabilmente ha bruciore ora dovrò dargli l'S/D per un paio di mesi e dopo ripetere l'esame delle urine... Il problema è che mi ha ripetuto che se dovesse avere ancora difficoltà ad urinare, dovrò farlo operare... Uretrostomia ha detto, se non ricordo male
Uff, sono spaventatissima...
E sono pure nervosa perchè prima erano abituati a mangiare nella stessa ciotola, ora hanno due ciotole diverse con cibo diverso e li seguo continuamente perchè il gatto sano non può mangiare l'S/D Invece il vet mi ha detto che il C/D, essendo più leggero, può mangiarlo anche lui...
Mi rassicurate un po'?


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 15-02-2012 alle ore 12:32   
certo che ti rassicuriamo...
per quanto riguarda il bruciore...
chiediamo prima preventivamente ai vari vet del forum nè...
ma nei momenti di crisi massima, in accordo con la mia veterinaria, all'astolfo davo, tramite siringona senza ago, ovvio, un bel po' di acqua da bere, ben più di quella che avrebbe bevuto da solo... marò mi pareva quasi di allattarlo!!!! in pratica serviva proprio per diluire le urine che risultavan quindi meno...irritanti (acqua oligominerale percarità, non quella del rubinetto, almeno non qui a milano)


0 
 Profilo
ernesto16cleo

Registrato dal: 22-03-2011
| Messaggi : 1646
  Post Inserito 15-02-2012 alle ore 12:34   
Allora, spero di ricordarmi tutta la vicenda, se mi confondo su qualcosa chiedo scusa in anticipo, ho riletto il post un po' in fretta.

Se capisco bene, inizi la cura S/D Hills solo oggi. Quindi si puo' dire che stai iniziando a curare il micio, voglio dire curare le cause e non i sintomi, solo oggi. Quindi aspettiamo prima di fasciarci la testa! E anche il vet mi sembra un po' esagerato! Parla di urestetomia ancora prima di fare una eco alla vescica! Io darei S/D per un mese e farei già subito un altro esame per vedere la tendenza. Alla fine se capisco bene non sappiamo neanche che Ph abbia! Io rifarei l'esame tra un mese e intanto lo terrei molto controllato. Tra l'altro, sinceramente, mi sembra un po' strano che durante questi giorni non ti abbia consigliato di "attaccare" i cristalli con un altro acidificatore, di solito danno lo stien, che mescoli alla pappa. In pratica i crocchi sono la stessa cosa, ma l'acidificatore é già in mezzoai crocchi, cosi é più comodo...
Insomma, considera di iniziare la terapia contro i cristalli oggi, fino adesso avete tenuto sotto controllo i sintomi (infezioni, blocchi etc). Quindi datti e dai al micino un po' di tempo e vedi come va..


0 
 Profilo
Alemao

Registrato dal: 09-01-2012
| Messaggi : 75
  Post Inserito 05-04-2012 alle ore 11:25   
Ciao a tutti!
Sono di nuovo qua a scrivervi del mio Cicchetto con i calcoli di struvite.
Vi dico subito che non ha più avuto "crisi" urinarie, quindi il mio adorato gatto sta bene e va regolarmente a fare la pipì.
Sto continuando a dargli soltanto croccantini Hills S/D... ed è qui il problema: Cicchetto odia questi croccantini!!! Mangia pochissimo, anche se ha una fame da lupi (cerca sempre di rubare qualche croccantino all'altro mio gatto).
Quindi ha appetito, però mangia solo, in media, 20/25 gr. di croccantini al giorno (più 5 o 6 croccantini che riesce a rubare a Mignolo, l'altro gatto)
Dato che pesa 4 kg, dovrebbe mangiare ALMENO 45 gr. di crocchi al giorno!
La settimana scorsa l'ho portato dal vet e mi ha detto che devo insistere, devo essere severa! Severa sì, ma non sono senza cuore! Ogni tanto gli dò l'umido S/D, che gradisce un po' di più... però costa veramente tanto
Cosa devo fare? Provo a dargli Royal Canin? Ciò significa, per me, buttare via una confezione e mezza di Hill's e comprare croccantini di un'altra marca... che tra l'altro non sono nemmeno sicura che mangerà!
Per favore, mi date qualche dritta?
Mi si spezza il cuore a vedere il mio micio leccare le briciole di croccantini che lascia nel piatto Mignolo


0 
 Profilo
ernesto16cleo

Registrato dal: 22-03-2011
| Messaggi : 1646
  Post Inserito 05-04-2012 alle ore 11:48   
Be' la dieta é importantissima, se pensi a tutto quello che costerebbe un nuovo blocco tra visite, medicinali, eventuali operazioni etc converrai che l'umido un po' più caro é il male minore. Tra l'altro io allungavo l'umido con l'acqua in modo da farlo bere di più. Quanto al fatto di cambiare marca, spesso le ditte fanno dei pacchettini campione che danno ai vet, il tuo vet non ne ha? La mia me ne dà spesso. E poi comunque per provare potresti comprare la confezione più piccola, che costa meno. Quando poi trovi qualcosa che gli piace puoi ordinarlo su internet, in quantità maggiori. Così spenderesti meno.
E comunque, ha già fatto di nuovo le analisi delle urine? La mia me le fece rifare dopo un mese proprio per vedere se la cura aveva funzionato. Se la cura funziona di solito si passa al C/D della Hills, come mantenimento, ma lì saprà la tua vet cos'é meglio. Per me comunque devi insistere e provare anche a cambiare marche, fatti dire dalla tua vet tutto quello che potrebbe mangiare e prova.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 ) Avanti  >>> 


Generazione pagina: 1.090 Secondi