home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  Dermatite e intervento inutile! - Discussione n 66086 - PermaLink
   Dermatite e intervento inutile!
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 3 )
michiali

Registrato dal: 25-04-2011
| Messaggi : 2
  Post Inserito 25-04-2011 alle ore 20:00   
Buonasera a tutti, sono la "mamma" di Pippo,un gatto soriano di 4 anni
Vi scrivo per raccontare la sua storia e chiedervi un consiglio su come andare avanti
L'anno scorso , 2010 , a Pippo è spuntato un nodulo sul naso, tra gli occhi, che si è ingrossato ma NON GLI HA MAI CREATO FASTIDIO, nè prurito. A ottobre 2010 il veterinario ha supposto che si trattasse di un tumore e mi ha proposto di operarlo, poichè per capire bene cosa fosse era necessario prelevare con un ago una parte del nodulo e farlo esaminare e allora, visto che per farlo andava addormentato, mi ha consigliato di farlo direttamente rimuovere. Poichè mi sembrava un consiglio azzardato, ho chiesto l'opinione di un secondo vet che mi ha consigliato la stessa procedura, così l'ho fatto operare. L'intervento è stato molto brutto, perchè Pippo è tornato a casa ancora mezzo addormentato, abbiamo sofferto entrambi molto al suo risveglio e ha avuto un blocco della pipì: per due giorni non riusciva ad urinare e l'ho dovuto riportare due volte dal vet per fargli una flebo di acqua e farlo idratare, in più ha portato per tre settimane il collare elisabetta: una tragedia!
Alla fine i risultati delle analisi istologiche hanno dato la diagnosi di DERMATITE GRANULOSA , CRONICA, NECROTIZZANTE ED ULCERATIVA, però sono stati esclusi funghi ed altri parassiti e non ho dovuto fare altre cure perchè non risultava recidiva, quindi sembrava tutto a posto. Oggi però, aprile 2011, si è riformata la stessa bolla nello stesso punto. Il vet mi ha detto di riportarlo a fare una visita e temo che mi riproponga un intervento
scusate se mi sono dilungata ma vorrei chiedervi:
- è corretto fare un intervento per una sospetta dermatite? non era più onesto fare una cura per la dermatite e poi eventualmente, se non fosse passata, intervenire chirurgicamente?
- poichè il gatto non ha disturbi, si può lasciare la situazione così com'è? che rischi corre? non vorrei fargli più male che bene con un secondo intervento o con una cura farmacologica.

Io e Pippo vi ringraziamo in anticipo per l'attenzione e le risposte che arriveranno!!


0 
 Profilo
raffa85

Registrato dal: 12-04-2011
| Messaggi : 1102
  Post Inserito 25-04-2011 alle ore 20:19   
se il vete reputa indispensabile l'intervento è per questo che non ti ha dato cure. Il problema è che secondo lui non era recidivo, ma in realtà sembra di si. L'unico consiglio che mi posso permettere di darti è di risentire il vet e valutare insieme se è o meno il caso di farne un secondo.


0 
 Profilo
PINZULA

Registrato dal: 25-01-2008
| Messaggi : 2462
  Post Inserito 26-04-2011 alle ore 15:49   
prova a chiedere anche un'altro parere medico


0 
 Profilo
michiali

Registrato dal: 25-04-2011
| Messaggi : 2
  Post Inserito 28-04-2011 alle ore 14:51   
Ho fatto visitare nuovamente il gatto dal mio veterinario, che mi ha consigliato di fare una visita approfondita presso una veterinaria specializzata in dermatologia
Vi terrò aggiornati


0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.495 Secondi