home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Il comportamento del cane  >>  strano comportamento - Discussione n 69084 - PermaLink
   strano comportamento
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 8 )
titty69

Registrato dal: 30-08-2011
| Messaggi : 5
  Post Inserito 30-08-2011 alle ore 20:52   
ciao a tutti sono titty e mi sono iscritta oggi a questo sito poichè spero che qualcuno mi possa dare un consiglio.Posseggo 2 cani 1Carlino e 1 meticcio,entrambi hanno 6 anni e sono cresciuti assieme,infatti li ho presi quando erano piccoli.Sono sempre andati molto d'accordo ma da circa 1 mese non si sopportano.Il Carlino che si chiama Emiliano attacca il meticcio Arturo e chiaramente quest'ultimo si difende,prima ringhia e poi lo morde.Il problema è che Arturo lo afferra nel viso e tutti sappiamo che il Carlino da quel lato è molto delicato.Oltre a stare attenta che questo non accada non saprei proprio cosa fare.Qualcuno saprebbe spiegarmi questo comportamento anomalo?Ringrazio per l'aiuto. Titty69


0 
 Profilo
Gepetto

Registrato dal: 04-04-2010
| Messaggi : 1308
  Post Inserito 30-08-2011 alle ore 22:33   
Ciao e benvenuta.
In attesa che i grandi si colleghino mandaci qualche informazione in più..

Se i cani non sono castrati la prima cosa che mi viene in mente è che nei paraggi ci sia una femmina in calore.


Bruno


0 
 Profilo
titty69

Registrato dal: 30-08-2011
| Messaggi : 5
  Post Inserito 01-09-2011 alle ore 15:16   
Grazie Bruno per avermi risposto.No,i cani non sono castrati e non ci sono neanche femmine in calore in zona,non che io sappia almeno.Posso solo pensare a questo punto che ci sia gelosia nei miei confronti da parte del Carlino.Due mesi fa abbiamo subito una perdita in famiglia,purtroppo mio marito è venuto a mancare e il cane stava sempre assieme a lui.Potrebbe essere uno dei motivi di questo comportamento secondo voi?


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 02-09-2011 alle ore 16:29   
ecco quà ti volevo ...
devi assolutamente castrarli tutti e due o almeno uno. perchè se per caso nei paraggi ci fosse una femmina in calore sono guai seri e se dico seri dico seri .
è tardi per la modifica del carattere e se il problema persiste contatterei un educatore , ma due cani dello stesso sesso , nella stessa abitazione a parer di chiunque se non castrati da cuccioli in età adulta subentrano problemi di capobranco e dominanza. ma sei sicura che non ti abbiano mai dato problemi fino ad ora?


0 
 Profilo
rananera

Registrato dal: 23-08-2010
| Messaggi : 5988
  Post Inserito 02-09-2011 alle ore 16:32   
ma appunto mary...se i problemi fossero dovuti alla non catsrazione....sai quanti casini ci sarebbero stati in questi...magari non sei anni, ok, ma cinque sì nè...


0 
 Profilo
titty69

Registrato dal: 30-08-2011
| Messaggi : 5
  Post Inserito 02-09-2011 alle ore 17:06   
Garantito che fino ad ora non ho avuto nessun problema,ma grazie ,risolverò il problema quanto prima.


0 
 Profilo
mary84
| EDUCATORE CINOFILO

Registrato dal: 31-03-2009
| Messaggi : 3785
  Post Inserito 02-09-2011 alle ore 19:05   
certo la castrazione non cambierà il loro carattere ma sicuramente avrai meno casi in caso vi siano cagnette in calore nei paraggi.


0 
 Profilo
evuccia

Registrato dal: 04-07-2006
| Messaggi : 10549
  Post Inserito 07-09-2011 alle ore 10:46   
purtroppo questo comportamento non è assolutamente anomalo, ma per i cani segue una logica ben precisa che è direttamente legata alla scomparsa di tuo marito che evidentemente era UN'EQUILIBRIO al vertice del branco e attorno a lui i cani avevano costruito un'equilibrio e delle gerarchie ben precise, con la scomparsa di tuo marito il meccanismo si è rotto e tutto si è rimesso in discussione, adesso tocca ai cani ristabilire un'equilibrio e dei ruoli precisi all'interno del branco, e per far questo purtroppo le lotte sono inevitabili per ristabilire un'ordine, castrarli non servirebbe a niente, tra l'altro sono troppo grandi perchè abbia effetto la castrazione che in alcuni casi può solo peggiorare la situazione..
l'unica cosa che puoi fare è una volta ritrovata una tua calma e forza interiore, squilibrio sacrosanto tuo che purtroppo in questi casi ha una grossa influenza sul comportamento dei cani, devi prendere in mano la situazione e sostituire la figura di tuo marito a capo del branco..sei tu che devi far capire ai cani che tutto parte e dipende da te, non li dividere perchè altrimenti è peggio, ogni volta che si rivedranno saranno sempre più ostili e nervosi, il tempo in questi casi il tempo può fare molto piano piano tutti gli equilibri si ristabiliranno e vedrai che i la situazione tornerà come prima, ma fino a che ci sarà un clima di instabilità i cani lo percepiranno trasformandolo in ansia e aggressività..


0 
 Profilo
titty69

Registrato dal: 30-08-2011
| Messaggi : 5
  Post Inserito 09-09-2011 alle ore 11:03   
Sono molto felice di aver ricevuto una risposta così dettagliata.Prenderò atto di questi consigli e cercherò prima di tutto ,almeno in presenza dei cani di essere più serena.Grazie infinite Titty.


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.996 Secondi