home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  Cucciolo di boxer e lavoro - Discussione n 70660 - PermaLink
   Cucciolo di boxer e lavoro

( 1 | 2 | 3 | 4 ) Avanti  >>> 
AutorePagina: 4 di 4
madaboutdanny

Registrato dal: 27-04-2011
| Messaggi : 1368
  Post Inserito 24-11-2011 alle ore 14:11   
Guarda che il mio cane non ha nessun problema a stare solo, tutti i vicini mi hanno detto che non lo sentono mai abbaiare, generalmente quando torno lo trovo dove lo lascio e manco si alza per venirmi incontro, ma le poche volte che manco per più delle 6 ore solite allora si che mi viene incontro, scodinzolando e girandomi intorno. Se c'è prorpio una persona che non umanizza il cane sono io, caso mai lo gattizzo. E che io trovo sbagliato avere una bestia in casa se non si può stare con lui, senza paragonarlo ai figli perchè loro hanno una vita totalmente diversa. Questo ragazzo lavorerà dalle 7.30 alle 19.30, dodici ore fuori casa, una volta arrivato dovrà lavarsi mangiare, riposarsi un attimo, portare fuori il cane e poi andare a dormire dato che il mattino dopo come minimo dovrà svegliarsi alle 6 se vuole prepararsi e portare di nuovo il cane fuori...ora si può arrangiare, beato lui, con dog sitter o asili, e questo andrà forse bene per il cane, ma non per il rapporto tra loro due. Lo capirei di più se il cane fosse adulto e ci fosse un grado d'attacamento molto più forte, ma qui parliamo di un cucciolo di 2 mesi che potrebbe sicuramente attaccarsi a qualcun altro senza problemi. Io lo ritengo egoistico come comportamento, poi gli faccio i miei migliori auguri che tutto gli vada bene.


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 24-11-2011 alle ore 16:01   
no no evù...se c'è una cosa, una sola cosa buona del vandalo...è che è sempre rimasto a casa tranquillo e pure muto! (non per tantissimo, appunto, ma quelle 4, 5 ore se le fa ogni giorno sonnecchiando), quello abbaia solo quando ci siam noi dentro con lui (e idem le sue pisciatine sante...solo con noi presenti ma in altra stanza -ma a quelle stiam ponendo rimedio e lo dico a bassissima voce nè).
quanto al figlio...hai detto cose sacrosante.
io infatti non ho figli. per scelta proprio perchè continuare a vedere le mie amiche sfornar figli (anche 4!) per poi affidarli a nonne, babysitter e asili nido fin da piccolissimi...mi ha sempre lasciato molto ma molto perplessa.
io stessa ho fatto la babysitter da giovane...in un caso il piccino mi chiese se poteva chiamarmi mamma... embhecerto mi vedeva più dei suoi parenti...
e lo dico anche serenamente: meno male che non la pensan tutti come me o l'umanità si sarebbe già estinta (ok dico anche che visti e consdierati gli ultimi sviluppi...non sono altrettanto certa sarebbe stato un male, arghhhh).
vero è che se un bambino ti organizzi e comunque sia da solo non lo lasci mai (almeno parlando di persone normalmente responsabili) è altrettanto normale lasciare un cane da solo per 12 ore.
ma se si parla tanto di animale da branco ecc...ecchecavolo ma allora prendigli anche un branco, uno o due simili con cui convivere no?!


0 
 Profilo
Deb80

Registrato dal: 04-08-2010
| Messaggi : 932
  Post Inserito 24-11-2011 alle ore 18:32   
Io sono ancora una volta d'accordissimo con Evuccia: la Gigia sta a casa muta e assonnata (quando rientro si stiracchia per minuti) però mi fa esattamente le stesse feste sia quando manco 10 minuti che 7 ore, quindi almeno per quello che vedo dal mio cane, non mi sembra avverta tutta questa differenza!
Riguardo al post, io sarei d'accordo sul fatto di non avere un cane se si fanno orari di lavoro disastrosi, ma solo se uno deve decidere se prendere il cane gia' sapendo che fa orari del cavolo! Allora li' anche io dire di lasciar perdere e aspettare la pensione.
Però, se io adesso faccio un lavoro che mi porta a stare 5 ore al giorno fuori casa, da domani cambia la legge e dovrò stare 11 ore al giorno a scuola a lavorare, beh...io la Gigia col cavolo che la do' a qualcuno!!(fosse anche mia madre!)
Certo, la Gigia è un cane adulto, però secondo me le cose non cambiano poi di molto...Se una persona ci tiene davvero al proprio cane, alla sera quando torna a casa non sente la stanchezza!
Io ieri, appunto, sono mancata 8 ore (tornata di corsa a pranzo solo per far mangiare Gigia (un ora di macchina tra andata e ritorno), io non ho toccato cibo).Appena rientrata alle 19, non ho fatto in tempo ad entrare, prendermi 100 baci dalla tipetta, e subito a fare una luuuunga passeggiata...Alle 8 eravamo a casa, lei ha mangiato, poi io mi son fatta la doccia, abbiamo guardato un pò di tv sul divano (io e lei ) e siamo andate a dormire....mi sono dimenticata pure di cenare!!!!(vabe'..oggi ho recuperato)
Questo per dire che la stanchezza c'è...ma MAI per lei....per lei ho sempre tempo anche quando sono in mega ritardo al lavoro, per lei NON sono mai stanca,per lei trovo sempre una soluzione al lavoro se ha bisogno del vet o di altre cose importanti.
Insomma, se si entra in questa ottica secondo me Tiago vivra' benissimo questo rapporto meraviglioso con il suo cucciolo...
Però, unico consiglio, di non lasciarlo solo in giardino, ma di lasciarlo in casa a dormicchiare al calduccio. NOn mi fido e non mi fiderò mai di vicini di casa,passanti ecc ecc...


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 24-11-2011 alle ore 19:36   
brava deb!
sia per la specifica età del cane (se adulto con cambiamento in corso...è una cosa, se cucciolo..è ben altra cosa)
e soprattutto per le raccomandazioni sull'esterno...le variabili e la casualità son troppo imprevedibili, puoi fidarti del cane ma non di tutto ciò che lo circonda e non dipende nè da lui nè da noi...


0 
 Profilo
madaboutdanny

Registrato dal: 27-04-2011
| Messaggi : 1368
  Post Inserito 24-11-2011 alle ore 23:20   
Neanche io darei via Muttley ora che ha 2 anni, ma quando era appena arrivato il problema me lo sono posto, perchè pensavo a lui, non al dolore mio nel darlo via, (perchè dopo mezz'ora che era a casa ero stracotta di lui), poi con l'esperienza ho capito che le mie erano paturnie. Io rimango della mia opinione. Pe ril discorso dei bambini io francamente lo trovo assurdo, un bambino ha una vita mille volte più varia di un cane, va a scuola, gioca con gli amici, ha parenti che si prendono cura di lui, non ha bisogno di una persona che gli stia costantemente dietro per ogni cosa, e soprattutto non rimane eternamente bambino come per i cani, beh almeno la maggior parte. Comunque io chiudo qui se no divento ripetitiva.


0 
 Profilo
<<<  Indietro  ( | 2 | 3 | 4 )


Generazione pagina: 0.575 Secondi