home page

ClinicaVeterinaria .org - Forum dedicato alla salute e al benessere degli animali

cane_Salute e benessere | _Comportamento | _Cani di razza gatto _Salute e benessere | _Comportamento animali esotici _Animali esotici e nostrani
_I diritti degli animali _Adozioni _I nostri Pets _Varie         

Archivio disponibile solo per consultazione :

VAI al NUOVO FORUM

  >>  Gatto  >>  consigli cistite gatta 3 anni - Discussione n 64227 - PermaLink
   consigli cistite gatta 3 anni
Autore
Inizio discussione    ( Risposte ricevute: 6 )
bonele

Registrato dal: 21-11-2008
| Messaggi : 74
  Post Inserito 21-02-2011 alle ore 19:06   
Salve, oggi la gatta ha fatto un p di pip fuori dalla lettiera ed ho subito notato la presenza di sangue.....portata dal vet subito, dopo un'eco mi ha detto si tratta di cistite, ha fatto una puntura e la devo riportare dopodomani per fare l'altra....il vet mi ha detto che dovrebbe risolversi semza problemi, la gatta st benissimo e non si lamenta nel fare la pipi, probabilmente non me ne sarei accorto se non la faceva fuori....
Le cause mi ha detto che sono spesso dovute all'alimentazione, e che nelle gatte vaccinate la percentuale di cistiti aumenta parecchio, mi ha consigliato le crocchette urinary della royal canin.......
Considerando che la gatta ha sempre mangiato cmq crocchette della royal (quelle per le palle di pelo), non s se il fatto dovuto al fatto che le sue solite crocc non le stavo piu trovando e ne ho preso di diversi tipi recentemente (sempre della royal)........
L'unico problema che la gatta ha il pelo parecchio lungo quindi oggi stata una guerra sia per rasarla che per l'eco, ha intravisto pure qualche calcolino ma appunto con un p di difficolt....
Cmq la gatta non si lamenta quando f la pipi e non v spesso, tutto nella norma, forse l'abbiamo presa subito anche perch un paio di sett f aveva sporcatop fuori e la pipi era normale....
Scusate se mi sono dilungato ma volevo presentare il quadro in maniera chiara, a questo punto che mi consigliate?

Riguardo sia l'alimentazione sia l'acqua (l'ho sempre messa dal rubinettto, sarebbe il caso di iniziare a dare anche a lei acqua per cosi dire in "bottiglia")
vi ringrazio in anticipo per i consigli che non sono mai mancati anche in passato, ciao a tutti

ps: come posso vedere i prox giorni se f ancora urina sporca, pensavo di cercare la sabbiett specifica ma non sono certo di trovarla, c' qualche consiglio a riguardo?

Aggiungo pure che a volte(come ho notato stamattina) si f delle grandi bevute, potrebbe essere legato anche questo alla cistite o magari non significa nulla?

Infine, il vet mi ha consigliato di iniziare a dargli le urinary gradualmente assieme alle altre, in modo che il passaggio completo alle nuove crocche avvenga in 3 o 4 giorni, confermate?

ps2: con un p di ritardo aggiungo anche che stasera andata piu spesso del solito in lettiera ma mi sembra ne ha fatto pochina, e ho osservato che la gatta non si lamenta nel farla, lei sembra arzilla e giocherellona come sempre....aggiungo pure che stamattina (l'ha fatto un paio di settimane f) ha vomitato dei boli di pelo, piu qualche altra volta solo schiuma poi ha mangiato l'erba e ha risolto, penso non siano collegatio gli episodi ma lo segnalo.........
[ Questo Messaggio stato Modificato da: bonele il 21-02-2011 19:16 ]

[ Questo Messaggio stato Modificato da: bonele il 21-02-2011 19:33 ]

[ Questo Messaggio stato Modificato da: bonele il 21-02-2011 22:52 ]

[ Questo Messaggio stato Modificato da: bonele il 21-02-2011 22:56 ]


0 
 Profilo
ericaf

Registrato dal: 01-01-2011
| Messaggi : 3558
  Post Inserito 21-02-2011 alle ore 19:53   
Ciao, la mia vecchia gatta si fatta cistiti per mesi. Ogni volta si risolvevano in 3 giorni con una iniezione di antibiotico e un'altra di non ricordo cosa per attenuare i dolori. Abbiamo notato subito un miglioramento dato che prima la vedevamo stesa terra con perdite di sangue e contrazioni, e dopo le iniezioni la pip era pulita e lei stava bene.
A noi non avevano detto di cambiar dieta, ma se il tuo vet l'ha consigliato segui i suoi consigli.


0 
 Profilo
bonele

Registrato dal: 21-11-2008
| Messaggi : 74
  Post Inserito 21-02-2011 alle ore 20:04   
Si la mia gatta per ora non si lamenta, forse appunto una forma lieve, in ogni caso non era mai successo in passato......leggendo svariati post vedo che questo un problema molto diffuso tra i mici giovani, a questo punto incrocio le dita e spero si risolva in fretta, poi penso che prover a dargli le urinary della hills, prima le ha mangiate di gusto magari gli piacciono pure........


0 
 Profilo
anonimo

Registrato dal: 10-05-2012
| Messaggi : 7758
  Post Inserito 22-02-2011 alle ore 11:51   
Quote:

22-02-2011 alle ore 11:50, bonele wrote:
Scusate di nuovo, ma la gatta oggi ho notato che st andando spesso in lettiera, ne f qualche goggia e poi via.....l'unica cosa che per ora la micia non si lamenta, pu essere normale?
Inoltre ieri ha mangiato tranquillamente mentre oggi sembra non abbia molta fame, ieri ha fatto il primo antibiotico potrebbe essere da questo?

Cmq per ora la micia non si st lamentando tanto, in genere in quanto si risolvono questi problemi? cio per quanto andr ad urinare sangue e sopratutto con la dieta riuscir a rimediare?
Siccome in giro st leggendo di tutto, tipo di gatti che gli degenera in problemi renali etc., sono un p preoccupa vorrei qualche consiglio, ci tengo troppo alla micia....:)
ciao





0 
 Profilo
bonele

Registrato dal: 21-11-2008
| Messaggi : 74
  Post Inserito 22-02-2011 alle ore 13:08   
nessun esperto che mi ragguagli


0 
 Profilo
meelina2

Registrato dal: 24-01-2011
| Messaggi : 38
  Post Inserito 23-02-2011 alle ore 08:06   
Ciao!
secondo me bisognerebbe vedere che tipo di calcoli ha trovato attraverso l'eco e fare l'analisi delle urine.
Determinando il tipo di calcoli si pu impostare la terapia alimentare.
Di buono c' che una micia, quindi il rischio di blocco urinario dovuto ai calcoli molto minore rispetto ai maschi. Le complicazioni renali per quanto ne so io sono dovute ai blocchi urinari, ma appunto capita soprattutto nei soggetti maschili.
Che faccia qualche goccina e spesso in lettiera normale se ha cistite, non si risolve in un giorno.
Ci sono anche dei protettori della mucosa vescicale, come l'urys e il cystocure, oppure degli anti infiammatori naturali come il cistox. Ma appunto il tuo vet che ti deve dare indicazioni.

Per vedere se urina ancora sangue potresti raccogliere un po' di urina. Anzi, raccoglila e portala al vet per un'analisi. Col mio leo basta un bicchierino sotto al culetto mentre fa pip, ma se non riesci con la tua esiste una sabbietta inerte fatta di silicone: il micio fa pip e poi con una siringa la aspiri.


0 
 Profilo
Lauradiluce

Registrato dal: 24-02-2011
| Messaggi : 30
  Post Inserito 24-02-2011 alle ore 13:18   
Cara ciao,
sono nuova, iscritta proprio ora per chiedere consiglio su alimentazione mantenimento post cistite (ho appena scritto un post)

Anzitutto devi fare le analisi urine per evidenziare la presenza di sedimento e nel caso calcoli, poi se necessaria eco

Per prelevare l'urina (importante che ne faccia e non sia in blocco!) c' la sabbina apposta che non assorbe si chiama KATHOR la trovi in web (io l'ho presa su un sito e ne tengo in casa per sicurezza) oppure puoi (come su consiglio di questo sito) lavare ed asciugare perfettamente delle lenticchie (io per asciugarle ho usato il phon cosi ero certa al 100% e usarle al posto della sabbina, poi siringa, aspiri e via nel contenitore
Dovrai portare tutto immediatamente e si vedr se c' cistite e se c' sedimento e che tipo: E' FONDAMENTALE!!!


L'antibiotico va preso per un 10 giorni non tre, unito di solito (questa mia esp) alla somministrazione per 90 gg della pasta Urys oppure di Cistocur in base al vet , il tutto unito ad una buona alimentazione adatta
Io nei prossimi gg rifar le urine a sean per vedere i miglioramenti

Su consiglio di questo forum ho anche acquistato il MAUROLIT un fitoterapico diuretico della greenvet ordinabile in farmacia che grazie a equiseto pilosella e betulla aiuta a fare tanta plin plin

Io poi quando seanny beveva meno lo aiutavo con siringate forza di acqua perch importante si liberino cara, devono fare la pipi e piano piano perdere bruciore e sciogliere se ci sono sedimenti e calcoli

MA PER FAR QUESTO DEVI ASSOLUTAMENTE FARE ESAME URINE E SEGUIRE UNA CURA ADATTA PER I TEMPI ADATTI

un bacio con "comprensione" cistitica ahahahah




0 
 Profilo


Generazione pagina: 0.790 Secondi